5 commenti su “Be happy, be freee…be stemmia!

  1. Non metto in dubbio che bestemmiare sia di cattivo gusto, né metto in dubbio che disturbi la sensibilità altrui. Una bestemmia è una parolaccia, fa meno danni di una violenza o di un’umiliazione, spesso è involontaria. Mio nonno bestemmiava quando era arrabbiato e non perché era cattivo. Giovanni Paolo II è santo, nonostante fosse molto amico di Augusto Pinochet, Madre Teresa di Calcutta è santa nonostante l’amicizia con Jean-Claude Duvalier. Mio nonno non era un santo, ma non era amico di chi ha macchiato la propria esistenza con centinaia di omicidi e violenze.
    Quando mio nonno era arrabbiato bestemmiava, i santi, invece, non bestemmiano, al massimo con affetto stringono mani sporche di sangue innocente.

    Liked by 1 persona

  2. Si, concordo anche se sulla sensibilità altrui temo che troppo spesso sia solo ipocrisia e voglia di seguire la massa. A parte ciò complimenti per il coraggio! Era un vecchio post senza commenti forse poco politically correct! O forse mi leggono solo santi?! Chissà!

    Mi piace

    • Assolutamente d’accordo. Sono sempre dell’opinione che ci si debba incazzare per cose serie e non per ste cazzate. Il mondo lo rovina chi impedisce di bestemmiare o ti giudica per un comportamento che in genere sono sempre i primi a girarsi dall’altra parte di fronte ai veri drammi. Ipocriti…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...