Sessismo,forse stiamo esagerando!

Un vecchio adagio dice che quando il saggio indica col dito la luna gli stolti guardano al dito.Beh,in questo caso, mentre uno scienziato illustrava al mondo le fasi dell’operazione Rosetta il mondo(o meglio una parte di esso) invece che guardare ai risultati scientifici non trovava nulla di meglio da fare che guardare alla camicia dello scienziato ,gridando allo scandalo, per il tema della stessa ovvero una camicia con immagini di pin up.E sull’onda di questo “scandalo” mediatico il povero scienziato è stato costretto di fatto a dover chiedere scusa!

No dico…qui stiamo davvero esagerando!Ci si indigna per una camicia solo perchè questa ha contenuti di immagini femminili in pose ammiccanti o erotiche?Ma stiamo scherzando?E c’è ancora qualcuno che vuole affermare una qualche superiorità culturale dell’occidente sui Talebani?Ma qui siamo al delirio allo stato puro! Qui in nome di un femminismo folle si sta travalicando ogni confine del ridicolo e della logica per sconfinare in quello che è pura imbecillità umana.

Al posto dello scienziato a cui virtualmente chiedo scusa io per questo sciacallaggio mediatico dico che personalmente non avrei chiesto scusa a nessuno!Ma che scherziamo?Non sono un maschilista e le donne le ho sempre trattate da pari in quelli che sono i normali rapporti sociali in cui si ha a che fare con persone prima di tutto.E con le persone parli e ti comporti (con tutti) allo stesso modo senza guardare cosa hanno tra le gambe. Ma ciò non toglie che se mi piacciono le donne o se ne voglio apprezzare le loro forme, anche indossando una camicia io debba essere tacciato di sessismo.

Sessismo è ben altra cosa.E considerare una donna come un qualcosa di diverso da una persona.Significa compiere atti concreti per metterla in inferiorità.Significa considerarle come oggetti, come proprietà. Sessismo significa anche considerarle tanto inferiori da dover essere sempre tutelate anche quando desiderano far qualcosa che ad altre donne non piace e che non accetta.E quando altre donne non accettano decretano che le altre donne sono sempre e comunque vittime. E ne viene fuori questa distorsione per cui se sei donna e ti spogli sei vittima, se sei uomo e guardi la donna nuda apprezzandone i contorni sei sessista!

E ci si dimentica che,nella vita esistono più piani sovrapposti.E che il piattume talebano di censura che questi fenomeni stanno cercando di ottenere manca prima di tutto di rispetto proprio a quelle donne che liberamente vogliono pensarla diversamente. Tutte queste polemiche sono idiote. I video delle donne “molestate” per strada sono ridicoli. Una molestia si deve configurare quando ad un primo approccio segue un chiaro NO. Se si continua è molestia. Ma ridurre tutto a molestia, anche uno sguardo o una battuta è stupidità.

E ridurre lo sfoggio di una camicia come un atto di sessismo non è da meno.Credo che sto mondo stia sclerando.Si sta perdendo la capacità di raziocinio e a tanti manca anche del senso dell’umorismo.Uno scienziato che lavora in uno staff dove vi sono uomini e donne impegnati a lavorare fianco a fianco e che si rispettano per ciò che sono in grado di fare  che viene trattato come se fosse un essere meschino decerebrato. Vergogna!Questa gente che si è indignata dovrebbe solo suicidarsi!Loro si che dovrebbero chiedere scusa per il solo fatto di esistere e farcelo anche pesare!

Gente che vorrebbe vivere in un mondo incolore in cui regna censura e pensiero unico.Fascisti retrogradi e biechi  morallisti talebani!Ripeto, io non avrei chiesto scusa e l’avrei anzi  rimessa!Beh, non è il mio stile,non sono così esuberante e appariscente ma se lo fossi stato non avrei avuto dubbi.E’ ora di piantarla con sta deriva che rende criminale ciò che non è. Mi piace il porno e lo guardo ma non per questo sono un potenziale stupratore!Non per questo manco di rispetto alle donne. La violenza che spesso vede donne vittime ha ben altre cause e chi la commette il più delle volte lo fa perchè la violenza è insita nella sua persona  e vigliaccamente la esercita sui più deboli.E pongo l’accento sulla parola debole.

Questa è la causa della violenza sulle donne ed è unita alla convinzione di possedere delle persone che spesso è anche giustificata da una realtà culturale e tradizionale essa si retrograda.Non sono un sociologo ma ,spesso ascoltando e leggendo certe cose, certe bojate sparate da questi sedicenti esperti mi verrebbe solo voglia di dire a loro e a tutta sta gente che si indigna per una cazzo di camicia un bel ma annatevene tutti quanti affanculo!Coglioni!

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog su donne e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...