Un pò di leggerezza…non sposate le mie figlie!

Da ragazzo andavano molto le barzellette in cui c’era sempre un francese, un americano, uno straniero in generale e chiaramente un italiano. Ovviamente tutte le barzellette tendevano sempre a far si che fosse l’italiano a far ridere perché trovava il modo di essere meglio degli altri.

Sono certo che in ogni altro paese del mondo esistono le stesse barzellette dove i ruoli si ribaltano. Probabilmente l’italiano stereotipato fa ridere almeno quanto qui fanno ridere i nostri stereotipi.

Ridere non è una cosa brutta e non lo è nemmeno se si ride del prossimo a patto che si sia disposti a cominciare a ridere di se stessi. E delle proprie convinzioni e paure.

Oggi avevo bisogno di un po’ di leggerezza e mi son messo a guardare un film francese. Una commedia per la precisione che ho trovato da subito molto divertente ma anche molto profonda per i temi trattati.

Immaginate una famiglia francese(che potrebbe benissimo essere italiana!) molto borghese e cattolica. Una coppia legata alle tradizioni che ha quattro figlie.

Ora immaginate tre matrimoni in sequenza delle loro figlie rispettivamente con un ragazzo figlio di algerini musulmano, un francese ebreo ed un ragazzo immigrato dalla Cina!

Direi che c’è n’è già abbastanza di carne al fuoco in una situazione in cui sull’onda dei propri pregiudizi tutti sono contro tutti!

E ovviamente, i genitori che, abbozzando, accettano per la felicità delle proprie figlie la situazione, in realtà sono i primi ad andare in crisi e, quando tutto ormai sembra perduto, ricevono la notizia che anche la quarta figlia è in procinto di sposarsi!

Ma alla notizia che sposerà un Charles e che si sposeranno in chiesa perché lui anche è cattolico torna un pò di felicità fino a quando avviene il crollo di fronte alla scoperta che lui è ivoriano!

Ovviamente il nuovo arrivato nero getta tutti nel panico! Addirittura l’ebreo ed il musulmano arrivano ad una pace inimmaginabile nella realtà e fanno comunella addirittura con l’odiato cinese!

A tratti esilarante questo “Non sposate le mie figlie” (Titolo originale, Qu’est-ce qu’on a fait au Bon Dieu?) l’ho trovata una commedia davvero ben fatta nella sua solo apparente leggerezza.

Non-Sposate-le-mie-Figlie-2

Certo, la realtà è ben altra e nel mondo ci si odia perfino tra vicini di casa o di città o di regione…figuriamoci tra etnie e culture diverse.

Ma un film è appunto finzione e nella finzione per un ora e mezza mi sono goduto una commedia in cui anche l’impossibile diventa possibile.

Che poi sono convinto che l’impossibile potrebbe diventare possibile se solo la smettessimo di ragionare per stereotipi e partito preso e imparassimo semplicemente a vivere in un mondo in cui, per forza di cose, ognuno di noi è diverso da ciascun altro e tutte le divisioni sono solo derivanti da stupide linee tracciate su cartine geografiche e stupidi pezzi di carta dove c’è scritto che sei nato li piuttosto che la quando in realtà siamo tutti ugualmente nati su questa minuscola palletta azzurra che corre nell’universo!

 

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog su film e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Un pò di leggerezza…non sposate le mie figlie!

  1. chiarachiarissima ha detto:

    Anch’io lo visto e confermo:leggero, simpatico e piuttosto vero.☺

    Liked by 1 persona

  2. giovannacacciuto ha detto:

    Veramente divertente e ci mostra come tutti alla fine da qualsiasi etnia proveniamo siamo pieni comunque di piccoli pregiudizi verso gli altri e che non esistono ” categorie” esenti da tali pregiudizi !!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...