La coppia secondo me!

Ieri mi sono guardato un film (Don Jon ) che mi ha dato qualche spunto di riflessione a proposito dei rapporti di coppia. Nel film questo ragazzo italo americano, un coattone tutto palestra e chiesa che rimorchia più donne di chiunque suo amico ( e non si capisce come faccia a piacere un tipo così…va beh…) ha, oltre la passione del rimorchio, anche quella del porno nel senso che, sebbene abbia tutte ‘ste donne è facendosi le seghe coi porno che si sente veramente soddisfatto.

E fin qui nulla da dire nel senso che il personaggio è questo, oltre se stesso ama la sua macchina e la sua casa (che ama tenere maniacalmente ben pulita) ed “espia” i suoi peccati confessandosi in chiesa ogni settimana.

Poi però incontra una donna e se ne innamora. E qui inizia la riflessione vera poichè succede ciò che spesso(parlo per me ma credo valga per tutti) accade: per arrivare ad “ingraziarsi” l’altra persona in qualche modo ci si “modifica”, ci si adatta ai desideri dell’altra persona. Si recita un pò una parte che però alla lunga sfianca.

Soprattutto se poi dall’altra parte c’è una rigidità tale per cui è lei a volerti cambiare, è lei a dettare le regole ed a chiedere cose ma per contro più si da e meno si riceve nel senso che l’altra persona non farà nessuno sforzo per cambiare se stessa o accettare dei compromessi.

Nel film infatti avvengono due fatti che iniziano ad incrinare il rapporto. Il primo è la scoperta da parte di lei che lui ama guardare i porno! Apriti cielo! Ma come? Che schifo? Non ti basto io? E bla bla bla fatto sta che lui le dice che non lo farà più e mentendo dice che era stata solo quella volta. Il problema è che tempo dopo lei, frugando nella cronologia del suo computer vede che non era esattamente così…

che faiIl secondo scontro è quando in un centro commerciale lui dice di voler comprare degli swiffer per pulire casa e lei, tutta stizzita, dice: ma come, sei un uomo, non devi pulire casa…ti mando la mia donna delle pulizie…e lui, che ama farle da solo, perchè casa sua è sua e ci tiene ai suoi spazi rimane perplesso! Lei imperterrita decide che no, quando avranno casa insieme lui non dovrà mai farlo.

Insomma, alla fine si separano ed è meglio così perchè come dice ad un certo punto la sorella di lui, nell’unica volta che non guarda il suo cellulare, l’altra voleva solo uno a cui dire quello che doveva fare.

Purtroppo molte volte certi innamoramenti rendono ciechi ed uno rischia di trovare la donna che per forza di cose deve cambiarti! Sono le donne innamorate degli uomini plasmon, uomini che devono essere modellati come i pongo!

Il guaio è che in tutte queste recite i nodi prima o poi vengono al pettine ed infatti ci si separa e si divorzia in continuazione.

Le cose sono certamente cambiate. Prima ci si sposava e c’erano dei ruoli arcaici ben definiti: uomo capo famiglia, lavoratore e padrone e donna generatrice di figli, guardiana della casa. Punto. Per quei ruoli non venivano richieste finzioni ed anzi si veniva addestrati sin dall’infanzia a ricoprirli.

Ma oggi che non è più così, manca del tutto un modello da seguire e, ciascuno improvvisa nel modo sbagliato cioè, recitando la parte di un altro/a e ciò, porta inevitabilmente al disastro quando invece sarebbe meglio mostrarsi sempre e sin da subito per quel che si è. Se l’altro ci accetta così bene altrimenti meglio evitarsi!

E ancora meglio evitare di seguire pseudomodelli che non esistono! D’accordo che è bello credere alle favole ma se continui a cercare principi azzurri forse sarebbe anche il caso di prendere in considerazione che hai molta più probabilità di incontrare un operaio rosso!

Che la fata turchina se la incontri poi non devi meravigliarti se ti parla in turco e non la capisci! Che va beh i vecchi detti ma l’omo è omo e adda puzzà mi sembra eccessivo! Non dico che voglio sembrare un arbre magique ma cazzo, a me lavarmi piace!

E che se mi fai conoscere le tue amiche che parlano per ore di Prada,Vuitton e chissà quali altre diavolerie poi non chiedermi se mi sono piaciute le tue amiche perchè inevitabilmente ti dirò che mi fanno cacare e mi fai cacare anche tu se sei così! Che poi certo i miei amici non sono migliori, se li evito a volte ci sarà un motivo quindi evitiamo di idolatrarli!

E la colazione a letto non mi piace che poi la notte trovo briciole ovunque! E non mi piace nemmeno portartela che la mattina sono in modalità automatica ed è già tanto che appena sveglio riesco a pisciare facendo centro! No, portartela significherebbe rischiare un disastro! Evitiamo!

E poi va beh che la tazza la usi anche tu ma se io devo abbassare la tavoletta e non lo faccio perchè magari in quel momento non ci ho pensato no

n è che per te farlo diventa impossibile! Va bene usare il bagno insieme, la doccia insieme ecc ecc però qualche momento intimo conserviamolo no? In fondo se sto al cesso un momento cacarchico in cui esprimere il peggio di me potrò volerlo no?

E come nel film suddetto mettiamo che per amore io accetti di guardare con te ‘sti film romantici zuppi di luoghi comuni…ok…ci sta…una volta …due…ma poi non rompere i coglioni se una volta voglio guardare la partita!

In quanto ai porno poi te lo dico subito…se li trovi schifosi allora sei tu che hai un problema! Non è che se non li guardi sei una brava ragazza e se li guardi no. Insomma, meglio decisamente una con cui guardarli insieme!

Ovviamente altro aspetto da considerare sono le rispettive famiglie. Certe intromissioni sarebbero decisamente da evitare e tua madre può esprimere un parere ovvio…ha diritto di parola ma non è che qualsiasi cosa dica debba per forza diventare legge!

Va beh, molte di queste cose sul ridendo e scherz

ando le ho prese da alcuni miei amici che si stanno separando o hanno divorziato. Sono convinto che se molte di queste cose ed altre piccole paranoie personali venissero messe sin da subito in campo si risparmierebbero molte pene future e ci sarebbero molti avvocati disoccupati!

Forse altra cosa fondamentale sarebbe quella di agire in base ad una regola ben precisa: conosci una persona…senti le cosiddette farfalle nello stomaco? Lascia perdere! Vai da un gastroenterologo, prendi un Malox, drogati pesantemente ma lascia perdere! E’ una relazione che è destinata a fallire. In quel momento sei c

ieco e sordo, non vedi che un ideale che non corrisponde al vero!

Invece per contro, incontri una persona e non hai problemi a parlarci di tutto, non ti vergogni se ti scappa una scorreggia o se togliendoti le scarpe c”hai il buco nelle calze? Non ti fai problemi a raccontargli cose intime? Bene, quella è una persona con cui potresti stare insieme e non quella da considerare semplicemente un amico/a! Se fai questo sappi che stai commettendo il più grande errore della tua vita!

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog su donne, blog su film e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

42 risposte a La coppia secondo me!

  1. alessialia ha detto:

    ah però demonietto! ma non era meglio che guardavi, che ne so…. matrix?!?!?
    che tragedia… mica è sempre così… i tempi son cambiati, i ruoli non ci sono più… ma il senso rimane sempre quello… se ci si innamora, non si deve voler cambiare l’altro, altrimenti è una bufala. invece quando ci si trova è perchè ci si è trovati. punto e basta!
    ps. l’altro giorno mi erano finiti i tuoi commenti nello spam… boh. e li ho appena trovati. sorry!

    Liked by 1 persona

  2. chiarachiarissima ha detto:

    Mi trovi d’accordo.E’ sbagliato cercare di cambiare l’altro:tanto poi i nodi vengono al pettine e ci si accorge di aver sprecato (o meglio dedicato) inutilmente del tempo.

    Mi piace

    • Demonio ha detto:

      E si, poi se si fa come le tante persone (amici e non ) che conosco e si fanno dei figli tutto si complica maledettamente ed inevitabilmente non saremo più solo noi a soffrirne ma i bambini!

      Mi piace

  3. chiarachiarissima ha detto:

    Dimenticavo:colazione a letto bocciata, voto x due bagni (ognuno il suo),i film romantici si guardano con le amiche e porno..ehm, mi metti i difficoltà!☺

    Mi piace

  4. m3mango ha detto:

    Capita anche che lei adori i porno, mentre lui non ne guardi uno nemmeno sotto tortura, ahimè! Che sfiga.

    Liked by 1 persona

  5. ahahah Shrek direbbe, riguardo alle scoregge e ai rutti MEGLIO FUORI CHE DENTROOO

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...