Robin Hood o falsario: quando ero piccolo…

Quando cresci in mezzo alla strada impari presto a riconoscere le persone e la loro indole: vi sono quelle persone che sono talmente stronze che dentro di te ti dici che prima o poi gliela devi far pagare.

All’età di dieci anni però questi ragionamenti non li fai, a meno che non ti imbatti nella classica ingiustizia e ti rode talmente tanto che dici: mo v’aggiusto io!!Tutto avvenne molto inaspettatamente e credo che ciò che feci poi fu una naturale conseguenza.

Di sicuro non me ne sono mai pentito! Andavo alle elementari con l’autobus che finalmente anche nella mia periferia arrivava: fino ad allora sempre andato a scuola a piedi…con ogni tempo…ah…se penso ai bimbini iperprotetti di oggi che nemmeno la strada da soli li si fà attraversare!!

”Attento a non prendere freddo!!” e li vedi che vanno in giro come esquimesi anche in primavera!!Va beh…questa è un altra storia!

Eravamo sull’autobus e ognuno di noi aveva la tessera dell’abbonamento; era una tessera che si rinnovava mensilmente. Ma si sa…i mesi non son tutti uguali…la capa n’è bbona e poteva succedere anche di dimenticarsi di rinnovarlo. Fu così che andò.

Era il primo di non ricordo quale mese e tranquillamente mi apprestavo ad andare a scuola. Ad un certo punto salì il controllore. Non me ne preoccupai minimamente: io la tessera l’avevo!!

Biglietti…biglietti…tessera..tessera…ero arrivato alla fermata e stavo per scendere…giovanotto…biglietto…ecco ho la tessera…è scaduta giovanotto…le faccio la multa…ma la scuola…mi dia la tessera che scrivo nome e cognome e le faccio la multa…ma dovevo scendere…ecco qua…trentamila lire…ma io me ne ero dimenticato….biglietto…biglietto…scesi 4 fermate dopo ed arrivai anche tardi a scuola prendendomi pure cazziatone!!

E mica era finita!!Ne presi un altro a casa…capirai…trentamila lire erano una cifra!!Ma porca troia mi dicevo(in realtà ancora non le dicevo le parolacce ma i pensieri quelli erano!!) ma tu guarda sto stronzo…mi ha fatto la multa…a me…per un giorno…avrei capito se non avessi avuto biglietto o tessera…

Avrei capito se lo avessi fatto apposta…ma io mi ero solo dimenticato…pezzo di merda…potevi semplicemente dirmi: ehi ragazzo,ha l’abbonamento scaduto…vallo a rinnovare altrimenti domani se ti ritrovo devo farti la multa!! Invece no…quello era un vero stronzo!!

La divisa lo esaltava…ma non sapeva chi aveva fatto incazzare…Fu così che il genio scese su di me e mentre guardavo l’abbonamento mi venne l’illuminazione!!Notai che sulla tessera quando andavi a rinnovare ti applicavano dei bollini autoadesivi,con un timbro e stampato un codice. Mi soffermai sul codice.Dovevo capire cosa significasse.

E ci riuscii la sera stessa guardando altri abbonamenti!! Fondamentale fu guardare l’abbonamento di un altro amico che prendeva un altra linea: dal confronto capii tutto!!Le cifre indicavano la linea urbana,il mese ed il numero progressivo!!

Mi misi al lavoro e prendendo carta, pennini e matite(sapevo disegnare già bene allora…poi persi la capacità sigh!)iniziai a copiare a mano quei bollini,riproducendo anche il timbro che, notai, non doveva mai essere perfetto,ma avere delle sbavature!!

Inoltre il timbro proprio perchè un timbro, provocava nella carta una depressione ed un rialzo: riuscii a far anche quello!!Ne feci diversi e quando ebbi finito li guardai e li riguardai confrontandoli all’originale e a quelli precedenti: non si notava nessuna differenza.

Bene…mi avete rubato trentamila lire? Ve ne pentirete…stronzi!! Staccai il bollino autentico e misi quello mio: dovevo provare a vedere se funzionava!

Già salendo sull’autobus l’indomani la tessera la mostravo all’autista…ma quelli di solito guardavano e non guardavano…comunque passarono alcuni giorni ed ebbi la prova del fuoco!!Un controllore in tutta la sua stronzaggine…Mi feci coraggio ma non vi dico le gambe come tremavano.

Sapevo di correre un rischio(avevo dieci anni ma mica ero stupido!)ma sapevo anche che se quello guardando la tessera poi me la ridava era fatta!! E andò così!! La guardò e non si accorse di nulla!! Vittoria??Si,ma ancora parziale…quello era solo l’inizio.

Dovevo rifarmi dei soldi rubati e naturalmente con gli interessi considerando anche i danni morali subiti(cazziatone a scuola,figura di merda sull’autobus davanti a tutti e cazziatone a casa) e il tempo perso a star male per sta cosa!!

Ed allora iniziai a rivelare la cosa alla mia banda ed ai miei amici!L’accordo era: i vostri genitori vi danno tremila lire per rinnovare la tessera…voi me ne date la metà che ve la rinnovo io e il resto ve lo tenete voi…agli amici amici invece il servizio era gratis!!

E fu un successone, già il mese successivo rinnovai una decina di tessere, poi ne arrivai a fare anche una ventina e la cosa durò per circa 5 anni!!Poi non so,qualcuno forse provò a copiarmi e lo fece male, fatto stà che all’improvviso la società degli autobus cambiò sistema…ma a quel punto non mi interessava…

La mia vendetta me l’ero presa alla grande e loro quelle trentamila lire lì se le erano già mangiate di medicine!!Ero soddisfatto…così imparate a far incazzare uno onesto;qualche anno dopo la ditta venne commissariata e fallì perchè il titolare fece un ammanco di cassa…le solite cose italiane…e a me fecero la multa sti infami..hai capito?!!Gli stava bene…proprio bene…le mie imprecazioni di allora non furono sprecate!!

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog su racconti, Blog vari, Racconti d'infanzia, su di me e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Robin Hood o falsario: quando ero piccolo…

  1. alessialia ha detto:

    ammazza oh! meglio averti come amico è demonietto!
    sendi sendi… ma ancora sei falsario? no pecchè puo sempre essere utile de sti tempi!

    Mi piace

    • Demonio ha detto:

      Ero solo un bambino ma credo che in un mondo ideale ciò non dovrebbe accadere nel senso che quella multa non doveva essere fatta e ad essere punito sarebbe dovuto essere il controllore perchè è troppo facile far quello intransigente sulla pelle degli altri!Ma sto mondo è tutto fuorchè ideale!

      Liked by 1 persona

  2. Marta Vitali ha detto:

    ah!ah!ah! Piccoli Robin Hood… Imparano dai cartoni animati e diventano grandi! 🙂 🙂 🙂 🙂

    Mi piace

  3. SognidiRnR ha detto:

    Sei un GENIO! 😀 Vendetta con la V maiuscola, ci hai saputo fare ahahah

    Liked by 1 persona

    • Demonio ha detto:

      Ero un ragazzino! Quella genialità l’ho persa da tempo però ne rimango orgoglioso e potendo lo rifarei ancora oggi! Nei miei sogni più criminogeni sogno di diventare un hacker e prendere un pò di soldini da chi ne ha tanti e li ha fatti illegalmente e ridistribuirli a chi ne ha bisogno!:-D

      Mi piace

      • SognidiRnR ha detto:

        Forse da adulti ci si fanni troppi scrupoli per quello la genialità va scemando 😉

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        E meno male che controllo sempre ogni tanto: questo commento era finito nello spam! 😠
        Comunque si, da adulti subentrano tante cose, scrupoli certamente o forse paura o quella che chiamano maturità. Fatto sta che certe fregature restano e fanno male…

        Mi piace

      • SognidiRnR ha detto:

        Ahia, il tuo blog già non mi sopporta più e tenta di eliminarmi 😂
        Ad ogni modo la vendetta raramente allevia il dolore di certe fregature, da adulti non danno soddisfazione i piani malefici come poteva invece essere da ragazzini, c’è anche questo da prendere in considerazione…

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Ma di nuovo! Uffa! Il mio blog non capisce nulla! Mo lo picchio! 😂
        Sulla vendetta non so, credevo che potesse funzionare sedersi sulla riva del fiume ma devono aver fatto una diga a monte perché mo non c’è più manco l’acqua che scorre! 🙇

        Mi piace

      • SognidiRnR ha detto:

        Sedersi ed aspettare i cadaveri dei nemici è un attività sopravvalutata;invece essere la causa della fine “cadaverica” dei nemici comporta rogne penali non indifferenti… Chissà cosa dovremmo fare 😅

        Comunque una cosa l’ho capita: wordpress non vuole che facciamo comunella 😂😂😂

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        WordPress cederà!Più ti mette nello spam e io più ti vengo a ripescare(di nuovo infatti!)e vediamo chi si stanca prima!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...