Senza remore

“Bisogna distruggere fisicamente i centri di potere che si vuole cambiare”. “Creare malessere all’interno di questi”, “Colpire le persone opposte al cambiamento, nella maniera più plateale possibile, sicché da ispirare paura”.

Questa frase è parte di un discorso tenuto qualche settimana fa agli studenti della Luiss da Francesco Starace, attuale amministratore delegato dell’Enel.

E ancora:

“Per cambiare un’organizzazione ci vuole un gruppo sufficiente di persone convinte di questo cambiamento, non è necessario sia la maggioranza, basta un manipolo di cambiatori. Poi vanno individuati i gangli di controllo dell’organizzazione che si vuole cambiare e bisogna distruggere fisicamente questi centri di potere. Per farlo, ci vogliono i cambiatori che vanno infilati lì dentro, dando ad essi una visibilità sproporzionata rispetto al loro status aziendale, creando quindi malessere all’interno dell’organizzazione dei gangli che si vuole distruggere. Appena questo malessere diventa sufficientemente manifesto, si colpiscono le persone opposte al cambiamento, e la cosa va fatta nella maniera più plateale e manifesta possibile, sicché da ispirare paura o esempi positivi nel resto dell’organizzazione. Questa cosa va fatta in fretta, con decisione e senza nessuna requie, e dopo pochi mesi l’organizzazione capisce perchè alla gente non piace soffrire. Quando capiscono che la strada è un’altra, tutto sommato si convincono miracolosamente e vanno tutti lì. È facile”.

Ok, qualche anno fa queste cose le diceva Licio Gelli e le diceva all’interno di una loggia massonica segreta. Era infatti il programma ideato per cambiare il paese che poi effettivamente si sarebbe via via realizzato.

Oggi queste frasi nemmeno fanno scandalo. Ad eccezione di una interrogazione parlamentare di S.I. e di qualche articolo di giornale neppure troppo in evidenza il tutto è passato in un assordante silenzio a dimostrare che il piano P2 è compiuto.

Infatti in quel piano si auspicava di occupare i centri di potere, legislativo, dei partiti, dell’informazione e della magistratura ma soprattutto dei sindacati.Ed era allora un piano eversivo poiché mirava a sovvertire l’ordine democratico dello Stato.

Oggi invece mentre in Francia la gente lotta per quei diritti fondamentali l’italia sonnecchia e le parole di uno che in pratica dice che i lavoratori devono stare zitti e che se non stanno zitti vanno minacciati e spaventati, di fatto non succede nulla.

Ora…non mi piace la violenza e credo sempre che dovrebbero essere le idee a prevalere ma, sinceramente parlando, io due badilate sui denti a questo individuo gliele darei volentieri.

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog su politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Senza remore

  1. CriticaComunista ha detto:

    Partigiani e fucilate a josa!

    Mi piace

  2. Mariantonietta ha detto:

    Leggendo questo tuo post mi sono improvvisamente venute in mente molte persone che agiscono sulla modalità massonica.

    Mi piace

  3. CriticaComunista ha detto:

    Per adesso si ma la fame è più forte, la Storia lo dimostra…

    Mi piace

    • Demonio ha detto:

      Purtroppo la storia dimostra anche che quando si crede di aver battuto un potere in realtà si è solo passati a servirne un altro o lo stesso travestito.

      Mi piace

      • CriticaComunista ha detto:

        Oddio dipende, gli esempi giusti si trovano ( io non metterò mai in discussione ciò che ha fatto mio nonno e quelli della sua generazione…troppo nobile). Le generazioni delle Rivoluzioni hanno lasciato un retaggio unico, un retaggio che oggi dovrebbe essere posto in altre maniere.

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Non dico che all’apparenza le cose non cambino! In Europa tanto era cambiato tra le due guerre, nel successivo dopoguerra ed anche negli anni sessanta. Ma, il potere oggi, come vedi, non ha fretta e lentamente si riprende tutto. Tu mi parli di retaggio unico e non lo discuto ma ti chiedo: prendi 100 persone a caso ovunque, da sud a nord, e chiedi loro chi fossero che so, i padri costituenti o qualsiasi altra domanda facile facile sulla nostra storia. La risposta forse te la darà uno su 100 e sono anche ottimista! Il retaggio attuale che abbiamo è Salvini,è Gasparri, Casa Pound, Renzi, la De Filippi. Persino Gigi D’Alessio(una nullità fatta persona) diventa opinion leader e dice che se al prossimo referendum vince il no lui smette di cantare…
        E questi personaggi oggi muovono milioni di persone. Centinaia di bambini che crepano nel Mediterraneo e la gente parla di invasione. No, tu hai troppa fiducia nella gente io solo e sempre più disgusto. Gente che diserta un referendum, che se ne fotte di tuto ma che è disposta a dormire per terra in strada per comprarsi all’anteprima un cazzo di i-phone! Gente che se ne fotte se gli tolgono anche la guardia medica ma che sta mesi se non anni a far polemica per un cazzo di fuorigioco fischiato o non fischiato! Io quelli come tuo nonno li rispetto e li ammiro ma questa gente di oggi francamente la schifo che non basta nemmeno un trapianto di cervello per farli essere almeno superiori ad un protozoo!

        Liked by 1 persona

      • CriticaComunista ha detto:

        Lo so, sono critiche giuste le tue ma l’apatia politica è sempre stata all’ordine del giorno, anche in passato.
        Per adesso è grigia la situazione, non è detto che debba sempre essere così.
        La Storia ha alti e bassi…

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Beh, la speranza è l’ultima a morire e io ci spero sempre e nel mio infinitesimo ed ininfluente piccolo cerco di dare il mio contributo. Ma più che mettere una firma, votare un referendum, manifestare , scrivere post e litigare con amici, parenti e colleghi non posso fare!Per cui, mentre spero, mi siedo sulla riva del fiume ed aspetto che passi qualche cadavere che almeno l’età qualcuno se lo deve pur portare via!

        Liked by 1 persona

      • CriticaComunista ha detto:

        Bella questa 😀
        Ciao caro!

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        😀

        Mi piace

  4. eda ha detto:

    ..ma anche tre o quattro. di badilate..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...