Musica, note dal passato…

Se hai meno di quarant’anni difficilmente (tranne eccezioni!) riuscirai a capire questo post e molto probabilmente ti troverai in assoluto disaccordo con ogni singola riga di questo post. E del resto sono io il primo a trovarmi in totale disaccordo con tutto ciò che oggi viene chiamata “musica” o che viene spacciata per tale.

Mi basta accendere un qualunque programma tv in cui vengono propinate cose attuali per avere un deciso fastidio e voglio sorvolare sul circo( si è un circo…) dei programmi che fabbricano personaggi improbabili che durano lo spazio di un nulla come i vari talent (talent de che??) o sui vari prodotti commerciali incentrati sui video. E ovviamente voglio ignorare volutamente tutto il genere rap che mi provoca solo conati di vomito o le tristemente famose boy band…

Sempre tranne poche e rare eccezioni piacevoli, ma che con grandissima fatica riescono a far musica, oggi per lo più la situazione generale è deprimente. E così, per quelli come me non resta che tornare sulle proprie certezze musicali di un tempo che fu e, grazie anche ad internet riuscire a riscoprire quello che mi son perso e che purtroppo è davvero tanto.

Il fatto è che un tempo la musica non aveva la possibilità di fruire di grandi mezzi come la tv, la radio e soprattutto internet.  Un tempo la musica si propagava per lo più col passa parola. Qualcuno comprava un album ( concetto in disuso ormai!) e te lo faceva ascoltare. Se potevi lo compravi altrimenti ti facevi le cassette! Molto non arrivava…

Inoltre un tempo esisteva il concerto in cui musicisti di vari generi si esibivano e si facevano conoscere. Il contrario di ciò che avviene oggi dove prima ci si fa conoscere e poi si allestiscono carrozzoni per vendere il prodotto. Chi ha più di quarant’anni ha vissuto quella epopea, ha visto dal vivo mostri sacri ed ha costruito la propria colonna sonora su quelle note uniche ed indimenticabili ma soprattutto senza tempo.

Questi gruppi (penso più ai gruppi ma anche per i cantanti solisti ed i cantautori vi sono analogie simili ) avevano tutti, nessuno escluso, delle caratteristiche similari:

  1. Avevano un sound univoco e definito che li rendeva immediatamente riconoscibili gli uni dagli altri. Che so, la chitarra di David Gilmoure o di Richie Blackmoure o di Brian May, Eric Clapton, Jimmi Page, Mark Knopfer, Keith Richard erano univoche come il basso di Sting o di Waters. Per non parlare dei virtuosi dell’Hammond come Jon Lord o Wright o Ray Manzarek che con quei tasti hanno scritto magie irripetibili!

  2. Avevano naturalmente il supporto di cantanti le cui doti canore erano altrettanto uniche, voci riconoscibili, voci straordinarie capaci di raggiungere tonalità inimmaginabili tipo Robert Plant o Ian Gillian solo per citarne un paio! Oppure voci carismatiche come Mick Jagger, Bruce Dickinson o James Hetfield. O voci suadenti come Jim Morrison, ipnotiche come Grace Slick o allegre come quelle dei Beatles. Insomma voci straordinarie.

  3. Avevano inventiva! Sperimentavano, contaminavano, assemblavano, rielaboravano, prendevano a piene mani dal Jazz, dal Blouse, dalla Classica o dal folk tradizionale e ne tiravano fuori qualcosa di nuovo. Di sicuro avevano cultura musicale per poterlo fare…certo…poi molti di loro avevano eccessi, si presentavano sui palchi come anticristi e venivano osteggiati dal sistema che li censurava ma quella era gente che sapeva ciò che faceva quando creava e suonava musica!

  4. Avevano cose da dire e le dicevano! Che i temi fossero la guerra, l’alienazione, il fantastico, l’onirico, l’amore o qualunque altro tema ivi inclusi racconti letterari , saghe o eventi storici i loro testi erano sempre improntati a lasciare un segno, mai banali, mai ripetitivi mai inutili!

  5. Sapevano stare su un palco! E questa può sembrare una banalità ma era gente che aveva fatto la gavetta e non si era montata la testa (tranne eccezioni ma il discorso di diventare rock star ed avere tutto non è facile da sostenere e qualcuno si perse…)quindi su un palco di fronte a migliaia di persone dava il meglio di se e non aveva bisogno di tutta l’inutile cianfrusaglia che c’è oggi e che è solo fine a se stessa o serve a mascherare le deficienze di chi fa concerti che costano un occhio della testa e non sa nemmeno tenere una nota!

  6. Erano fondamentalmente amanti della musica il che li rendeva musicalmente umili tanto che non era infrequente che nel tempo libero musicisti di band solo apparentemente rivali si ritrovassero in qualche locale a suonare insieme solo per il piacere di farlo! Poi va beh, magari si litigava anche allora( erano pur sempre esseri umani) e assistevi a battaglie sul palco come ne facevano Gillian e Blackmoore dei Deep Purple ma se non altro erano autentiche e non finalizzate alla creazione di personaggi e della vendita del personaggio tipo i rapper o i dj (dj??) nostrani…

Ecco, ne ho citati solo alcuni ma troppi dovrei citarne per far davvero comprendere a chi non ha vissuto quegli anni di cosa sto parlando! Ho solo il rimpianto , ecco, quello si, di non essere nato un decennio prima in modo da aver potuta viverla tutta quella stagione fantastica andando a guardare tutti i concerti che davano!

Ma qualcuno ho fatto in tempo a gustarmelo e con qualcuno ho anche avuto la fortuna di ascoltarli da privilegiato visto che mi è capitato di lavorarci ( BIlli Cobham, Sting, Credence Clerwater Revival) ed ho potuto toccare con mano la loro grandezza!

E niente, oggi sono in fase nostalgica e mi sto riascoltando tutti i Deep Purple quindi, condivido per chi ha voglia di essere chiamato in causa!

 

 

 

 

 

 

Tutti i miei post : clicca qui

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog musica, Blog vari, su di me e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

59 risposte a Musica, note dal passato…

  1. ho meno di 40 anni ( ancora per poco … porca troia!) ma so di che musica tu stia parlando e che hai proposto

    Liked by 1 persona

  2. Liza ha detto:

    😍😍😍😍😍😍 no words.
    Only listen…

    Liked by 1 persona

  3. silviatico ha detto:

    Altri tempi, altra musica, altri musicisti: un tempo, come ben dici, si era artisti a tutto tondo e si aveva fame non solo di successo. Si aveva fame di musica, di”altra”musica. Oggi credo che la musica viaggi, come allora, su altri canali. Solo che, per chi la suona, è ancora più difficile arrivare alla notorietà…
    Ciao satanasso, bel post, sei riuscito a strapparmi anche la lacrimuccia…

    Liked by 1 persona

  4. Hadley ha detto:

    Premesso che ho meno di 40 anni (sono sui 30) e premetto che ho gusti particolari in fatto di musica, mi piace il country, e non disdegno il rock (ma non quello italiano) , do la possibilità a tutti i generi, recentemente ho sentito un gruppo thrash metal punk …e mi sono piaciuti molto😅
    Fatta questa premessa non concordo totalmente con te, nel senso che anche una volta c’erano cantanti non un granché, o comunque senza doti particolari, è che ci ricordiamo solo quelli che hanno fatto la storia…
    Inoltre al giorno d’oggi è facile trovare musica o buttare su YouTube porcherie, quindi è normale che nel insieme spuntino molte schifezze
    Poi è questione di gusti, per quanto non amo i talent, quello che ha vinto amici l’anno scorso secondo me era bravo, che poi quando canta in italiano non mi piace è un altro discorso

    Liked by 1 persona

    • Demonio ha detto:

      La tua osservazione è pertinente ed anche condivisibile la dove dici che anche in passato vi era musica di scarsa qualità. Vero però, è altresì indubbio che la quantità di gente che ha fatto la storia in un periodo che va dagli anni sessanta agli anni ottanta è straordinaria! Al confronto oggi al massimo vi è qualche meteora ma il confronto non regge! Poi certo, i gusti sono un discorso a parte ma la qualità è un discorso diverso. Io amo il rock( per lo più britannico) ma ciò non toglie che ami anche altri generi come appunto il metal ma di fronte alla qualità non disdegno anche altro! Insomma Jhon Denver piace anche a me così come ascolto i Clash giusto per citarne due famosi e se trovo su Rai 5 un orchestra sinfonica ascolto anche quella nonostante la mia ignoranza in materia!Di musica (e rock) italiano qualcosa c’è e qualcosa sto anche riscoprendo ma se è vero che c’era chi ascoltava Al Bano e Romina c’era anche chi ascoltava Area, Banco e PFM che musicalmente parlando non avevano nulla da invidiare ad artisti stranieri ed anzi, forse erano più apprezzati e conosciuti altrove che in patria!
      Sui talent il discorso è complesso ed avendo lavorato per due stagioni a X Factor la mia idea di fondo è questa: più che il talento li si cercano facce, più che la musica conta il personaggio. Poi, magari qualcuno potrà anche essere dotato e talentuoso ma, funziona così: tu vai li e diventi una loro marionetta, firmi un contratto in bianco per anni durante i quali farai solo e soltanto ciò che ti dicono di fare e dirai solo e soltanto ciò che ti dicono di dire! Quello che invece avevano i personaggi di cui parlo era la libertà di fare quel che credevano di dover fare e lo potevano fare perchè non erano schiavi ne della tv ne dei tempi radiofonici! Insomma…oggi un brano di 14 minuti nemmeno verrebbe preso in considerazione…un concept album oggi non lo realizzerebbe nessuno perchè verrebbe semplicemente rifiutato. Oggi si fanno canzoni sfornate da autori e da software che devono durare 3 minuti scarsi, inciso ritornello, inciso ritornello stop…una uguale all’altra, parole banali mischiate a produrre il motivetto orecchiabile, magari a sfornare il tormentone estivo ma che poi nessuno più ricorderà!
      Detto ciò ovviamente ribadisco che alla fine è comunque una questione di gusti e che probabilmente Mozart potrà anche aver fatto dei capolavori ma se uno ha la testa per ascoltare Gigi D’Alessio sarà questo che ascolterà e per lui sarà il migliore in assoluto! 😀

      Liked by 1 persona

      • Hadley ha detto:

        secondo me i motivetti orecchiabili hanno tanto più mercato perchè sono facilmente utilizzabili, mi spiego meglio, quei motivetti, piacciono ai bambini, li utilizzano nelle publicità perchè attirano l’attenzione, mentre altri generi sono più di nicchia, magari piacerebbero a molti ma difficilmente riescono a fare successo perchè non attirano.
        Basti pensare che di un cantante noto seppur country come Johnny Cash quasi tutti conoscono “the ring of fire” però sembra abbia fatto solo quella.
        Poi non riuscirò mai a spiegarmi come certi cantanti tipo Gigi D’Alessio facciano tanto successo…

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Beh si, certi generi essendo davvero di nicchia difficilmente hanno presa sul grande pubblico! Per quanto mi riguarda probabilmente ho anche gusti difficili evidentemente perchè si, magari la canzone orecchiabile mi piace anche ma ci deve essere anche tanto altro per piacermi davvero. Per esempio, io in primis sono un amante dei Pink Floyd ed è indubbio che alcuni pezzi orecchiabili diventati famosi li abbiano fatti anche loro ma, se ascolto con piacere The Wall, Time, Whish you were here ecc è altresì vero che canzoni come Set the controls for the heart of the sun o Atom Heart Mother mi ipnotizzano in una maniera assoluta!
        Su certi tipi di successo…non so…ho da anni rinunciato a trovare una risposta!
        Ps di Johnny Cash ricordo la cover di One cantata davvero molto bene e ricordo(ho pessima memoria, spero di non confondermi!) anche Personal jesus che magari non sono propriamente due brani country però sicuramente dicono che è una gran voce!

        Liked by 1 persona

      • Hadley ha detto:

        sicuramente abbiamo gusti non propriamente comuni, comunque One cantata da johnny piace molto anche a me

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        E si, sicuramente ho gusti diversi da molti però, cerco (e credo di riuscirci !) sempre di curiosare ed aprirmi andando a pescare altrove e tutto sommato, credo di riuscire ad apprezzare la qualità ovunque essa si trovi. Alla fine la musica deve prima di tutto emozionare e quando ci riesce è sempre la benvenuta!

        Liked by 1 persona

      • Hadley ha detto:

        Concordo, e io ci provo ad ascoltare ache generi che non mi piacciono , perchè sono convinta che prima o poi il pezzo che mi piace lo trovo. Mi sono accorta che i miei gusti musicali sono cambiati moltissimo, mi piace andare ad ascoltare le cover band, e le band locali, sopratutto quando suonano in acustico

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Ecco, questa è un altra cosa che può succedere e se succede in genere è positiva e mi riferisco al cambio di gusti musicali nell’arco di una vita. Io fermo restando alcuni punti fermi devo dire che per curiosità ho cambiato opinione su diverse cose e per esempio, oggi ascolto(se capita) cose che a vent’anni mai avrei immaginato di poter ascoltare! Un esempio…ieri o l’altro ieri mi son messo ad ascoltare Il Barbiere di Siviglia di Rossini in un programma condotto da Elio con cantanti lirici e musicisti che ne spiegavano i contenuti…beh…sono rimasto incollato li dall’inizio alla fine…e chi lo avrebbe mai detto vent’anni fa!:-D

        Liked by 1 persona

      • Hadley ha detto:

        Credo sia l’età, da adolescenti ascoltiamo la musica a tutto volume, spesso musica elettronica che ci deve trasmettere adrenalina, crescendo cerchiamo le emozioni..

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Ecco, sulla musica elettronica vorrei dire qualcosa! Spero di non dilungarmi troppo ma spesso trovo pretestuoso chi la attacca tout court senza distinguere minimamente. Per quanto mi riguarda alcuni rappresentanti li ascolto e li ritengo dei grandi e cito Alan Parson, Jean Michelle Jarre, Vangelis ma anche chi come Ultravox o Depeche Mode ha creato di fatto dei generi. Ma anche Chemical Brothers ed altri per non parlare di chi l’elettronica l’ha fusa con lo strumentale classico: insomma sono solo opportunità in più che poi sta all’uomo saper sfruttare al meglio! Poi invece discorso a parte è la “musica” da sballo che nella Techno ha trovato il suo sbocco ma, direi che quello è tutto un altro discorso che personalmente condanno non tanto per ciò che si suona ma per ciò che rappresenta. Io in disco ci andavo e ci lavoravo anche quando c’erano i dinosauri e per esempio amavo l’Underground poi divenuta House ecc ecc. Beh, secondo me li c’era qualità mentre la Techno ha di fatto distrutto tutto…o meglio è stata usata per distruggere tutto ed oggi, anche le discoteche hanno perso quella che era la loro peculiarità di un tempo: da luogo di aggregazione a luogo di isolamento…non è bello per nulla!

        Mi piace

      • Hadley ha detto:

        Mi riferivo proprio alla tehcno e simili, e all’epoca li adoravo, ora è già tanti se ascolto un pezzo mentre faccio sport.
        In discoteca ci sono stata ben poche volte, saranno 10 anni che non ci metto più piede (parlo di discoteche per giovani, quelle in cui vanno i vecchi a ballare il liscio ci sono capitata già più spesso) e non ho idea di ciò che si ascolti ora, però capisco di essere maturata\invecchiata anche dal fatto che la musica troppo alta , quella che ti fa detestare il silenzio dopo perchè le orecchie fischiano non la sopporto più

        Liked by 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Ahahahaha si, ma sai, credo che con la techno più che il volume sia la totale assenza di melodia a pesare. E’ una “musica” propedeutica all’alienazione per cui ascoltarla da sani diventa insopportabile. E oggi…boh…nemmeno io vado più ormai anche perchè sarei decisamente fuori target e fuori posto!:-D

        Liked by 1 persona

  5. cuoreruotante ha detto:

    Ho compiuto 40 anni da pochissimo, di quelli che hai citato ricordo solo Sting che mio fratello mi proponeva in tutta la sua gloria, insieme ai Cold Play, Oasis, Dire Straits..abbiamo ancora dei vinili e delle cassette..io ascoltavo i Duran perchè Nick era troppo figo 😉

    Mi piace

    • Demonio ha detto:

      Ma sai che pensavo ne avessi trenta? 😀
      Comunque mi sa che in fatto di Duran Duran con le tue coetanee sei in buona compagnia! Però ecco…secondo me dovresti recuperare perchè va bene ascoltare il figo( anche io ai tempi pensieri impuri su Samantha Fox ne ho fatti!) però la musica buona richiede anche altre doti!:-D

      Liked by 1 persona

      • cuoreruotante ha detto:

        Samantha Fox!! Me la ricordo! Chissà come è cambiata! Aveva dei bellissimi..capelli 😊
        Hai ragione, poi i miei gusti si sono raffinati e ho appeso il poster di Nik Kamen in camera😜 each time..you break my heart…

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Ahahahaha aveva i capelli dici? Non me ne sono mai accorto! Io all’epoca la conobbi anche a parte gli scherzi ed era gnocchissima!
        Io comunque al posto tuo avrei appeso direttamente Nik Kamen! 😀

        Liked by 1 persona

      • cuoreruotante ha detto:

        Davvero l’hai conosciuta?? E dove? Non ti ha dato il numero?

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Ahahahaha no, non mi diede il numero ma mi fece un autografo che ho perso! Ero in una discoteca di Civitanova Marche e grazie ad un amico che faceva il buttafuori entrai e la conobbi nei camerini 😀 …ma fu solo uno scambio fugace…non è che me la sono ingroppata! 😀 Anche se avrei voluto!:-D

        Liked by 1 persona

      • cuoreruotante ha detto:

        Eri giovane e illibato? 😃
        Da noi, alle Rotonde di Garlasco, venne Madonna, tutta pizzi e fiocchetti. Ma io ero piccola e mio fratello non mi portò 😥

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Giovane di sicuro!:-D Beh, Madonna però era già di un altro livello!

        Liked by 1 persona

      • cuoreruotante ha detto:

        Era agli esordi..mamma mia..una vita fa!

        Liked by 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Su di lei allora mi sbagliai. Pur non rientrando tra i miei generi preferiti allora la sottovalutai ed invece mi sbagliai perchè negli anni ha saputo rinnovarsi ed ha costruito una grande carriera. Quindi anche se non mi esaltava le devo dare il merito di esser brava nel suo genere! E si…se per te è una vita fa per me son due vite fa!:-D

        Liked by 1 persona

  6. Mariantonietta ha detto:

    Non essere così pessimista! Ho alunni di 14 anni a cui piacciono i Pink Floyd. No, per dire eh…comunque d’accordissimo su tutto il post, anche la punteggiatura 😀

    Liked by 1 persona

  7. Or su dunque avvocata nostra…. che fine abbiamo fatto piccolo e maturo demonio!?!?! Io i 40 non li ho e molti dei nomi citati non li conosco… perché in realtà di quelle canzoni ho ascoltato il testo e la musica ignorando sempre titoli e cantautori o gruppi. Insomma… la cosa che ho notato però è stata che non hai citato alcun cantautore italiano…. e si che si… ma fatta eccezione x qualcuno anche gli italiani sapevano fare musica… apprezziamo anche i nostri non sempre e solo gli stranieri… che poi se conoacessimo tutta la musica di sta terra forse non ci limiteremmo ai soli inglesi/americani… che dici?

    Liked by 1 persona

    • Demonio ha detto:

      Ahahahah non sei stata attenta!O meglio forse non hai letto anche i commenti dove per esempio ho citato PFM , Banco ed Area! Però sono pochi e anche loro appartengono al passato! Comunque sono pronto a scommettere che il 90% dei gruppi che ho citato li conosci anche se pensi di non conoscerli nel senso che sicuramente li hai sentiti e li hai anche apprezzati anche se non li conoscevi!

      Mi piace

  8. katyonabc ha detto:

    Anch’io ho meno di 40 anni, ma sono cresciuta con questi artisti grazie a mio padre e per me questa è Musica 😉

    Liked by 1 persona

    • Demonio ha detto:

      Un applauso a tuo padre allora!Ma anche a te perchè non era affatto scontato che apprezzassi la musica “dei vecchi” e se lo hai fatto credo che si possa anche dire che hai buon gusto!

      Liked by 1 persona

  9. Il bello della musica, della buona musica, è che è senza tempo. Puoi avere gli anni che hai, che siano 20, 30, 40 e via dicendo, ma se una musica la senti tua, puoi viverla quando vuoi. Certo è un vissuto magari non reale, proprio perché non vivi il tempo reale della musica, ma va comunque bene così. Anche io non mi ritrovo nella musica attuale, ho sempre cercato indietro nel tempo e crescendo sono diventata un miscuglio di ciò che ho ascoltato. Ho imboccato la strada degli anni’50 per arrivare ai ’90 dopodiché qualche motivetto orecchiabile, ma non la storia.

    Liked by 1 persona

  10. alessialia ha detto:

    tesò! ma ciao!
    ho 37 anni….
    alcuna della musica che hai scritto la conosco… altra no…
    credo che anche in passato ci siano state cose davvero belle oggettivamente, e altre soggettivamente belle… o anche vere e proprie cagate…
    ma come adesso…
    non è proprio tutto da buttare…
    solo che ora ci sono gli isterismi anche per i falsi idoli…
    e hanno a disposizione il mezzo comunicativo che seondo me alla fine, se usato bene e per persone davvero meritevoli, ben venga!
    non ho pregiudizi… se un bravo cantante esce da amici, mi piace comunque perche è bravo…
    se viene dal piano bar uguale,… se viene dalla lunga gavetta ancor meglio…
    ovvio che in tutti i casi ci possono essere cose dfavvero di quelita… o, mi ripeto, cagate pazzesche!
    un bacino te lo pozzo da?

    Mi piace

  11. Demonio ha detto:

    37?’Na regazzina praticamente! 😀
    Pregiudizi mai, quelli non li ho mai e se dico che qualcosa non mi piace è perché mi sono sforzato di ascoltare,di capire ma proprio non vengo colpito.Musica banale,testi banali,ripetitivi,gli uni uguali agli altri,voci improbabili ,inventiva zero! Nessuno di questi regge il confronto con il più scarso di quella generazione! Detto ciò puoi!Però che sia con la lingua sennò non mi diverto! 😀

    Liked by 1 persona

    • alessialia ha detto:

      Ao…. e mo manco me rispondi piu sul commento… se non venivo per caso a vedere pensavo che non me volevi bene piu.’. 😈
      Beh dai anche oggi ce ne sono bravi… come ieri… come domani!!!
      E che esageri sempre oh… un bacino sulla fronte!
      Mo io na ragazzina… non mi avevi mai detto di avere 88 anni 😱

      Liked by 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Come sarebbe a dire che non ti ho risposto? Boh…avrai fatto caciara! Bravi oggi? E magari qualcuno ci sta pure ma sono rarità!
        Un bacino sulla fronte? Quello lo dai a tua sorella! Ma ‘anvedi mo se uno deve pure essere pigghiato pu culu!:-P
        Ps 88 anni ancora non li ho…prrrrrrr!

        Liked by 1 persona

      • alessialia ha detto:

        No hai fatto caciara tu! 😂
        Hai scritto un commento generale, non risposto al mio… quindo non mi è arrivato…
        Non ho sorelle… devi prestarmi la tua fronte….
        Ne hai 87????
        Ariecco I facioli…

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        Ahahaha ma come commento generale?!Ma mo che devo pure scrivere prima: questo è un commento in risposta alla fagiolona? Bella fagiolona caciarona che porta scompiglio e mette allegria!:-D

        Liked by 1 persona

      • alessialia ha detto:

        uffaaaaaa…….. non hai risposto al mio commento… ma hai scritto un commento nello spazio dei commenti del tuo post… quindi a me non è potuta arrivare la notifica perchè non era indirizzato a me!
        mo pure fagiolona sono! ahahah!!!! mica mi vuoi mangiare col tonno, eh???

        Liked by 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Azz…davvero dici? Ma allora chiedo umilmente perdono…ahooo…e mi devo proprio essere rincoglionito del tutto!Sigh…

        Liked by 1 persona

      • alessialia ha detto:

        jeah!!!!! na volta non è colpa miaaa! ahahah!
        stai continuando a correre, ve??? bravo! che combini??

        Liked by 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Ahahahah si, a quanto pare per stavolta non è proprio colpa tua!E si, continuo tra mille difficoltà ma continuo! E che vuoi che combini…nulla…non combino nulla!

        Liked by 1 persona

      • alessialia ha detto:

        meglio nulla… che casine, eh! 😀

        Mi piace

      • Demonio ha detto:

        diciamo di si va…

        Liked by 1 persona

  12. Roberto Testa ha detto:

    Ho 20 anni, ma, da musicista, ti capisco perfettamente. Sono nato, purtroppo, nella generazione sbagliata.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...