44 commenti su “E’ solo colpa loro?

    • Mi sa che lo abbiamo visto solo noi due! Si, è piaciuto anche a me. Forse quel modo di vivere è un pò troppo estremo ma certamente non è meno estremo il modo di vivere occidentale per cui sarebbe giusto e ragionevole ambire ad una via di mezzo. Ma ecco, già ipotizzare ciò significa pensare e pensare…stanca…meglio far finta di nulla!

      Liked by 1 persona

      • Bhe’ credo che sembri estremo perche’ noi comunque dipendiamo molto ancora dal materiale magari meno da chi ha davvero troppo ma cmnq ancora tanto.

        Liked by 1 persona

      • Beh, diciamo che, se concettualmente vivere in un bosco isolato dal mondo nutrendosi di ciò che il territorio offre è giusto ed affascinante è anche vero che l’essere umano ha bisogno di interagire e di vivere anche in una società più complessa in cui determinati servizi siano scambiati/pagati . Il punto è che oggi abbiamo superato questo sistema in favore di un sistema in cui qualcuno dice pure quali sono le cose di cui abbiamo bisogno!

        Liked by 1 persona

      • Concordo ma sono convinta che il sistema si possa aggirare utilizzando un po’ di piu’ il nostro pensiero individuale no?
        ogni cosa se portata all’ eccesso ci fa’ male no??
        Compreso il consumismo eccessivo.

        Mi piace

      • Beh si, nel mio piccolo per quanto posso ci provo. Dal semplice acquisto che viene prima processato(mi serve d’avvero? Posso permettermelo? Esiste una alternativa valida?) al mio modo di essere che è naturalmente portato ad essere contro le mode. Ma nonostante ciò non sono esente da colpe. Non lo è nessuno del resto.

        Liked by 1 persona

      • Infatti nessuno e’ esente da colpe…se di colpe vogliamo parlare.
        Io faccio quello che fai tu.
        Cerchiamo di fare del nostro meglio no?

        Liked by 1 persona

    • Certo! Perchè a prevalere è sempre la logica del danaro. Nella scelta tra produrre X nel rispetto dell’ambiente, applicando tutta la tecnologia e le conoscenze possibili per azzerare ogni rischio ed impatto e il produrre col massimo profitto minimizzando le spese questa società ha deciso che è il secondo modello quello vincente ed amen. Se in futuro esisterà ancora l’umanità penso che ci stramaledirà…

      Mi piace

      • Si ma non è il solo. Ad esempio qualche anno fa Marchionne a proposito dell’auto elettrica disse che a lui non interessava produrla, che era una cazzata. Ecco, quello li è il riferimento di Renzi per dire…Oppure…poco tempo fa si votò un referendum contro le trivelle…se ne fregarono tutti il che è stato l’equivalente del dire che questa politica energetica ed industriale va benissimo così…petrolio…lavoro…soldi per tutti! Quando parlo di ignoranza inconsapevole mi riferisco anche a ciò. Un altro mondo sarebbe possibile ma nessuno lo vuole davvero!

        Mi piace

      • E si, ed il colmo è che tutto ciò ci si ritorce contro sotto molteplici punti di vista ma proprio non vogliamo vederlo. Questa è la cosa che fa più rabbia

        Mi piace

      • Ecco, questa è praticamente una certezza. O almeno personalmente non ho più una appartenenza politica, non una appartenenza sociale, non mi sento più nemmeno umano di fronte a certi umani, non ho più sogni, diritti se mai ne ho avuti ne avrò sempre meno, non avrò una pensione , non ho figli e di fatto non avrò un futuro! ‘Na bella vita di merda! Ma nonostante tutto andiamo avanti e non ci arrendiamo nella speranza che un domani qualcuno dei nostri semi germogli. Chissà.

        Liked by 1 persona

  1. Il tuo post è molto più arrabbiato e preciso del mio 🙂
    Interessante…
    Come ti dicevo, abbiamo bisogno di nuove prospettive, stiamo solo constatando che quelle che hanno funzionato per voi oggi non servono più..

    Liked by 1 persona

  2. Waaaaaaahhhhh demonio…ma tu manco un film ti guardi in santa pace? (Era una battuta non ti allarmare su ) sta di fatto che da quando vivo al nord non sono più succube dell’auto e vivo di mezzi o piedi…. in casi limite c’è sempre il taxi… servizio che x altro non avrei se vivessi in un qualunque paesino…. e si di inttellettuologi che comparano macchinoni nuovi x essere più fighi dei vicini ce ne sono a quantità industriali…. e dire che avevo talmente tanto apprezzato lo sforzo di creare un’auto che in grandi città aiutava a rigirare l’ostacolo parcheggio.. invece ora sembra che vi sia esubero di posti su larga scala date le dimensioni auto in vigore… e che dire…. domani potrei comprarmi un tir x andare in centro a passeggiare. In fondo ne mio paesino un tipo faceva il giro in piazza e laterale al parco del passeggio serale.. per far vedere la macchina nuova e percorreva circa due km in tutto… perché io non posso avere un tir x fare 4 km?…. poi stendiamo un velo pietoso x coloro che a oggi sono peggiori di un prete nella sua veste…. vivo dei comunisti di alta borghesia (lii definisco io) dove il confort, il materialismo, in consumismo sono l’essenza della vita) la testa viene usata solo x difendersi e non x far andare sciolte o meglio le cose….. allora qui del comunismo caro mio ci sono rimaste solo poche parole… e non è vero che tutto sia colpa nostra…. ma analizza bene i gli anni…. io vengo da uaa situazione di proibizionismo e l’avere qualcosa era impossibile… ovvio che riverso sui miei figli quelle mancanze che mi hanno fatto crescere con un uotoo cerco di non trasmetterlo…. ovvio che pongo i freni pur avendo un compagno che x il suo figlio prediletto primogenito gli “comprerebbe il mondo” certo che un simile atteggiamento è diseducativo x un bimbo che cresce con la convinzione di poter averee tutto

    Mi piace

    • Porca paletta è partito il commento…. cmq concordo anche sul fatto che la scuola di oggi non educa i figli ma li rende ribelli… noi abbiamo avuto la fortuna alla materna di avere una maestra tosta che si fa rispettare…. mi auguro che trovi gente valida anche alle elementari. …. ma chi può dirlo…. buona giornata!

      Mi piace

    • Mi fai sorridere perchè mi ti immagino che leggi ed inizi a commentare e parti a razzo! In realtà hai detto cose giuste e, credo anche io che uno dei principali problemi della sinistra sia stato quello di veder man mano i loro esponenti che diventavano dirigenti di aziende, di banche, di qualsiasi cosa che portasse soldi scollegandoli dal resto del paese “povero”. Gente che ha cambiato radicalmente modo di vivere e di pensare. E’ andata così…amen!
      Sui figli…non ne ho quindi parlare sarebbe facile e dire io avrei fatto così e cosà sarebbe sicuramente un errore e sarebbe anche da presuntuoso però è indubbio che molti genitori hanno esagerato nel concedere troppo. Vero, noi siamo cresciuti in un altro mondo in cui c’era poco e poco ci veniva concesso però in quel contesto si imparava.
      Comunque…sui film…e sorrido ancora…dipende da che film guardo! Se son film rilassanti o divertenti me li guardo senza troppa attenzione ma, se ogni tanto mi guardo qualche film un pò più profondo è inevitabile che qualcosa mi colpisca e mi faccia riflettere!

      Mi piace

      • Già hai ragione ci sono blog che leggo che mi scuotono internamente l’ecosistema cerebrale e quando leggo parto… ma perché è il mio carattere -.-‘ e adoro leggere tutti i passaggi perché non si può pensare di dire la proria senza avere afferrato tutto ciò che un’altra persona vuole esprimere. ^.^ qui da te insomma mi diverto ^.^ ma dalle tue parole mi sono trovata spiazzata… non hai figli ma credevo fossi grande forse più di quello che realmente sei… posso sapere la tua età?

        Mi piace

      • Mi fa piacere leggere ciò perché è quello che realmente cerco: condividere i miei pensieri e confrontarmi con gli altri.La mia età? Certo che puoi chiederla, non me faccio certo un mistero! Ma secondo me è proprio quella che immaginavo, 48…quasi 49 ad Agosto. E non ho figli(almeno che io sappia! )perché non sono sposato e non ho nemmeno una compagna!;-)


        https://polldaddy.com/js/rating/rating.js

        Mi piace

      • No, non è questione di avere o meno voglia. Se avessi trovato una compagna magari se ne sarebbe potuto parlare ma, credo anche che un figlio lo metti al mondo massimo entro i 35 anni in modo che abbia un padre e non un nonno per l’appunto!

        Mi piace

  3. Penso che i genitori possano arrivare fino ad un certo punto, poi c’è tutta una parte della vita dei loro figli che non conoscono. Ma vale per tutti, anche io ho i miei segreti 😎 Certo, sono cose piccole ed innocenti e quindi mi sento “perdonata” 😜

    Mi piace

    • Ma sai, sono stato figlio anche io ed ovviamente la parte conflittuale tra genitori e figli è naturale e non potrebbe essere diversamente. Il punto però non è tanto quello del conflitto genitori e figli quanto quello che, certi insegnamenti di vita si sono persi e quegli insegnamenti erano fondamentali. Faccio esempi stupidi ma che rendono l’idea: un tempo ti mettevi quel che c’era, spesso passato dai fratelli o dai cugini, uno zainetto era per sempre, se qualcosa si rovinava si andava a riparare. Oggi già a 5 anni i gigli sono alla moda, uno zainetto dura lo spazio di un semestre, si butta e si ricompra tutto, a sei anni gli fanno già la festa di compleanno che pare un matrimonio, se prendono un brutto voto i genitori fanno il cazziatone all’insegnante che lo ha dato e non al figlio che non ha studiato e così via. Tutto ciò, la somma di tutto ciò, non può non avere conseguenze nefaste perchè crescendo impari che tutto ti è concesso e che tutto sommato studiare non serve a un cazzo tanto se hai il brutto voto ci pensa il paparino a rimediare ed hai anche la paghetta o il cellulare da 900€ in premio!

      Mi piace

    • No dai, lo hai visto anche tu? Comunque si, tranne qualcosa è piaciuto anche a me! E la canzone…beh, esprime un po’ tutto il mio stato d’animo ed è così dannatamente attuale che l’ho trovata naturale da abbinare al post.

      Mi piace

      • Non solo l’ho visto anch’io ma te l’ho anche consigliato qualche tempo fa. Certo non lo considero un capolavoro inenarrabile ma è molto carino e simpatico. Alla fine si muove una critica anche all’estremismo anticonformista, essendo che nel finale si raggiunge un equilibrio più moderato. E ci sono dei momenti veramente simpatici, dalla scena del funerale all’happy Chomsky day:D

        Liked by 1 persona

      • La mia memoria ha colpito ancora insomma!Non ricordavo proprio il tuo consiglio ma,se lo scaricai deve essere stato perché me l’ero appuntato quindi grazie per la dritta!Si, condivido il tuo pensiero, era proprio ciò che volevo dire. All’inizio quella impostazione da setta elitaria mi aveva un po’ dato fastidio ma alla fine si è smussato tutto. Il Natale alternativo è geniale mentre la scena del bimbo che guarda passargli intorno gente obesa e lui stupito pensa siano tutti malati è divertente ma anche un altro bello spunto di riflessione su un popolo che pretende di insegnare al mondo come si mangia, a cominciare da chi preferisce Coca-Cola al vino per i ragazzi!

        Liked by 1 persona

      • Comunque sono contenta ti abbia ispirato, di solito soffro di ansia da prestazione quando consiglio film o libri, sarà perché io mi inalberai assai quando sotto consiglio di qualcuno buttai tre ore della mia vita al cesso guardando La vita di Adele. Ahhahahahahhahahhahahahhaha

        Liked by 1 persona

      • Ahahah si ricordo sia il film che il tuo post!Mi fece troppo ridere…le labbra della tipa…ahahah troppo divertente quel post!Comunque nemmeno a me piace dare consigli, al massimo mi limito a dire un sai ho letto questo, visto quest’altro, ascoltato questi e mi sono piaciuti o non mi hanno detto nulla…e amen, poi se qualcuno vuole fa da solo ed eventualmente poi se ne parla.Purtroppo la sfera personale del gusto è talmente complessa che si rischia sempre di imbattersi in qualcuno che creda di avere la pretesa di decidere cosa sia buono e cosa no. Per evitare discussioni inutili alla fine evito!
        Che è meglio! 😀

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...