Considerazioni…e no comment.

Ah… we are never alone

No pity no pity
I don’t want no pity for me
in this filthy cell

I’ll see you in hell
see you in hell

Il secondo emendamento della Costituzione statunitense sancisce il diritto a detenere e portare armi per difendersi. Mi sfugge come un fucile mitragliatore d’assalto che per definizione è appunto d’assalto possa essere considerata un arma di difesa. Comunque, grazie a quella Costituzione negli Usa chiunque può facilmente comprarsi qualsiasi arma desideri, comprese granate, lanciarazzi ed altri giocattoli così.

Quando qualcuno prova a dire: non va bene così, ci sono troppe armi in circolazione (qui una esauriente statistica) e anche un pazzo può comprarsi un arma senza problema la potente lobbie delle armi si mette in moto e ribatte con sicura tracotanza che, se tutti fossero armati , tutti si potrebbero difendere quindi sarebbe più semplice eliminare la minaccia. Ok…

Ragionavo su quello che è successo al concerto Country. Forse al tipo non piaceva la musica. E se accadesse qui? Magari a uno non piace Gigi D’Alessio e fa una strage simile…va beh, non siamo drastici! Invece pensavo anche che, se tutti i quarantamila presenti al concerto fossero stati armati e tutti insieme avessero risposto al fuoco, posto che avessero prontamente individuato l’assalitore…ve lo immaginate quarantamila persone che sparano verso l’albergo contemporaneamente?

Tutti tiratori scelti? O qualcuno avrebbe colpito anche altre finestre, altri piani ed avrebbe coinvolto altre persone? E se quelle persone, sotto la minaccia di quarantamila persone che ti sparano alla finestra avrebbero avuto pure loro un arma ed avessero risposto al fuoco? E a quel punto che avrebbe fatto la polizia? A chi spari? Da una parte quarantamila che fanno fuoco su un albergo, da un altra parte il primo assalitore ed altri successivamente coinvolti che si difendono.  No comment…se avete qualcosa da dire ditela voi!

Io solo una osservazione sui fatti e sui media. L’autore del gesto è un maschio, statunitense, bianco, presumibilmente cristiano, pensionato (se si incazzano i nostri pensionati?) che fa una strage senza precedenti. Fosse stato un nero, magari  un islamico sarebbe immediatamente partita la macchina mediatica contro il terrorismo. Invece così…tutto regolare…nessuno si sogna di criminalizzare tutti i cristiani o di andarli a bombardare a casa loro. Eppure mi sembra un atto di terrore senza precedenti. No comment.

Cambio argomento e torno nel nostro paese. C’è stato un atto di una gravità assoluta, senza precedenti a meno che non si voglia tornare ai tempi della Ghestapo o delle polizie del blocco sovietico. In teoria dovremmo essere in una democrazia. In teoria ci sarebbe una suddivisione di poteri e di contrappesi per garantire le libertà individuali. E in teoria ci sarebbe una Costituzione atta a garantire tutto ciò. In teoria.

In pratica con un emendamento (guarda qui)  infilato frettolosamente senza discussione al Senato è passata una legge che fa carta straccia di tutti quei diritti di cui sopra e di fatto consente ad un (non so nemmeno come chiamarlo) diciamo ente di poter operare, senza alcuna autorizzazione da parte di un magistrato, un controllo sistematico di massa su TUTTI I NOSTRI DATI in rete. In particolare questo controllo da Ghestapo o Stasi o KGB sarà svolto dall’Agcom. Un “autorità” che dovrebbe tutelare il cittadino che diventa polizia informatica…

La scusa è quella di recepire delle fantomatiche normative europee volte al contrasto del terrorismo. La scusa appunto. In realtà, questa è una manovra che è palesemente anticostituzionale e che viola non so quanti articoli della Costituzione. Prima, se qualcuno voleva controllare un presunto terrorista o criminale doveva chiedere autorizzazione ad un magistrato fornendo prove indiziarie. Successivamente, quel qualcuno che erano comunque organi dello Stato potevano intercettare, controllare tabulati e ogni cosa.

Ora, un ente senza alcuna autorità costituita potrà fare tutto ciò senza chiedere permesso a nessuno. Ed in più, questi dati non si sa bene dove finiranno e quale protezione possano avere il che significa che potenzialmente potranno finire in mani terze che potranno usarli per scopi decisamente poco leciti come ricatti, eliminazioni politiche ecc ecc. Ma, anche il cittadino comune avrà solo da temere.

Mettiamo che vuoi farti una assicurazione, un mutuo o altro e mettiamo che dall’altra parte vengono a sapere che tu stai facendo che so, una cura per qualche malattia. Credete che le condizioni che vi faranno, violando la vostra privacy saranno le stesse che farebbero normalmente? Ma questa è solo una possibilità…mettiamo che fate domanda per essere assunti e mettiamo che qualcuno per fregarvi il posto scopre che siete Gay o che fate scambi di coppia o qualunque altra cosa che messa in circolo vada a minare la vostra credibilità…sarete assunti?

Inoltre va detto che, questa Agcom ( è una mia opinione…) è già al servizio delle grandi multinazionali del cinema, della musica e delle tv ed in questi mesi si è data da fare come non mai per chiudere siti ecc ecc sebbene, uno studio della Comunità Europea che è stato silenziato, abbia dimostrato ( qui anche questa notizia passata nel silenzio) come non vi è alcuna correlazione tra diminuzione degli introiti e pirateria sempre che sia giusto usare ancora quel termine che è del tutto fuorviante.

Ad ogni modo, prima, un magistrato poteva giudicare se quel che scaricavi per uso personale e non a scopo di lucro era appunto un reato oppure no. Ora questo ente può decidere in autonomia che tu sei un criminale punto e basta e, senza contraddittorio potrà comminarti sanzioni ed anche il distacco dall’Internet Provider. Insomma ce n’è da far rabbrividire: benvenuti al Grande Fratello e non parlo della stupida trasmissione. No comment.

Ieri ne parlavo con una mia amica. Ha pubblicato la notizia sulla sua pagina FB e mi ha detto: a Clà…pubblico delle stronzate …i mi piace e le condivisioni fioccano! Ho messo questa notizia e non se l’è cacata nessuno! Beh…ne ho messe tante altre anche io qui e fondamentalmente è andata allo stesso modo. Una notizia del genere dovrebbe portare tutti in piazza, dovrebbe far cadere teste e governi ed invece…nulla…non succede nulla. No comment.

 

Non ti arrivano le notifiche? Hai perso qualche post? Se vai qui  li trovi tutti!

 

 

 

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog contro la violenza, Blog su fatti di cronaca, Blog su politica, Blog su società, Blog vari e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a Considerazioni…e no comment.

  1. Elish_Mailyn ha detto:

    il mio appoggio lo avrai sempre

    Piace a 1 persona

  2. Demonio ha detto:

    Oh ma grazie anche se stavolta …mi sono tenuto in disparte…

    Piace a 2 people

  3. 76sanfermo ha detto:

    Solito consenso….

    "Mi piace"

  4. Demonio ha detto:

    In realtà in questo post ho scritto tanto ma detto poco trincerandomi nei miei no comment…lascio a voi l’opportunità di dire…io ho finito le parole e pure le parolacce!

    "Mi piace"

  5. Evaporata ha detto:

    Questa mattina mentre ascoltavo la radio che ovviamente nel notiziario dava ampio spazio al calcio dicendo che l’Italia deve vincere altrimenti è a rischio qualificazione per i mondiali, ho pensato che sarebbe interessante vedere la reazione della massa informe qualora si saltasse un mondiale di calcio. Per un momento ho avuto la speranza che il popolo avrebbe rivolto la propria indignazione verso il governo infame, ma subito dopo m’è venuto il timore che ci sarebbe stata una guerra tra poveri idioti convinti di sapere quale formazione sarebbe stata vincente. Onestamente non so più che cosa sperare per questo povero paese.

    Piace a 2 people

  6. Pingback: Anche oggi il blog di Demonio offre un argomento che merita attenzione

  7. Demonio ha detto:

    Ecco, applauso da standing ovation per aver centrato una delle reali preoccupazioni per cui l’italiota medio non dorme la notte. Libertà? Democrazia? Pace? Lavoro? Crisi? Criminalità? Casa? Sanità? Scuola? Nulla di tutto ciò…la nazionale o la propria scuadra…quello si è capace di suscitare emozioni, interrogazioni parlamentari e addirittura sommosse. In alternativa c’è sempre il pericolo gender o non toccate quel crocifisso che meritano la stessa indignazione di massa. Il resto …non esiste!

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    Grazie per la condivisione, ti meriti un abbraccio cosmico!

    "Mi piace"

  9. Evaporata ha detto:

    Appunto, me ne rendo conto anche quando parlo con qualcuno che conosco. Le mie denunce contro i crimini perpetrati ai danni di persone innocenti o verso la terra che ci ospita sono viste come farneticazioni di una paranoica.

    Piace a 1 persona

  10. Demonio ha detto:

    Ah beh, figurati!E’ uno dei motivi per cui alla fine mi sfogo sul blog. Con amici e conoscenti certi argomenti non li puoi trattare: ti guardano come un povero cretino che non ha capito come va il mondo. Ed alla fine preferisco tacere se non proprio evitare certe uscite…e se esco ovviamente per stare al passo devi parlare di figa e di cazzate varie. Evviva!

    Piace a 1 persona

  11. nomeutenteio ha detto:

    Viviamo nel paese dei balocchi. Dove la gente si indigna per il caffè a 1 euro ma non per il pane a 3 euro al kg, dove quando vai da un professionista al momento di pagare la prestazione ti senti dire ” con fattura o senza?”, dove la gente si lamenta degli stipendi dei politici ma poi quando capita nell’attività di un amico dice ” non farmi lo scontrino”, dove qualsiasi argomento importante si riduce alle chiacchierate da bar ma di concreto il niente. Sostengo da tempo che l’Italia è il tipico paese con mentalità sudamericana che dalla sua ha avuto solo il culo di capitare geograficamente in europa. Coridali saluti

    Piace a 1 persona

  12. Demonio ha detto:

    La penso anche io così. Solo che ormai sono nella fase di totale rifiuto e cinismo. E per tornare alle fatture , visto che sto per cambiare gli infissi…ecco…burocrazia…caf…burocrazia…timbri…certificazioni…banca…prestito…e soldi che si recuperano si…forse…boh…5 anni…no 10…devono fare la legge…ma si…boh…forse…intanto paghi e fai tutto in regola e son già dieci giorni…in nero avrei già avuto le finestre montate…e partono mille bestemmie perchè alla fine ti senti pure un coglione.

    Piace a 1 persona

  13. quasi40anni ha detto:

    Che schifo! Bravo che scrivi queste cose!

    Piace a 1 persona

  14. Demonio ha detto:

    Mi piacerebbe di più scrivere cose leggere e scanzonate ma ultimamente proprio non ci riesco.👿🙄

    Piace a 1 persona

  15. PindaricaMente ha detto:

    Ammazza quanto mi sei piaciuto in questo post.
    Sei sempre puntuale e preciso, citi le fonti, approfondisci concetti, fai i dovuti collegamenti.
    Ma ora dammi un fucile a pompa che voglio mandare in vacca questo post che è troppo saggio e arguto per le mie basiche sinapsi. 😂😘

    Piace a 1 persona

  16. Laura Parise ha detto:

    Ehhh sì! Purtroppo ogni punto da te toccato è il classico tasto dolente di questo nostro paese alla rovina, dove tutto è permesso

    Piace a 1 persona

  17. cuoreruotante ha detto:

    Mi sto informando piano piano , ho letto che Trump ha detto che non è il momento di sistemare la legge sulle armi..cosa vuole aspettare? Quello che hai scritto sulla nostra privacy ed è allucinante ! Avete ragione tu e la tua amica, le cose serie non interessano a nessuno

    "Mi piace"

  18. Demonio ha detto:

    Az e poi dice che non è vero che ne sapete sempre una più di me! 😀
    E comunque grazie!Mi hai fatto sorridere!

    Piace a 1 persona

  19. Demonio ha detto:

    Nostro paese ma anche tutto sto mondo mi sembra decisamente impazzito!

    "Mi piace"

  20. Demonio ha detto:

    Trump ha avuto l’appoggio della lobbie delle armi per essere eletto quindi non farà nulla per andare contro i suoi amici. Il resto è solo un finto teatrino di finti ipocriti che versano finte lacrime ma poi tutto procede come sempre.
    E qui…beh…qui li seguiamo a vista perchè noi amiamo i cattivi esempi…
    Si, tolte rare eccezioni ai più interessa poco o niente di tutto ciò. Ma del resto il valore della libertà lo capisci quando la perdi. Bisognerà perderla…

    "Mi piace"

  21. cuoreruotante ha detto:

    Speriamo di no!

    "Mi piace"

  22. Demonio ha detto:

    Beh, già ne abbiamo persa parecchia anche se ancora non tutti se ne sono accorti…
    Buonanotte!

    Piace a 1 persona

  23. Mariantonietta ha detto:

    Considerando il gran numero di malati mentali che ormai girano liberamente, dopo la chiusura dei manicomi, direi che si rischia di fare una strage, altro che difesa. E’ anche vero che uno se vuole l’arma se la procura! Ma cerchiamo di non rendere troppo facile il tutto, dico io.

    "Mi piace"

  24. Demonio ha detto:

    Si, verissimo che se sei un criminale le armi non hai difficoltà a trovarle ma in quella nazione comprarsi un fucile d’assalto è facile come comprarsi un telefonino o forse anche di più.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.