Mi mancherete!

E anche questa è finita! Dopo aver fatto le date (massacranti!) in Italia, abbiamo passato le consegne ai tecnici spagnoli che faranno repliche nello stesso teatro fino a Maggio (beati loro!) per poi portare lo spettacolo a Barcellona per un altro mese. Ma per noi, purtroppo niente premio, a noi è toccato il lavoro duro e pazienza, è andata!

Ma al di la della durezza del tour italiano, con pochi eventi e poco tempo per allestire il tutto, devo dire che , questo gruppo di lavoro mi rimarrà ben impresso perché, nonostante tutte le difficoltà tra di noi si è andati d’accordo come raramente capita e, ogni volta che si è potuto avere un po’ di tempo libero ce lo siamo anche goduto! E questi sono i momenti migliori che azzerano tutto il resto!

Non è facile andare d’accordo, non è facile dominare lo stress dovuto al poco dormire, al poco tempo per fare tutto e farlo bene ed al dover comunque ogni volta adattare un progetto alle differenti location. Ma ci siamo riusciti ed alla fine siamo anche riusciti a far debuttare lo spettacolo a Madrid e a passare il testimone agli spagnoli. Li ancora si chiedono come noi riuscissimo a fare in un giorno e mezzo quello che li abbiamo fatto in 3-4 ! Me lo chiedo anche io…

Come ho detto difficoltà non sono mancate ed anche Madrid non ha fatto eccezione con un teatro il cui palco oltre ad essere piccolo aveva almeno tre centri differenti e l’impossibilità di fare il nostro montaggio standard delle luci che praticamente ho dovuto riprogrammare per buona parte. Ma alla fine devo dire che è andata bene e, per me iper critico devo dire che alla fine ero anche soddisfatto! E pure questo è un evento raro!

E ci siamo trovati bene anche coi tecnici madrileni con cui alla fine delle giornate di lavoro abbiamo passato altre ore di relax scherzando e parlando bevendo cerveza come se piovesse! E quindi niente, oltre agli italiani Luke, Lollo, Mattia, Luca, Gloria e Laura e a Michele e Luigi  non presenti in Spagna come Luisa, direi che mi mancheranno anche Xavi, Xavier, Mon (che sempre xavi si chiama!), Letitia, Laura, Maria e tutti gli altri tecnici e personale degli altri teatri che ho conosciuto da Lena, posto di ritrovo di tutti loro! E mannaggia, bella gnocca quella Phili! 😀

Una considerazione di ammirazione la voglio poi spendere per questa Gran Via di Madrid tutta piena di teatri in stile Broadway e tutti con spettacoli vari pieni di gente! Bello vedere così tanta gente fare la fila per andare a teatro e bello vedere tanti teatri tutti insieme funzionare. Ecco, questa cosa sicuramente in Italia manca. Grandi città come Roma o Milano una strada così non ce l’hanno e purtroppo in generale la gente che va a teatro, per tante ragioni è sempre meno.

Ah, altra considerazione la voglio fare su Irene, ragazza di ventitre anni che è venuta a fare le foto per il cast e con cui ho avuto modo di parlare tra uno scatto e l’altro: beh…ventitre anni e lavora come fotografa per El Pais. Cioè…voglio dire…a parte qualche raccomandato figlio di, mi dite se qui una ragazza così giovane verrebbe mai chiamata a lavorare al Corriere se non per qualche degradante ruolo di stagista e verrebbe anche pagata? Ecco, a me questa cosa mi ha fatto pensare!

E niente al solito mi sono dilungato ma come spesso mi capita avrei tante cose da dire che poi mi si accavallano e ne vien sempre fuori una spaghettata però che dire? Perdonatemi almeno stavolta ma un po’ di commozione c’è e devo ancora abituarmi all’idea di non essere più circondato da quella banda di scappati di casa con cui mi sono proprio divertito! Un abbraccio a tutti voi!

 

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog su racconti, Blog vari, su di me e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Mi mancherete!

  1. Elish_Mailyn ha detto:

    ciao carissimo, da quel che dici bella esperienza davvero…
    … adesso tutto relax x un po’ 🤗😘

    Piace a 1 persona

  2. Judith ha detto:

    A meno di essere supermega raccomandate o abili nell’arte ora.. toria. Qji sarebbe difficile ddifficile

    Piace a 1 persona

    • Demonio ha detto:

      Già, purtroppo è così. Qui regna sovrana l’ignoranza e a tal proposito basta vedere come è stato attaccato il direttore (giovane) del museo egizio di Torino.

      Mi piace

  3. Judith ha detto:

    (Lì)

    Mi piace

  4. quasi40anni ha detto:

    Che bello lavorare divertendosi !

    Mi piace

    • Demonio ha detto:

      Beh…sul lavoro non è che ci siamo divertiti tanto…a dir la verità sul lavoro effettivo on avevamo nemmeno il tempo di respirare! Ma fuori dal contesto abbiamo fatto gruppo e con sti giovanotti mi son trovato bene! 😀

      Piace a 1 persona

  5. Che bello che sei! Vi siete proprio divertiti eh?!? Vecchia 🦊😂😂😂 la prossima volta voglio venire a lavorare con te! Mi porti? Buona giornata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...