LDC musicall,dall’inferno al paradiso!

Anche questa fatica lavorativa si è conclusa e devo dire che usando il termine fatica questi descrive perfettamente quel che è stato a livello sia di stress che di concentrazione. LDC sta per La Divina Commedia ed è stato uno spettacolo che ha messo in scena il capolavoro di Dante in chiave musicale e di cui ho seguito la parte riguardante le luci.

Lo spettacolo devo dire nel complesso è venuto bene con momenti di grande impatto per lo spettatore anche se, personalmente, a livello di prodotto finale magari avrei accorciato il tutto di un 30 minuti perché due ore sono davvero tante! Di assolutamente positivo c’è di sicuro il fatto che per una volta tanto il format dello spettacolo è stato interamente italiano e non un riadattamento di qualcosa di estero!

Purtroppo quello che manca in Italia è da un lato la propensione ad investire sulla cultura e in questo caso parlo di strutture adeguate alla messa in scena di spettacoli di un certo tipo e dall’altro lato delle città che possano essere catalizzatrici di eventi, ad esempio come New York, Londra ma anche Madrid con le loro strade su cui si affacciano diversi teatri ed i cui spettacoli restano in scena anche anni.

Da noi il tutto è molto più effimero ed anche città come Roma e Milano difficilmente possono permettere ciò per cui alla fine qualsiasi produzione cerca di portare gli spettacoli in più location (incontrando posti inadatti) con i costi di produzione che inevitabilmente sono alti e difficilmente sostenibili. Comunque questa è la situazione e credo ci sia ben poco da fare.

Ad ogni modo, come dicevo, è finita ed ora metto qui qualche scatto anche se la loro qualità non è certo delle migliori!

IMG-20181110-230343
La strada del monte
IMG-20181104-174758
Matelda

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in Blog su racconti, Blog vari, su di me e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

67 risposte a LDC musicall,dall’inferno al paradiso!

  1. Evaporata ha detto:

    A Milano optano per il business con le settimane dedicate, moda, design ecc. lo spettacolo non attrae gli acquirenti asiatici.

    "Mi piace"

    • Demonio ha detto:

      Infatti a Milano siano stati al teatro ciak che praticamente è un tendone per non parlare di ciò che sta intorno!😬

      "Mi piace"

      • Evaporata ha detto:

        Pensavo non esistesse più. :-/

        "Mi piace"

      • Demonio ha detto:

        Da quello che ho capito ne esisteva uno precedente, poi spostato qui dove sta ora(ci facevano x factor) e ora lo sposteranno da un’altra parte. Scala a parte e piccoli teatri a Milano teatri moderni zero. A Roma anche peggio…Ne hanno fatto di nuovi in cui di fatto , per le cappellate tecniche e architettoniche, non si può lavorare.Sigh…

        "Mi piace"

      • Evaporata ha detto:

        Negli anni ’90 quando lavoravo in radio avendo ogni settimana ero al Nazionale o allo Smeraldo. già il Teatro dell’Elfo e il Verdi stavano scomparedo. Ora si sente parlare solo dell’Arcimboldi.

        "Mi piace"

      • Demonio ha detto:

        Smeraldo mi pare non ci sia più e il Nazionale l’ultima volta che son stato aveva problemi condominiali e aveva infiltrazioni d’acqua e si parlava di chiusura. Arcimboldi lo avevo dimenticato…ecco, quello è un bel posto per lavorarci ma era nato per essere provvisorio! Comunque li ci sono stato bene!

        "Mi piace"

      • Evaporata ha detto:

        L’Arcimboldi è l’unico che organizza spettacoli importanti, ma costa caro quindi…

        "Mi piace"

      • Demonio ha detto:

        Si, è caro ma del resto in Italia tutti i fondi vanno solo verso la lirica e l’opera dei soliti noti quindi il resto muore…

        "Mi piace"

      • Evaporata ha detto:

        Infatti l’anno scorso ho visto Arturo Brachetti, ma erano anni che non vedevo uno spettacolo. In passato ho visto le miegliori compagnie di danza moderna I.S.O., Stomp, Momix, i favolosi Mummenschanz e La Fura dels Baus. Adesso non viene pi nessuno.

        Piace a 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Si si, ne parlasti anche in un post! Io li ci feci Priscilla e ci rimasi sei mesi! Quello resta uno dei più belli e complessi spettacoli che ho mai fatto.Ora l’hanno rimesso in scena in versione ridotta ma quello resterà nella storia!

        "Mi piace"

      • Evaporata ha detto:

        Priscilla l’ho perso a teatro.

        "Mi piace"

      • Demonio ha detto:

        Davvero un gran peccato ma purtroppo a volte capita di perdere qualcosa.☺

        "Mi piace"

      • Evaporata ha detto:

        Da quando ho perso il lavoro, mi perdo anch’io. :-)))

        "Mi piace"

      • Demonio ha detto:

        Certo, lo capisco e in quanto precario so come ci si sente ad affrontare certi periodi di crisi nera.
        Ps non ti prometto nulla ma se in archivio per caso ho i filmati delle prove li carico su un cloud e ti condivido il link.Ma non sono sicuro di averli 🤔🙄

        "Mi piace"

  2. Sara Provasi ha detto:

    Bella la scenografia e tutto! *_*
    Ma i manichini ahah e sei tu con l’elmo? xDD

    Piace a 1 persona

  3. cuoreruotante ha detto:

    Le luci sono spettacolari

    "Mi piace"

  4. Pingback: Oggi ho scelto: LDC musicall,dall’inferno al paradiso! — Blog di Demonio – Evaporata

  5. Lucy the Wombat ha detto:

    Finalmente son riuscita a caricare il post! Gia’ lo sai che mi affascinano tantissimo questi mestieri tecnici da dietro le quinte dello spettacolo, poi vabbe’, essendo la Commedia il testo piu’ bello del mondo, secondo me, adorerei dal piu’ profondo del cuore assistere a una cosa del genere. Invidia!! 🙂

    "Mi piace"

  6. Bella però la Divina Commedia! Avrebbero dovuto fare delle puntate, non ridurre di mezz’ora! Dai demonio, ma stiamo parlando di un capolavoro in tre volumi, come fai a dire che devono ridurre! È sicuramente un peccato non avere la possibilità di posti che accolgano questi capolavori e soprattutto è triste che i costi siano sempre molto alti!
    Buona Pasqua carissimo

    "Mi piace"

    • Demonio ha detto:

      Beh, un’opera letteraria del genere traslata in uno spettacolo ovviamente non può essere riprodotta fedelmente e dovrai operare delle scelte sui momenti più interessanti che è un po’ quello che veniva fatto a scuola dove solo alcuni frammenti venivano fatti studiare! Nello specifico la mezz’ora a cui mi riferisco comprende brani cantati e dialoghi non di Dante che gli autori hanno inserito per dare la loro personale visione. Ma due ore più l’intervallo a teatro sono davvero troppi…fidati!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.