Parliamo di culo!

E lo so, uno legge il titolo e la prima cosa che pensa è l’immagine di un bel culo! Tipo questo:

immagine presa dalla rete

O per lo meno lo penseranno tutti quelli attratti dalle donne e dalle loro grazie!Poi va beh, c’è tutta l’altra parte parte di mondo che guarda i nostri e non sia mai che facciamo un torto a qualcuno…va, ne prendo uno a caso poi se non vi piace amen, son mica esperto io!

Immagine presa dalla rete

Ecco, dici culo ed ognuno ha le sue visioni! E potrei parlarne per ore delle mie ma per stavolta no! In effetti volevo parlare del culo inteso come fortuna e se l’altro bene o male ce l’hanno tutti il secondo è cosa molto più rara anche perché, chi ce l’ha, in genere ne ha così tanto che lo toglie a tutti gli altri! La fortuna insomma non è democratica nemmeno un po’!

Secondo l’editore e lessicografo statunitense Noah Webster, la fortuna è “una forza senza scopo, imprevedibile e incontrollabile che plasma gli eventi in maniera favorevole per un individuo, un gruppo o una causa”. Secondo il dizionario della lingua italiana di Giacomo Devoto e Gian Carlo Oli, è la “presunta causa degli eventi e delle circostanze non spiegabili razionalmente”.

Da Wikipedia

Ho sempre pensato che ogni singola vita sia il risultato finale di diversi fattori la cui miscela è talmente variabile che basta davvero poco a mutare il “destino” di una persona. Metto destino tra virgolette perché non mi piace come parola o meglio non mi piace il suo significato intrinseco di vita predeterminata ma, in un certo senso è pur vero che ogni vita parte da una stazione e quella stazione di partenza può determinare il viaggio e quindi “destinarti” a qualcosa piuttosto che ad altro.

Insomma, ne converrete con me che se nasci a Faya (nemmeno lo conoscete sto posto…e nemmeno io, messo un dito a caso sull’atlante…sta in Ciad…alcuni manco il Ciad conoscono…per dire…) o in un altro buco di culo di posto nel mondo è già più probabile che la tua vita abbia un corso diverso da quello che avrebbe un nato a Londra o New York.

Certo, non basta, ma il dove si nasce è già, spesso, un bel macigno di sfiga. Mettiamoci poi il come (famiglia agiata? Povera? Orfani? Neri? Bianchi? Donna? Uomo? Sano? Malato? Ecc ecc…) e le variabili aumentano. Mettiamoci poi il periodo storico di riferimento ed il quadro è quasi completo. Per farvi capire solo sessant’anni fa non avreste mai neanche immaginato che un Obama diventasse presidente o che un Tiger Woods calcasse esclusivi campi da golf. O che una donna non finisse al rogo per idee sovversive tipo la parità di diritti! (<- sovversivo è sarcastico…)

Bene, ci siamo capiti credo. Ora quel che manca mi direte è l’ultima variabile che può determinare il percorso di vita di una persona. L’intelligenza. E però ecco che di nuovo torniamo al punto di partenza: nascere intelligenti o no è anch’esso frutto del caso. Se nasci stupido come quello la con le felpe e i selfie con la Nutella resti per sempre così, difficilmente ti daranno mai il Nobel per la fisica…magari penserai che è un complotto della massoneria, degli ebrei, di Soros, della Germania ma sempre idiota resterai!

Comunque, ammesso che uno che nasce nel posto più sfigato, con le condizioni più sfigate se è intelligente, magari sopra la media (quindi unico elemento di fortuna iniziale!) diciamo che ha qualche possibilità di cambiare le cose a patto che, la fortuna lo aiuti perché se ha la sfiga contro c’è poco da fare. In definitiva ogni percorso di vita ha delle svolte e vi sono delle decisioni da prendere. Ognuna di esse ha delle conseguenze

A volte esse sono ponderate ed a volte casuali. Ma ognuna di queste decisioni poi avrà a che fare con le decisioni di altri o con l’esito di eventi imprevedibili ed ecco ancora che essere al posto giusto al momento giusto è determinante e puoi essere anche Einstein ma se hai la sfiga che ti precede c’è poco da fare! Certo, mi direte che si può essere determinati, decisi, perseveranti ed alla lunga arrivare comunque…vero…succede…però succede anche che a chi è così è avrebbe le potenzialità capitano degli imprevisti drastici. E’ questione di culo…

Ora, prendiamo la storia di quest’uomo, Frane Selak. E ditemi se non ho ragione!

L'uomo più (s)fortunato del mondo. E' sopravvissuto a 7 incidenti mortali

L’uomo più (s)fortunato del mondo esiste e vive in Croazia.

L’agenzia dei Guinnes World Records ha consegnato il titolo all’ottantasettenne Frane Selak.Nella vita fa l’insegnante di musica, ma dietro la sua timidezza si cela un’ineguagliabile fortuna, o sfortuna. Dipende dai punti di vista.

Selak è scampato alla morte in ben 7 diverse occasioni, uscendo pressoché illeso da situazioni nelle quali sembrava impossibile anche solo salvarsi.Non è tutto però!

Nel 2003 Frane Selak ha vinto alla lotteria 1 milione di euro.

Ecco tutte le vicende da cui è scampato l’uomo.

  • Nel 1962 Frane si trovava sul treno diretto a Dubrovnik da Sarajevo. I vagoni deragliarono finendo in un lago ghiacciato, ma Selak raggiunse la riva cavandosela con qualche frattura e un lieve assideramento. In quell’occasione i morti furono 17.
  • L’anno successivo sopravvisse ad un misterioso incidente aereo. La porta dell’aeroplano su cui volava si aprì inspiegabilmente causando 19 vittime. Frane atterrò su una balla di fieno non riportando alcuna ferita.
  • Nel 1966 si trovava a bordo di un bus che si schiantò precipitando in un fiume. Morirono 4 persone, lui ne uscì illeso.
  • Nel 1970 riuscì a salvarsi da un incendio scoppiato all’interno della sua auto.
  • Nel 1973 un’altra auto prese fuoco. Le fiamme bruciarono la barba di Selak, ma l’incendio venne estinto da una raffica di vento.
  • Nel 1995 fu investito da un bus cittadino: ma dopo una breve convalescenza guarì totalmente.
  • Nel 1996 finì fuori strada a causa di un tir che gli invase la corsia su una strada di montagna. L’auto iniziò una corsa giù per un burrone ma aggrappandosi ad un albero l’uomo riuscì ad uscire dall’abitacolo.
  • Dopo tante sfortune, nel 2003 è arrivata per Frane la vincita di 1 milione di euro alla lotteria.

Da RadioMontecarlo, L’uomo più (S)fortunato del mondo

Ecco…si avvicina la Lotteria di Capodanno…buona fortuna!

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog divertenti, blog su parole, Blog vari e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

36 risposte a Parliamo di culo!

  1. Misteryously ha detto:

    Concordo con te

    "Mi piace"

  2. Demonio ha detto:

    Io ad esempio come in tutto il resto ho una posizione fortunistica mediocre della seria non ho mai avuto botte di culo clamorose ma nemmeno sfighe colossali quindi galleggio! 😀

    "Mi piace"

  3. Misteryously ha detto:

    Io mai avuta mezza

    "Mi piace"

  4. Demonio ha detto:

    Da qualche parte c’è qualcuno che ha la tua parte e pure la mia!😬

    "Mi piace"

  5. Evaporata ha detto:

    A me non piace chiamare “sfiga” le cose sgradevoli e/o terribili che la vita ti presenta da quando nasci a quando muori, ma ho avuto ed ho esempi davanti agli occhi che, senza il minimo dubbio, confermano la “poca fortuna” di certe persone.
    Adesso non ho tempo, ma se suoi posso farti esempi che ho toccato con mano e l’intelligenza in questi casi serve solo a farti capire meglio che contro certi eventi non c’è niente da fare.

    Piace a 1 persona

  6. Misteryously ha detto:

    Mi sa di sì

    "Mi piace"

  7. quasi40anni ha detto:

    Io la chiamerei fortuna sfacciata quella del signore in questione! Di sicuro una vita avventurosa ! Tutte ti le trovi ste storie 😄

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    È esattamente quello che penso.Purtroppo la si può chiamare come si vuole però resta il fatto che determinate persone usufruiscono di episodi favorevoli ed altri decisamente no. Io mi colloco nel mezzo, ogni tanto ho piccole sfighe ed ogni tanto ho avuto qualche episodio positivo ma ne in un verso ne nell’altro ho mai avuto picchi estremi. Alla fine va bene così perché realizzi che si, potevi vincere la lotteria ma potevi pure nascere in Bangladesh, o avere malattie o vederti casa crollare per un terremoto o perché il vicino ha lasciato il gas aperto! In tutti questi casi le cose avvengono o non avvengono indipendentemente dalla nostra volontà quindi…c’è poco da fare se non vedere domani che succede!

    Piace a 1 persona

  9. Demonio ha detto:

    Se li trovo te lo saluto!😂

    "Mi piace"

  10. Demonio ha detto:

    Si, alla fine complessivamente direi che è stato fortunato ma ne ricordo anche altre di storie analoghe o incredibili. Come quelli che sono sopravvissuti a cadute di oltre 4 mila metri!
    Tutte io dici?E se parlo solo di politica non mi caca più nessuno, tocca parlare di cose più leggere e questa storia mi aveva colpito!Ps molte le trovo su Quora😜

    Piace a 1 persona

  11. Misteryously ha detto:

    Ma anche no

    "Mi piace"

  12. Demonio ha detto:

    😂😂😂

    "Mi piace"

  13. silvia ha detto:

    Non credo al destino, nel caso della fortuna è vero c’è chi ha fortuna e chi invece si può dire sfortunato purtroppo.
    Non sono d’accordo sull’intelligenza, non penso che si nasca stupidi (escludendo il caso dovuto a malattia), lo si diventa crescendo 😉
    Buona serata.

    "Mi piace"

  14. Evaporata ha detto:

    Beh, a me non è mai crollata la casa in testa (fino ad ora…), ma qualche sofferenza l’ho avuta. Forse ereditaria perché i miei genitori non sono stati fortunati, mia mamma ha perso mia nonna quando aveva solo tre anni, suo padre non voleva occuparsi di lei e l’ha depositata in un orfanotrofio gestito da suore dove è rimasta fino a 21 anni. Non ti dico che cosa le hanno fatto in quegli anni. A 28 anni s’è sposata con mio padre che era messo peggio di lei. E mi fermo qui.

    Piace a 1 persona

  15. Ehipenny ha detto:

    Beh come i gatti, 7 vite le ha vissute, ora si gode un po’ di riposo con il milione 😅 la fortuna vuoi o non vuoi è davvero padrona del mondo almeno quanto l’uomo, basti pensare a quante invenzioni sono state realizzate per caso

    "Mi piace"

  16. Demonio ha detto:

    Invece io credo che crescendo ognuno può migliorarsi ma così come si nasce buoni o cattivi, biondi o mori e con dei tratti caratteriali ben precisi anche l’intelligenza è un qualcosa di innato.Non credo che chiunque possa diventare un genio ma che certamente se uno è un genio ed ha gli opportuni input crescendo potrà solo migliorare. Ovviamente mediamente l’essere umano è geneticamente impostato per avere una intelligenza srandard, funzionale alla propria specie, poi come da un lato esistono picchi estremi e rari che appunto sono i geni così, esistono persone sotto media ma non necessariamente malate. Magari poi compensano con altre doti!☺

    "Mi piace"

  17. Demonio ha detto:

    Ti seguo da un po’ e direi che è quanto basta per farsi una idea della tua vita e delle tue sfortune. E si, tetti a parte la dea bendata credo sia in debito nei tuoi confronti.☺

    "Mi piace"

  18. silvia ha detto:

    Può essere…

    "Mi piace"

  19. Demonio ha detto:

    Vero anche questo!Spesso il puro caso ha fatto sì che venissero fuori nuove scoperte.Ma pensiamo anche alla storia…un tipo cercava una strada più breve e veloce per arrivare in India ed è cambiato il corso della storia!

    "Mi piace"

  20. Demonio ha detto:

    Beh, non sono un neuroscienziato quindi non ho certezze.Qualcosa ho letto e un po’ con quella che è la mia esperienza di vita questa è l’idea che mi son fatto. Ad esempio penso agli anni scolastici, in una classe c’era sempre chi capiva immediatamente una formula matematica, poi tutti gli altri la capivano a fatica ma ci arrivavano e c’era chi non la capiva mai.Magari però, quello era un campione in atletica o a calcio e il genio invece manco a bocce era capace! 😬

    "Mi piace"

  21. Evaporata ha detto:

    Più verso i miei genitori che con me, ma ormai loro non ci sono più perciò potrei chiedere la reversibilità. Della fortuna eh…occorre specificare perché ereditare la sfiga è un attimo 😉

    "Mi piace"

  22. Demonio ha detto:

    😬 assolutamente e nel caso sono pronto a testimoniare!😜

    Piace a 1 persona

  23. Demonio ha detto:

    😈🐾

    Piace a 1 persona

  24. silvia ha detto:

    In effetti ognuno eccelle in qualcosa…tranne Paola che sa fare di tutto 😉

    Piace a 1 persona

  25. Demonio ha detto:

    E beata lei! 😀 Io invece non eccello in niente e so fare benino solo poche cose! 😛

    "Mi piace"

  26. silvia ha detto:

    nemmeno io eccello in niente, però me la cavo in diverse cose 😉

    "Mi piace"

  27. Ehipenny ha detto:

    Esatto 😄

    "Mi piace"

  28. Demonio ha detto:

    "Mi piace"

  29. Demonio ha detto:

    Che immagino sia quanto basta per vivere con soddisfazione!

    "Mi piace"

  30. silvia ha detto:

    direi di sì, basta rendersi conto delle proprie possibilità, anche se provo sempre a superare i miei limiti 😉

    "Mi piace"

  31. Demonio ha detto:

    Si ma attenta agli autovelox!😂 Scherzi a parte credo sia doveroso per ognuno di noi cercare di migliorarsi sempre!

    "Mi piace"

  32. silvia ha detto:

    esatto! 🙂

    "Mi piace"

  33. Neda ha detto:

    Hai mai pensato che il culo è l’unica cosa al mondo BEN divisa?
    A proposito di lotteria, io non compero mai il biglietto, che sia per quello che non vinco?

    "Mi piace"

  34. Demonio ha detto:

    😈😜

    "Mi piace"

  35. Demonio ha detto:

    Mmm…🤔 no, non ci avevo mai pensato! In effetti però a livello di anatomia effettivamente è la parte che presenta meno difetti di simmetria!
    Ps nemmeno io lo compro più, tanto so che non vincerei!😝😈

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.