Film e forzature.

Non parlerò degli Oscar tanto ne avete già parlato tutti ed io neppure li ho visti i film in concorso. Volevo invece fare una riflessione più in generale sul modo di fare film degli ultimi anni. Lo dico subito, complessivamente è una impostazione che non mi piace e che per l’appunto da origine a delle forzature. Sarò molto politically scorrect insomma ma tanto non è certo la prima volta!

Il succo del discorso è questo: non trovo affatto corretto il dover imporre per ogni film delle quote in stile prima repubblica quando ogni partito aveva la sua fetta prestabilita di visibilità. Il concetto è lo stesso delle cosiddette quote rosa in politica che è concettualmente un altro discorso sbagliato visto che non sta scritto da nessuna parte che solo perché di un certo sesso la persona che stai imponendo sia anche effettivamente meritoria di un posto.

Ma ok, lasciamo perdere l’aspetto politico. Fateci caso. Una volta se facevi un film western c’erano che so, gli indiani ed i cowboy che, in coerenza con le grandi immigrazioni irlandesi erano per lo più tutti con quelle caratteristiche somatiche. Se facevi un film sui moschettieri vedevi dei giovanotti di parvenza francese. I contesti storici in cui ambientavi un film era di solito rappresentato e nessuno aveva nulla da dire. Poi è iniziato a soffiare il vento razzista e per arginarlo si è deciso di ricorrere al ridicolo e a questo ipocrita mezzo secondo cui in ogni film rispetti e tiri dentro tutti!

Mo, io capisco che il concetto potrebbe anche essere nobile, della serie cerchiamo di non escludere nessuno, di non offendere e di aiutare a superare le discriminazioni di genere, etniche o religiose ma a tutto c’è un limite. E comunque non credo sia questo il modo giusto di combattere razzismo, omofobia e sessismo. Della seria, non è che se domani Pinco Palla fa un film sulle SS naziste tra le loro fila dobbiamo per forza metterci dei cinesi, delle persone di colore, far diventare il loro capo un ebreo e inserirci anche delle commandos di sesso femminile! Non è che tra i cavalieri di Re Artù ci devi per forza mettere Will Smith o Chaki Chan…li adoro ma suvvia…

Il contesto storico e sociale non era quello quindi sarebbe una forzatura. E se faccio dei film sui cinesi o giapponesi è una forzatura se li occidentalizzo. Ecco, negli ultimi anni di queste forzature se ne vedono sempre di più ed i risultati mi pare siano decisamente discutibili. Per non parlare poi di tutta la nuova ondata salutista dove nei film non si fuma, non si beve e pure i cattivi sono così ligi al dovere che non si vede mai un film senza uno stronzo che non si allaccia la cintura di sicurezza!

In definitiva tutte queste questioni di discriminazione sociale vanno affrontate e combattute nella società insegnando ai bambini che le persone vanno sempre rispettate tutte in quanto tali indipendentemente dal loro sesso, dalla loro provenienza etnica e dal loro orientamento sociale. Questo è importante e non costringere produttori e registi a rispettare delle quote di presenza. Bisogna capire semmai che, le differenze sono un valore e non un ostacolo e che non sta scritto da nessuna parte che dobbiamo per forza assomigliarci tutti.

Ps e tra le altre cose che non mi piacciono nei film anche qui ne trovate altre…

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog su film, Blog vari e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

53 risposte a Film e forzature.

  1. Eh già! Direi proprio che hai ragione! Io dal mio canto sono anni che guardo solo Disney e Marvel quindi non faccio testo! Ben ritrovato! Sempre in forma leggo 😉

    "Mi piace"

  2. Demonio ha detto:

    Ahahah in forma non saprei però si dai, non mi lamento! 😀

    Piace a 1 persona

  3. Demonio ha detto:

    beh, dai, mitico mi pare esagerato!Non ho fatto nulla! :-p 😀

    Piace a 1 persona

  4. quasi40anni ha detto:

    Però dai la cintura di sicurezza e il non fumare sono cose da trasmettere su ampia scala ed il cinema è un ottimo canale per farlo!

    "Mi piace"

  5. Demonio ha detto:

    In parte dissento nel senso che non si può delegare al cinema il compito di educare. Un film spesso è anche opera di fantasia e credo che in quanto tale ogni film vada decontestualizzato dalla realtà. Poi che il cinema sia stato e spesso è anche propaganda purtroppo è vero ma a mio modesto parere non dovrebbe essere così.

    Piace a 1 persona

  6. Misteryously ha detto:

    Vero …si sta perdendo la verità

    "Mi piace"

  7. Demonio ha detto:

    grassie mille madame per la stima! 😛

    Piace a 1 persona

  8. Demonio ha detto:

    Più che altro penso che ci facciamo troppe pippe mentali la dove non ce n’è alcun bisogno mentre poi tendiamo a sottovalutare quei comportamenti che davvero fanno la differenza! Mi spiego, su un film posso anche vedere lo stronzo di turno che magri uccide delle donne e le violenta. Ma è una storia. Se però nella realtà succedono casi e la gente o i politici o peggio un giudice tirano fuori il se l’è andata a cercare, che ci faceva li? Com’era vestita ecco che quella è cruda realtà e quella realtà fa male perchè è concreta non finzione.

    "Mi piace"

  9. Misteryously ha detto:

    Si sono d’accordo con te

    "Mi piace"

  10. Demonio ha detto:

    🙂 possiamo guardarci un film! 😀

    "Mi piace"

  11. Misteryously ha detto:

    In santa pace

    Piace a 1 persona

  12. Demonio ha detto:

    😀

    "Mi piace"

  13. quasi40anni ha detto:

    Hai ragione che l’arte dovrebbe essere decontestualizzata , ma il cinema è considerato arte solo in Italia, altrove è solo una forma di intrattenimento e come tale se può passare un messaggio di insegnamento perché no?! Good night Dem spero tu dorma stanotte

    "Mi piace"

  14. Demonio ha detto:

    Davvero solo in italia è considerato arte?
    Stanotte spero di dormire anche io ma la vedo dura, intanto alle 5 mi devo alzare, poi devo andare a roma, prendere un aereo per Lamezia e finalmente arrivare a Catanzaro nel pomeriggio. Mi aspetta una bella settimana intensa…comunque grazie e buona notte anche a te!

    Piace a 1 persona

  15. quasi40anni ha detto:

    Buona settimana Cla! Buon lavoro

    "Mi piace"

  16. Demonio ha detto:

    E grazie! Buona giornata anche a te!

    Piace a 1 persona

  17. Neda ha detto:

    Beh, credo che tu, soprattutto, ti riferisca ai film americani, perché ho visto, ultimamente, alcuni film francesi e europei che non sono così “bacchettoni” come quelli che tu descrivi: infatti molti fumavano e me ne sono meravigliata perché da un po’ di tempo nei film non si vedeva una sigaretta e nemmeno un mozzicone per terra.
    Per quanto riguarda appunto la trasformazione di alcune leggende delle saghe antiche in film di fantascienza, mi aspetto che questa operazione venga fatta anche su altri personaggi storici. Del resto, basta rivedere i colossal pseudostorici degli anni sessanta, prodotti in Italia con i capitali americani per comprendere quanto il cinema di “cassetta” se ne sia sempre fregato della verità storica e della realtà quotidiana.

    Piace a 1 persona

  18. Demonio ha detto:

    Si, mi riferivo soprattutto a loro perché come hai detto, per fortuna gli europei hanno ancora un po’ di cervello!

    Piace a 1 persona

  19. Demonio ha detto:

    E così mi vizi!😜

    Piace a 1 persona

  20. Demonio ha detto:

    È che sono sensibile!🤣

    Piace a 1 persona

  21. Demonio ha detto:

    Ahahah no no, continua pure!🤣🤣😜

    Piace a 1 persona

  22. Neda ha detto:

    Neanche a farlo apposta, ho visto ieri “As you like it” di Branagh, (2006) che ha ambientato la vicenda shakespeariana alla fine dell’ottocento, in Giappone, ma ha girato il film vicino a Londra con attori poco calzanti (di giapponesi uno che forse non era manco giapponese), per la verità storica. Avesse riconvertito la storia nel vero Giappone, magari del diciassettesimo secolo, tenendo conto che la vicenda calzava a pennello per la cultura giapponese di quell’epoca, avrei potuto capirlo, data l’universalità degli argomenti shakespeariani, ma il minestrone creato da Branagh mi ha lasciato piuttosto perplessa.

    Piace a 1 persona

  23. Demonio ha detto:

    E di che… Sei tu che mi sbaciucchi!😄😄😄

    Piace a 1 persona

  24. Demonio ha detto:

    Ecco, vedo che hai capito perfettamente! Certe storie sono ridicole se decontestualizzate. E ll politically correct è spesso una stronzata!

    Piace a 2 people

  25. Sara Provasi ha detto:

    Uh, concordo… che novità! xD
    Infatti ovviamente è buona cosa l’integrazione, che passi come concetto… ma se si esagera credo che si faccia l’effetto contrario – posto che secondo me le opere artistiche ecc non hanno una funzione educativa per forza, o non devono averla in quel modo… anzi! Sarebbe come togliere i nemici dai cartoni animati, ecc.
    Tra l’altro credo che forzare il cambio di etnie sia una forma di razzismo al contrario, come a sottolineare la diversità. Perché se tutti sono davvero uguali come valore, allora non ci si mette a modificare tutto apposta!
    Stessa cosa per i film e soprattutto le serie tv con la tematica LGBT: figuriamoci se non sia giusto passare qualche concetto anche da lì, ma in certe serie che ho visto ho pensato che ci fosse un obbligo nell’inserire certe relazioni gay in modo completamente gratuito, senza senso.
    E lo dico da fan delle relazioni gay ben raccontate: se guardi il mio tag di ieri ho scelto 3 storie gay su 9! 😛

    Piace a 1 persona

  26. Demonio ha detto:

    Standing ovation! Il tuo commento completa, no anzi dice esattamente ciò che volevo dire ma mille volte meglio! E sui cartoni animati stendiamo ancora di più un velo pietoso. Cinema, cartoni , libri e arte in genere, sono opere di fantasia, possono anche essere educative ma non può e non deve essere quella la loro funzione primaria. E del resto non sono diventato un ladro guardando Lupin III o leggendo Diabolik ne un assassino guardando Willy il coyote!

    Piace a 1 persona

  27. Neda ha detto:

    Stanno massacrando anche “I Miserabili” di Victor Hugo.

    "Mi piace"

  28. Sara Provasi ha detto:

    Esatto! Come io non sono diventata violenta guardando Sailor Moon! 😛
    Ero violenta solo se non me lo facevano vedere °__°

    "Mi piace"

  29. 🤣🤣🤣🤣🤣le dimostrazioni d’affetto non sono mai abbastanza 😛
    Buona giornata Demonio, è ora che mi butti giù dal letto 🤪😎

    "Mi piace"

  30. Demonio ha detto:

    Non l’ho visto ma posso immaginare!😔

    "Mi piace"

  31. Demonio ha detto:

    🤣🤣🤣 non l’ho mai guardato ma capisco cosa intendi!

    Piace a 1 persona

  32. Demonio ha detto:

    Io ti devo buttare giù dal letto? Persona sbagliata… Sono più indicato per il contrario!🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  33. Demonio ha detto:

    😄😄😄 immagino la scena e rido!

    Piace a 1 persona

  34. Sara Provasi ha detto:

    La dovevo vedere ASSOLUTAMENTE 😀

    "Mi piace"

  35. 😂😂😂 ma va la! Sono io che mi butti giù dal letto da sola! 🤦🏻‍♀️
    Non chiederei mai a nessuno di farlo per me, perché se mi alzassi con il piede sbagliato, qui diversi palazzi tremerebbero già alle 6.40 di mattina 😉

    "Mi piace"

  36. Demonio ha detto:

    E qualcuno si è mai opposto?🤔🤭

    Piace a 1 persona

  37. Demonio ha detto:

    Ahahah addirittura! E che sei? 🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  38. Sara Provasi ha detto:

    Ci hanno provato ma solo una volta mi sa xD

    "Mi piace"

  39. Demonio ha detto:

    Poi è venuto fuori il dottor Jekyll che è dentro di te? 🙄🤔

    Piace a 1 persona

  40. Tutto un nervo! Sono tutto un nervo, ed ho l’ugola doro, tiro certi urli che solo i palazzi limitrofi ti saprebbero raccontare, ma non le persone, proprio i mattoni dei palazzi 🙃🤪😉

    "Mi piace"

  41. Sara Provasi ha detto:

    Esatto! xD

    "Mi piace"

  42. Demonio ha detto:

    Si ma perché tutto sto casino mo? Io voglio dormire:🤭

    Piace a 1 persona

  43. Perdono! 🙏
    Non ti disturbo più! Facciamo silenzio quando gli altri dormono 💤

    "Mi piace"

  44. Demonio ha detto:

    😄😄😄 ecco brava, non russare!

    Piace a 1 persona

  45. Demonio ha detto:

    😛

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.