Riflessioni sul sistema sanitario

In questi giorni di delirio in cui sto ascoltando tutto ed il contrario di tutto ho compreso una cosa: la preoccupazione generale non è tanto il virus in se quanto la consapevolezza del fatto che trent’anni di politica che gli italiani hanno avallato a più riprese ha di fatto distrutto la sanità pubblica perché, ve li ricordate i mantra di questi anni ripetuti e stra ripetuti del ci sono troppi posti letti…dei costi…della inefficienza…e bla bla bla a cui tutti hanno creduto?

Bene, la conseguenza di ciò è che posti letto (già questa definizione l’ho sempre mal sopportata) ora non ce ne sono e le strutture private…son private…ci vai se paghi e se non paghi t’attacchi! Perché in questi trent’anni qualcuno ha fatto credere agli italiani che un ospedale dovesse essere non ben gestito ma…attenzione alla differenza…dovesse essere gestito come una azienda in modo tale da generare profitti che tradotto significa privatizzare e far generare profitti alle strutture private. Bella scelta…

Trent’anni di ospedali chiusi, di interi reparti ridotti all’osso o accorpati, di attrezzature lasciate invecchiare di proposito senza ricambi e manutenzione, medici e infermieri sotto organico e per di più spesso soggetti ancora alle leggi della politica e della baronia ecc ecc mentre coi soldi pubblici accanto si costruivano strutture private , belle, linde, accoglienti eh…per carità ma che arricchivano i privati e non facevano certo l’interesse del cittadino. Bene, ora ci si è accorti che se aumentassero esponenzialmente i casi di contagio e ricovero non ci sarebbe modo di contenerli.

Ieri leggevo un post che descrive la situazione statunitense dove per l’appunto è tutto o quasi privato e ti curi solo se hai i soldi e la famosa polizza assicurativa (è l’altro bussiness in cui vogliono farci entrare…) e se non li hai magari ti becchi sto virus e non lo saprai mai se non dopo morto perché magari non hai i duemila dollari necessari per un analisi e non vuoi farti un mutuo per pagare. Che per chi non lo sapesse, li, la gente si indebita, ipoteca case e se non riesce a coprire le uscite, semplicemente finisce in mezzo alla strada. Bello eh? Bene, pensateci la prossima volta che un politico vi parlerà di privatizzazioni, di flat tax, di ridistribuzione delle risorse, di ottimizzazione dei costi ecc ecc perché tutto quello che vi sta dicendo è : ve lo sto per mettere nel culo, sorridete!

Intanto se avete voglia di capire vi allego l’inizio di un post molto interessante:

Alessandra Messenzani

2 marzo alle ore 12:07 ·

Ho visto che molte persone sono rimaste incredule davanti alle cifre che ho postato due giorni fa.
Questi sono gli ultimi esami del sangue che ho fatto piu` la parcella di una visita cardiologica. Per visita si intende:
Buongiorno, come sta?
Bene, grazie e lei?
Storia famigliare?
Bla, bla, bla.
Posso auscultare il cuore? (che sembra una domanda cretina fatta da un cardiologo ma qui chiedono sempre il permesso quando devono toccarti 🙂
Ok, facciamo un controllo del colesterolo, e` d’accordo?
Ok. Altro?
No, mi sembra in forma. Ci vediamo quando ci sono gli esiti.
Arrivederci
(inutile dire che dopo il follow up per comunicare gli esiti e` stata emessa un’altra parcella).
In questo caso ho pagato solo 20 dollari di co-pay perche` ripeto (e non lo ripetero` mai abbastanza) ho la fortuna di avere una buonissima assicurazione.
Essendo iscritta all’AIRE non ho piu` diritto all’assistenza sanitaria italian. Ma quando torno faccio i controlli e se ho bisogno consulto specialisti li` (infinitamente piu` bravi).
Il cardiologo dove vado in Italia, che e` bravissimo, vistita, ecocardio e elettrocardiogramma 220 euro.

Esami del sangue:
Notare:

Tiroide (solo T4 e TSH, non pannello completo) 148$
PCR 105$
Emoglobina 66$
e via cosi`
e notare il prelievo venoso 28$

Continua a leggere….

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog su fatti di cronaca, Blog su politica, Blog su società, Blog vari e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

32 risposte a Riflessioni sul sistema sanitario

  1. Daniela ha detto:

    hai già detto tutto, stare male pare sia un lusso (!!) non aggiungo altro perchè sarebbe una scarica di bestemmie inutili

    Piace a 1 persona

  2. Misteryously ha detto:

    CHE SCHIFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    "Mi piace"

  3. quasi40anni ha detto:

    Bellissimo articolo, interessante e ben scritto. La sanità è di tutti, l’esempio italiano è sempre stato uno dei migliori specialmente per stati come l’America.

    Piace a 1 persona

  4. Demonio ha detto:

    Infatti, già girano i coglioni quando vorresti fare una visita e non la fai perchè che minchia ne so tra 7 mesi e 13 giorni dove sono oppure non la fai perché mo i soldi per farla dal privato non ce li hai ed allora aspetti…e via dicendo così…alla fine meglio tacere…

    Piace a 1 persona

  5. Demonio ha detto:

    non potevi dirlo meglio. Si, è un vero schifo ma, non mi stancherò mai di ripeterlo lo abbiamo voluto e permesso noi perchè noi avevamo trent’anni fa un buon sistema, mediamente buono, con carenze e problemi si, ma su quello ci si poteva e doveva lavorare. Noi invece di riparare la porta rotta abbiamo buttato giù tutta la parete…

    Piace a 1 persona

  6. Demonio ha detto:

    E se me lo confermi tu che sei pure dottoressa allora deve essere proprio vero. Ma del resto ognuno di noi che in questi anni ha avuto a che fare con tutto questo sa di cosa si parla, quello che non capisco è perchè siamo così autolesionisti da voler puntare ad un sistema inefficente come quello statunitense…mah…misteri italici…

    Piace a 1 persona

  7. Misteryously ha detto:

    Mah….io no……

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    ah nemmeno io, mi sono sempre opposto e per contro mi hanno insultato tutti…comunista…buonista…zecche…è finita la pacchia e cose così tanto che ne ho rotte di amicizie o presunte tali in questi anni…

    "Mi piace"

  9. Misteryously ha detto:

    Io sono love and peace ma non scema

    "Mi piace"

  10. Demonio ha detto:

    Le due cose non sono legate, se c’è chi lo pensa forse lo scemo è lui!

    "Mi piace"

  11. Misteryously ha detto:

    Purtroppo….

    "Mi piace"

  12. Demonio ha detto:

    😔

    "Mi piace"

  13. andream2016 ha detto:

    purtroppo hai ragione su tutto. Qua in veneto poi la sanità privata la fa da padrone.

    "Mi piace"

  14. Demonio ha detto:

    Credo che ormai la faccia da padrone in tutte le regioni. Quello che serviva per arrivare a questo grande risultato era mascherare il tutto illudendo la gente col federalismo e dando più potere ai governatori delle singole regioni…ed ecco come l’anno usato…

    Piace a 1 persona

  15. Si, ok, ma l’assicurazione quanto copre? Cosa copre?
    Certo, se stai male muori! Ma se stai male in Italia ad oggi, ci sono molte poche differenze!
    Il tracollo del sistema sanitario nazionale, avresti dovuto intitolare il post!

    "Mi piace"

  16. Demonio ha detto:

    Le assicurazioni coprono in base a quanto paghi, più paghi di premio e più avrai una assicurazione che ti copre qualsiasi cosa quindi, più sei ricco e più stai tranquillo. Se stai male in Italia oggi, ancora te la cavi, almeno in un pronto soccorso ci vai e nessuno ti manda via se non gli dai carta di credito e assicurazione. Poi magari non vieni curato subito ma questo succede perché c’è chi da anni sta togliendo soldi al pubblico e togliere soldi significa anche meno medici di servizio a coprire le emergenze. Tracollo si, ma lo hanno voluto gli italiani e ora, in questa emergenza stanno tutti realizzando che hanno fatto una cazzata e pregano che l’epidemia si fermi perché altrimenti la gente dovranno metterla nelle tende…sempre che la protezione civile ancora le abbia visto che pure quella la stavano privatizzano e smantellando.

    Piace a 2 people

  17. lisa ha detto:

    Neanche mi pronuncio…con le tante schifezze che ho visto qui….

    Piace a 1 persona

  18. Demonio ha detto:

    Li,qui,la, ormai l’andazzo è quello un po’ ovunque…

    Piace a 1 persona

  19. lisa ha detto:

    Ma vero…

    "Mi piace"

  20. andream2016 ha detto:

    Io che vengo dalla toscana e vivo in veneto ho visto la differenza. Qui nel veneto è pieno di ospedali privati, sono talmente tanti che fanno anche il servizio di pronto soccorso. In toscana una cosa del genere non è ancora accaduta.

    Piace a 1 persona

  21. Demonio ha detto:

    Già. Purtroppo.

    "Mi piace"

  22. Demonio ha detto:

    Forse la Toscana è ancora uno dei pochi baluardi in cui la gente conserva uno spirito critico e un anima socialista, un pò come l’Emilia che infatti volevano liberare i signori veneti salvo esser rimasti con un pugno di mosche in mano! Certo che nel dopo elezioni, sotto questa emergenza ha poi anche fatto ridere il decreto regionale veneto copiato pari pari da quello della Regione Emilia tanto che, pure l’intestazione è rimasta la stessa! Ed erano quelli che alla gente volevano insegnare come si fa. Son ridicoli eppure ecco, in questi anni sta gente dall’apparenza ridicola (Berlusconi, Renzi e mo questi) ha infinocchiato milioni di persone. Per non parlare della Lombardia con Formigoni…

    Piace a 1 persona

  23. andream2016 ha detto:

    agli italiani piace un casino farsi prendere per il culo

    "Mi piace"

  24. Demonio ha detto:

    E’ un ottimo modo per poter far finta di piangere ed ottenerne sempre di più…

    "Mi piace"

  25. anche la mia azienda ci ha imposto l’assicurazione private, che voglio dire, se ti prenoti attraverso loro, ti possono rimborsare qualcosa, sennò non te la prendono in considerazione, poi in realtà è arrivato un opuscoletto che meglio spiega le cose, ma a dire il vero, non ho nemmeno voglia di pensare allo sbattimento, se penso che …. grazie a dio….. sono sempre stata abbastanza bene 😉

    "Mi piace"

  26. Demonio ha detto:

    Ecco, già che una cosa del genere viene imposta mi fa girare il voglio i coglioni. Inoltre le assicurazioni non faranno mai l’interesse del cittadino ma solo quello loro per cui prima di pagare utilizzeranno tutte le possibili clausole e clausolette del contratto per pagare meno.

    Piace a 1 persona

  27. quello è scontato caro mio, hai mai visto un’assicurazione che si sveglia la mattina e dispensa soldi al primo che passa?

    "Mi piace"

  28. Demonio ha detto:

    Ovvio che no quindi perché mai l’Italia si sta incamminando verso questa direzione del cazzo? Quanto siamo stupidi?

    Piace a 1 persona

  29. Demonio ha detto:

    Ah beh, vedo che siamo d’accordo allora! 😔

    Piace a 1 persona

  30. Demonio ha detto:

    😄😄😄

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.