Sono incazzato, devo sfogarmi…

Penso a Beirut. Cosa c’entra Beirut? La chiamavano la Svizzera del MedioOriente. Era uno stato prospero, florido, dalle foto viste era anche bello. Poi da un giorno all’altro è arrivata la guerra. La distruzione. E’ accaduto sempre più spesso. L’Iran (ex Persia), l’Iraq, la lista è lunga. Ricordo recentemente la Turchia, un paese che stava crescendo, la cui gente era come noi che adesso è governata da un imbecille e che l’ha portata in guerra.

Cosa c’entra tutto questo con la mia incazzatura? C’entra c’entra perché in ogni parte del mondo che ho citato ed ancor di più in tutte le altre che non ho citato esisteva bene o male una situazione in cui c’era della gente come me, come voi, come noi che aveva una vita, aveva una casa, aveva un lavoro, avevano delle famiglie, dei sogni, delle aspettative. Certo, non tutti avevano i nostri standard di benessere ma bene o male tutti avevano delle vite.

In tutti questi casi è accaduto qualcosa. Quasi sempre una guerra. Ma non solo. Calamità naturali tipo Haiti, carestie dovute al cambio climatico o alle guerre o un cambio sociale dovuto alla fine della guerra fredda. Epidemie. Molto spesso ognuna di queste calamità si è sovrapposta alle altre col risultato che milioni di persone non hanno avuto da un giorno all’altro più nulla. Nessuna certezza di sopravvivere. Nessun sogno. Nessuna possibilità di avere una vita decente. Cosa è rimasto a tutte queste persone se non la fuga, la speranza di ricominciare altrove una vita?

Ecco, queste persone sono fuggite da tutto questo, da orrori, da stermini, da famiglie distrutte, da violenze, da stupri, da case sventrate. E fuggivano cercando solo di sopravvivere. Spesso tutto ciò è stato causato da noi. Perché noi, la nostra opulenza, l’abbiamo costruita anche depredando le loro ricchezze, i loro minerali rari, quelli con cui possiamo sfornare ogni mese un nuovo telefonino. Per causa di un “mercato” che decide quanto costa il latte ad un pastore sardo ma anche quanto costa il caffè, o le arance o qualunque altro bene prodotto nel mondo.

C’è chi decide senza aver nemmeno mai messo piede in una miniera o in un campo, senza sapere quanto vale il sudore e la fatica. Ma decidono e decidendo fanno in modo che il nostro consumismo azzera le vite di milioni di persone.Fa in modo che diventino i nostri nemici, le nostre paure. Ma a noi che ci frega in fondo…noi stiamo bene e gli altri chissenefrega giusto? Anzi…scappano? Ma affondiamoli sti straccioni…ma che vogliono…noi stiamo bene e sticazzi. Che s’arrangino, che vadano altrove, meglio in fondo al mare, guai ad aiutarli, guai a solidarizzare. Guai a salvarli.

Zecche comuniste ci chiamano, buonisti, portateli a casa tua. Te e quelli schifosi delle ONG, quel Gino Strada li, uno che si sta arricchendo coi migranti, quella schifosa della Rakete, figlia di papà annoiata e via dicendo. Quante ne ho sentite. Quanta merda ho ingoiato. Sovranisti, quelli che ognuno stia a casa propria, prima gli italiani certo. Come i liberisti del capitalismo di questo ultimo trentennio…stessa merda…bravi a fare i capitalisti coi soldi dello Stato…privatizziamo tutto certo…il mercato il mercato…

E via, per quattro soldi in saldo si sono presi tutto, le ferrovie, le autostrade, l’elettricità, il gas, gli ospedali. Tutto si sono presi per quattro soldi. Imprese pubbliche ed enti svendute e regalate. E a chi si opponeva i soliti insulti. Anni di insulti ricevuti. Poi magari con le loro gestioni creative queste imprese fallivano, ponti crollavano e chi doveva metterci i soldi? Ah beh certo…lo Stato ovvio! Capitalisti e sovranisti col culo degli altri certo. Bravi.

Ed adesso che succede? E adesso succede che da un giorno all’altro arriva un virus, nemmeno troppo pericoloso, ma quanto basta per rappresentare un allarme sociale perché nel frattempo vi siete accorti che gli ospedali pubblici di un tempo non esistono più! Oggi ci sono i posti letto, tipo albergo! E se i posti letto sono pieni perché per un picco di contagi aumenta l’afflusso non c’è modo di accoglierne altri perché gli ospedali sono ormai già pieni. Ohhhh…ma dai? E l’efficienza? E quelli che ve lo diciamo noi come si fa?

Nel panico totale. E nel panico totale milioni di persone che da un giorno all’altro scoprono che la loro vita di sempre fatta di spritz e divertimento potrebbe non esistere più domani. Qualcuno ti sta chiedendo bada bene, non di vivere sotto delle macerie, non di vivere sotto degli aerei che ti bombardano, non di vivere in città sventrate, senza strade, senza negozi, farmacie e tutto il resto…nooo…ti stanno chiedendo di restartene a casa, col tuo cazzo di smartphone da cui continui a sparare minchiate a guardarti la tv delle veline e del grande fratello. Questo ti hanno chiesto.

E tu, miserabile figlio di puttana che fino a ieri hai tuonato contro chi scappa dalla fame vera, dalla miseria, dal nulla assoluto…tu che cosa fai? Prima te ne sbatti i coglioni, magari ti incazzi per le partite a porte chiuse…si si…quello è un problema…e continui a vivere nella tua opulenza consumistica prendendotela tra una cosa e l’altra con chiunque e poi, quando senti che il governo ti metterà in isolamento e dovrai semplicemente rinunciare a poche cose conservando tutto il resto cosa fai? Ah fuggi ora…ora scappi giusto? Ma bravo…

Incazzato si. Ma non perché ora scappi. No, quelli come me non sono merde come voi. Quelli come me sono incazzati semplicemente perché in questi anni chiedevamo soltanto di ragionare, chiedevamo di essere empatici verso gli altri, chiedevamo soltanto di capire che un sistema dove chi sta bene non può pensare di vivere ignorando chi sta male. Non può. Perché questo virus ha dimostrato che è un attimo e tutte le certezze crollano. Siamo incazzati perché sappiamo che, quando tutto finirà, perché bene o male finirà, tutta questa gente tornerà ad essere esattamente come prima e questo fa incazzare.

Ed infine, un ultima riflessione per quel pezzo di merda dietro cui state andando dietro, quello che voleva i pieni poteri. Lo avete visto mentre riceveva la notizia che un poliziotto della sua scorta è stato contagiato? Bene, cosa ha detto? Ha forse espresso solidarietà per quell’uomo? Ha forse espresso vicinanza e preoccupazione? Ma che, lui si è affrettato a dire che non ha avuto contatti ravvicinati, che lui sta bene. Ecco che cosa ha detto e che cosa non ha detto. Servono altre dimostrazioni per comprendere che genere di viscido subumano sia questo soggetto? Ecco, continuiamo così che va tutto bene…E tranquilli, nel mondo hanno ricominciato a schifarci perché vedi, anche li è un attimo che altri sovranisti coglioni dicano ognuno a casa propria fintanto che ce l’abbiate ancora una casa…

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog su fatti di cronaca, Blog su politica, Blog su società, Blog vari e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

38 risposte a Sono incazzato, devo sfogarmi…

  1. quasi40anni ha detto:

    È la fiera dell’egoismo. Perché vogliamo spendere un pensiero su quei meridionali che sono rientrati correndo al sud, nonostante la richiesta di isolamento?! Ognuno per se’ e Dio sempre per me. Che schifo

    Piace a 1 persona

  2. Demonio ha detto:

    Quelli sono i peggiori che poi si solito coincidono anche con lo zoccolo duro di quei partiti sovranisti che hanno fatto della paura e dell’odio la loro ragione di vita. Si, che schifo. 🙄

    Piace a 1 persona

  3. Sara Provasi ha detto:

    Hai descritto il mio pensiero a riguardo!
    E aggiungo che finché non faranno stare la gente in casa a forza non basterà dare le regole di buon senso… già a mio padre non riesco a spiegare le norme basilari!

    Piace a 1 persona

  4. EmoticonBlu ha detto:

    Hai descritto perfettamente l’italiota medio!

    Piace a 1 persona

  5. Demonio ha detto:

    A quanto pare siamo davvero in pochi a pensarla così, ma pazienza, ci sono abituato e come ho detto questo paese non imparerà mai.
    PS pure io con il mio faccio fatica…

    Piace a 2 people

  6. Demonio ha detto:

    Lo sopporto sempre di meno…

    Piace a 1 persona

  7. Neda ha detto:

    Beh, ringraziamo la Bindi che ha iniziato a modificare la Sanità pubblica, seguita poi dagli altri che l’hanno peggiorata e da Maroni che nel 2015 l’ha rovinata del tutto; ringraziamo Prodi che ha svenduto l’ IRI e che ci ha fatto entrare nell’Euro nel momento meno adatto; ringraziamo l’EU nella quale le due nazioni più forti hanno fatto lega, dopo essersi odiate e combattute per secoli, e hanno massacrato le nazioni più deboli e io ringrazio personalmente un tizio che voi non conoscete ma che mi ha detto: ” Di che ti lamenti? Sono settant’anni che non ci sono guerre”…(|) e ringrazio tutti quelli che la pensano come lui, che nel centro della sua Svizzera sembra non vedere ciò che accade di fuori.

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    😔

    Piace a 1 persona

  9. Demonio ha detto:

    Sono in parte d’accordo. Non su l’euro. Il cambio, checché ne dicano ora i sovranisti facendo bieca propaganda, era quello giusto e lo ricordo bene viaggiando in Europa. Il problema avvenne l’anno dopo col cambio di governo dove Berlusconi non fece nulla per bloccare l’aumento dei prezzi di commercianti, albergatori, ristoratori, tassisti e artigiani. Loro e tutti quelli che non avevano busta paga di colpo aumentarono i prezzi portando il cambio a 1:1 e fu il momento in cui mezzo paese si impoverì e l’altro mezzo sciava a Cortina o svernava a Sharm El Sheik.
    La pace di settant’anni è una conquista importante ma per contro i politici ,a cominciare da quelli italici, hanno snobbato l’Europa e non sono stati capaci di passare al successivo step ovvero creare un governo federale. Colpevoli Francia e Germania?Si anche.

    Piace a 2 people

  10. Gravantes ha detto:

    Assolutamente d’accordo su tutto. Da siciliano sono disgustato dai miei connazionali “leghisti”, che poi è gente di merda che lavora per il boss di turno, probabilmente, o semplicemente ignorante. Si sa come al sud è facile ottenere voti. Sono anche disgustato da ciò che in questi giorni ho visto. Il totale menefreghismo delle regole di contenimento. Follia. In Trentino hanno chiuso oggi gli impianti sciistici, dopo aver lasciato che da milano e dal veneto, arrivasse chiunque senza alcun rispetto per le norme sanitarie. Pazzesco . E poi sento parlare Persone che dicono ” tanto muore solo gente anziana,” ma che gente di merda è? A parte che chiunque può contrarre il virus , ma se fosse vostra madre, vostra nonna, un vostro caro amico ? Ma come cazzo vi viene alla gente di ragionare così ? Sono stufo. Come italiani abbiamo fallito. Ma forse, arriva il cambiamento vero!!!

    Piace a 1 persona

  11. siamo alla frutta, ho devastato il cellulare e distrutto la mia vita, si insomma, qualcosa del genere, sono avvilita e nervosa, mangio e bevo per non pensare … fame chimica, chiamala come ti pare!

    "Mi piace"

  12. Demonio ha detto:

    Vero, abbiamo fallito anche se , pur facendone parte io ho la coscienza pulita e sono sempre stato contro il sentire comune. Ad ogni modo la situazione è questa, è l’ennesima dimostrazione di quanto l’egoismo e l’individualismo siano alla lunga deleteri e nemici della democrazia. Se poi ci aggiungiamo una buona dose di ignoranza, menefreghismo e maleducazione abbiamo il perfetto ritratto dell’italiano medio. Per quanto riguarda il cambiamento…lo spero ma sono fortemente pessimista. Per me non cambierà nulla, un albero storto non lo raddrizzi più…

    Piace a 1 persona

  13. Demonio ha detto:

    Che hai combinato?

    Piace a 1 persona

  14. Neda ha detto:

    Il cambio mille lire un euro è avvenuto immediatamente: le librerie cancellarono subito i tre zeri, così fecero i negozi, subito dopo l’Epifania, lo ricordo bene, perché avevo l’abitudine di andare in città a fare le spese dopo le feste e restai allibita. Al mercato settimanale del paesello e nei nostri negozi avvenne lo stesso e la gente non capiva, nessuno si rendeva conto della differenza. Dopo un anno i prezzi aumentarono in modo esponenziale, i farmaci raddoppiarono. Io tengo il libro dei conti da quando mi sono sposata, credimi, ricordo molto bene che cosa successe, tanto che smisi di acquistare in quei negozi che fecero quell’operazione: cancellare i tre zeri e raddoppiare perciò i prezzi.
    La pace di settant’anni non è mai esistita, già nel 46 scoppiò il medio oriente e se poi pensiamo ai Balcani e a tutto il resto non ci fu un anno senza una guerra da qualche parte.

    "Mi piace"

  15. Demonio ha detto:

    Sicuramente sin da subito i disonesti iniziarono lo sciacallaggio però, se ti ricordi bene, prima che avvenisse il passaggio e successivamente il cambio di governo, c’era l’obbligo di esporre il doppio prezzo. In Italia cambiato governo l’obbligo sparì mentre ti garantisco che nel resto d’Europa non fu così ed infatti solo noi abbiamo pagato questo prezzo. Per la pace invece mi riferivo alla sola Europa o meglio alla sola unione europea dove stati che per millenni sono stati in guerra gli uni con gli altri finalmente hanno smesso e, questa cosa, storicamente, non era mai accaduta, non in modo spontaneo cioè senza che qualcuno di essi prevalesse su tutti gli altri. E per come la vedo io non sarebbe accaduto nulla anche alla ex Jugoslavia se, non avesse cominciato a soffiare di nuovo quel vento di destra che conduce ai nazionalismi, al razzismo e a tutta l’immondizia che sta ora contagiando il mondo e che, sta di nuovo portando gli uni contro gli altri. Per adesso è uscita l’Inghilterra… Chi sarà il prossimo? Rotto il giocattolo, quanto ci vorrà ai futuri imbecilli per prendere il potere e rimettersi in guerra tutti contro tutti?
    Poi si, nel resto del mondo guerre ci sono e sono continuare ad esserci ma quello è un discorso economico di interessi e non legato ai nazionalismi. Quel tipo di guerre, restando questo modello economico ci saranno sempre.

    "Mi piace"

  16. Neda ha detto:

    Non so da voi, ma qui da noi il doppio prezzo è venuto obbligatorio dopo due anni dall’avvento dell’euro ed è rimasto per almeno cinque anni, tanto che finivamo per riderci un po’ su e dicevamo che il calcolo lo sapevamo fare anche noi. Però i prezzi erano già stati raddoppiati prima e aumentati in seguito e il doppio prezzo non è servito a nulla.
    Il problema non è chi uscirà dopo la Brexit, il problema è che questa EU è stata fatta male, con alcune nazioni con l’euro e altre con la propria moneta, con alcune nazioni che sono obbligate a rispettare le regole e altre che fanno quello che vogliono. Inoltre, le spese del Parlamento Europeo sono assurde. Guarda che la Jugoslavia è esplosa perché Tito aveva avuto la bella pensata di mescolare obbligatoriamente le varie etnie che non sono mai andate d’accordo fra di loro a causa di usi, costumi e religioni incompatibili fra di loro da secoli. Lo stesso problema l’aveva avuto l’Impero Austroungarico. Il nazifascismo è stata una jattura, ma il comunismo non è stato da meno, è fallito da subito e hanno dovuto pure usare le armi per non far scappare la gente. Gli USA hanno sempre giocato sporco imponendo le loro regole commerciali a tutto il mondo e rovinando il pianeta con il consumismo inutile e fallimentare nelle scelte, con la scusa di aiutare i popoli, come nel dopoguerra, ma sempre a proprio vantaggio alla fine. Anche i nazionalismi ci saranno sempre, sono retaggio di una mentalità che solo l’essere umano, fra tutti gli animali, si gloria di avere. Gli animali lottano per il loro territorio perché serve alla loro sopravvivenza, gli esseri umani hanno inventato il razzismo per sottomettere altri popoli. Il nuovo colonialismo è decisamente economico e in Europa è appannaggio di Francia e Germania che hanno obbligato tutti a “liberalizzare” tutto ciò che era controllato dai singoli stati, con la scusa di favorire la concorrenza, in pratica la gestione dell’energia, dell’acqua, della comunicazione e di quant’altro, finirà in mano di società che si faranno la lotta a scapito dei servizi da dare agli utenti. C’è già un bel casino adesso…

    "Mi piace"

  17. Demonio ha detto:

    Non servì a nulla perchè si doveva vigilare e non fu fatto e le colpe sono ben precise.
    L’Euro è stata prima di tutto fatta per far circolare liberamente i cittadini e le merci ed in questo funzionò benissimo. Il problema fu che mentre i politici che l’avevano teorizzata e pian piano a fatica realizzata, invecchiarono man mano che furono sostituiti dagli attuali fenomeni, hanno perso di vista il sogno. Di pari passo quella che era stata un onda social democratica che aveva portato all’unione ha lasciato il posto ad un onda liberista e di destra che ha travolto tutti gli ideali per lasciar decidere al mercato. Le cose vanno dette, dalla fine anni ottanta è cambiato via via tutto. Se fosse per quei partiti l’Europa non si sarebbe mai fatta ed ora che c’è un abbozzo l’hanno sabotata in tutti i modi possibili. Le colpe ci sono ma non è l’Unione il problema ma chi non la vuole.
    Totalmente in disaccordo sulla Jugoslavia. Guarda che in Jugoslavia c’era tanta ma tanta tanta gente che aveva messo su famiglia unendo persone di etnia diversa. La guerra fu una vaccata di un criminale e di una banda di mercenari. Nulla giustificava quello che è successo. Poi che Tito non fosse un santo non lo nego ma è anche vero che ebbe il coraggio di starsene da solo facendo pernacchie sia all’Urss che all’Occidente. Le religoni li non erano un problema, gli ortodossi , i cattolici ed i musulmani avevano tutti ugualmente la possibilità di coesistere. Ripeto, fu solo la vaccata di un criminale che con altri della sua razza non trovò nulla di meglio da fare che iniziare una guerra. Di Usa e nazifascisti penso tutto il male possibile quindi non dico nulla. Del comunismo dico che non è mai stato realizzato nella sua forma pura e se parliamo di Urss allora parliamo di un altra dittatura che ha semplicemente tradito il popolo ed il comunismo.
    Il liberismo attuale nasce con Reagan/Tatcher e successivamente è stato sdoganato qui dalla magica coppia Craxi-Berlusconi. In Francia e Germania ancora c’era ed in parte c’è un senso dello stato e del welfare ma ormai anche li stanno crescendo i partiti sovranisti e liberisti. Il casino si c’è ma è dovuto al fatto principale che è scomparsa la sinistra. I partiti socialdemocratici sono spariti ovunque ed ovunque ci sono solo partiti orientati a destra. Il casino lo stanno facendo loro…c’è solo da capire quando la gente finalmente deciderà che è ora di dare le responsabilità a chi le ha e cambiare direzione. Mi pare che con la sinistra qualche piccolo diritto e conquista l’avevamo avuta tutti…ora stiamo perdendo tutto ciò ma la colpa è nostra non dell’Europa, non dei Migranti, non degli alieni…è nostra, è della destra e di chi l’ha sostenuta qui e altrove! E del resto, basta guardare l’esempio di Obama…ha provato a mettere la sanità gratuita per la povera gente e la povera gente è stata quella che ha votato per Trump che prometteva di abolirla….chi è causa del suo male pianga se stesso…

    Piace a 1 persona

  18. EmoticonBlu ha detto:

    Io non lo sopporto proprio…

    "Mi piace"

  19. Demonio ha detto:

    Diciamo che non avendo il potere di vaporizzarlo all’istante mi tocca sopportarlo ma è sempre meno facile evitare di pensare ad uno sterminio di massa!😠😈

    Piace a 1 persona

  20. Neda ha detto:

    Metti il dito su diverse piaghe. Da parecchi anni infatti faccio fatica a confrontarmi con la politica attuale e mi rendo conto che gli ideali che avevamo da ragazzi si sono persi per strada.
    Attualmente mi ritrovo ad essere disgustata di tutto e mi accorgo che difficilmente le cose potranno cambiare. Cause, effetti, colpe, mancanze…non credo che le cose saranno in grado di cambiare al punto in cui sono arrivate. Non siamo più noi ad avere la possibilità e la capacità di scegliere perché questa non è più “democrazia” ma una sorta di dittatura del mercato.

    Piace a 1 persona

  21. Demonio ha detto:

    Si, è una sorta di dittatura del mercato ma anche e soprattutto una dittatura degli schemi perché ormai più son scemi e più piacciono…

    Piace a 1 persona

  22. immersione in wc… è stato in infermeria due giorni: sotto riso, poi si è fatto un giorno e mezzo in frigo….. oggi l’ho agganciato al pc perché volevo scaricare delle foto…. aahahahahaahah ad un certo punto vedo la mitica mela bianca che compare nel mezzo dello schermo! chiaramente…. è durata poco la festa… quindi lo schermo ha avuto qualche ripercussione più grave….. speriamo nei prossimi giorni ^_^

    "Mi piace"

  23. Demonio ha detto:

    Azz…a me mai successo! Come minchia hai fatto? Te stavi a fitografá la patata? 🤔😄 Comunque cel a parte, almeno per i dati, foto video io tengo tutto sempre salvato in una sd esterna e sincronizzati su diversi Cloud.In bocca al lupo!

    Piace a 1 persona

  24. Forse si è ripreso! Speriamo bene! Le tasche dei pantaloni non sono tutte uguali! Delle volte scivolano fuori da soli! Quando lavoro scappa spesso fuori dalle tasche, infatti lo tengo poggiato sul tavolino

    "Mi piace"

  25. Demonio ha detto:

    Seee va beh!🤣🤣🤣 Che poi pensa se la scusa che hai detto l’avesse usata un uomo…lo tengo poggiato sul tavolino! 😄😄😄

    Piace a 1 persona

  26. 🤣🤣🤣🤣🤣 ho capito stai in formissima oggi 🤣🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  27. Demonio ha detto:

    Ah sì, sto così bene e in forma che tra un po’ inizio ad avere le visioni! 😄 Però tu stuzzichi!😝

    Piace a 1 persona

  28. Demonio ha detto:

    E certo, che io? 🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  29. EmoticonBlu ha detto:

    Sono con te!

    "Mi piace"

  30. Demonio ha detto:

    E grazie, almeno ci si sente meno soli!

    Piace a 1 persona

  31. EmoticonBlu ha detto:

    Uniti nell’asocialità! 😀

    "Mi piace"

  32. Demonio ha detto:

    Qui tra WordPressiani mi sento abbastanza in compagnia!😄😄😄

    "Mi piace"

  33. EmoticonBlu ha detto:

    Se siamo blogger un motivo ci sarà 🤣🤣🤣

    "Mi piace"

  34. Demonio ha detto:

    In effetti si! O almeno per ciò che mi riguarda so di essere asociale, schivo, scorbutico, poco propenso alle chiacchiere banali e ai luoghi comuni e forse eccessivamente,troppo riflessivo. In un blog riesco a prendermi del tempo per confrontarmi mentre in altri social o di persona la cosa per me diventa impossibile.🙄

    "Mi piace"

  35. Demonio ha detto:

    😈😋

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.