La mia speranza…

So già che quel che dirò farà storcere la bocca a più di qualcuno di voi. So già che molti avranno il desiderio di insultarmi. Fate pure, se è quello che sentite non me la prenderò. Ho tanti difetti ma non quello di essere permaloso e suscettibile. Probabilmente riceverò critiche da qualche esperto e le accetterò di buon grado. Non pretendo di possedere la Verità ne di avere sempre ragione su tutto sebbene spesso, in passato l’ho avuta anche se poi il io l’avevo detto mi ha gratificato a posteriori. Va bene così. Sono sempre stato un solitario ed uno che vede le cose a modo proprio.

Tra l’altro, l’essere un solitario, un orso abbastanza schivo e riservato mi ha permesso di differenziarmi da tante persone in questi giorni per una sola cosa: non mi sono mai lamentato della situazione. Non ho mai sbraitato contro la quarantena e lo stare a casa e che palle di qua e che palle di la. Mai. Al massimo ho espresso le mie riserve di carattere logico su quelle che ho ritenuto eccessive limitazioni e contraddizioni come il condannare chi va in giro in solitaria che per altro, non contraddice nessuna buona norma sul distanziamento sociale.

Se condanni uno che da solo sta in riva al mare e che non può nuocere nessuno anche se fosse malato allora per logica dovreste restare tutti a casa e nessuno dovrebbe uscire neppure per fare la spesa ne tanto.meno per lavorare. Ripeto, è solo questione di logica. Ma a parte ciò dicevo, ho accettato di buon grado ogni limitazione. Ed essendo io già abbastanza abituato a stare a casa tranne quando lavoro non mi è cambiato poi tanto se non appunto il fatto di non potere andarmene a correre da solo nel bosco. Insomma, ne uscirò appesantito ma sti cazzi, ho fatto buon viso a cattivo gioco e se non altro non ho dovuto rischiare litigi o multe a cazzo visto che non ho soldi da buttare e pure l’INPS pare mi abbia schifato. Ulteriore conferma che non conto un cazzo. Amen.

Fatte queste premesse pensavo al dopo guardando al prima. E riflettevo sul fatto che io in una società succube della paura non ci vorrei vivere. Ora, non è che io avessi tutta sta gran vita sociale ma, ogni tanto qualche uscita sporadica con gli amici con cui ci si vede sempre meno, la facevo. Uscite fatte di abbracci, di strette di mano, di sorrisi, magari di gesti “estremi” di fiducia tipo tiè assaggia sta birra…passa sta canna…gesti naturali fatti da sempre, da quando si era ragazzi a quando si è poi cresciuti. Situazioni in cui entravi in un pub affollato dove cercando di non versarti il bicchiere di birra che avevi in mano fendevi la gente tra uno strusciamento a destra ed una gomitata a sinistra, tra alitate inaspettate e scontri fortuiti. O stare tra le bancarelle di un mercatino, in un teatro.

Non so voi ma io questa la chiamo vita. Pensarne ad una diversa, basata sulla paura reciproca mi sembra follia pura. Mi sembra disumano. Pensare di finire a letto con qualcuna appena conosciuta e stare a lavarsi ogni 5 minuti le mani con l’amuchina mi sembra assurdo così come vedrei assurdo rifiutarsi di avere contatti corporei con annessi e connessi scambi di fluidi corporei a cominciare da baci per finire ad altri incroci animaleschi tra lingua e varie altre parti da esplorare. Rinunciare a tutto ciò per paura di un contagio? Dopo che per anni ce ne siamo fregati di vari altri virus e batteri mi sembra illogico. Non mi piacerebbe. Si lo so che ora tutti mi guarderete con la faccia schifata di chi sta attentando alla salute pubblica e che in questo momento predicate lo stai a casa e il rispetto delle distanze da controllare con droni, sbirri, satelliti, app e spie.

Lo so. Ma io non ci riesco ad allinearmi a questo pensiero. Non ce la faccio. E del resto non credo (qui magari qualche luminare mi smentirà) che vivere a distanza, renderci tutti asettici sia anche intrinsecamente utile alla specie. Semmai credo sia il contrario. Come del resto da più parte si è detto che stare all’aria aperta invece rafforza le difese immunitarie, che si sintetizza la vitamina B grazie al sole allo stesso modo credo di aver capito che le difese immunitarie si stimolano e si rafforzano anche mettendole di continuo alla prova, stando in mezzo ad altri esseri umani e scambiandoci vicendevolmente di tutto. Così è sempre stato. Salvo appunto le varie parentesi rappresentate da diverse epidemie che nei millenni si sono succedute.

Ma passate, poi la vita ha sempre ripreso a scorrere nel modo consueto perché nonostante tutto noi siamo e restiamo degli animali sebbene senzienti e dotati di una coscienza superiore. O almeno in linea di massima al netto delle eccezioni rappresentate da idioti conclamati. Ebbene, io non so voi come la pensate, ripeto, mi volete insultare? Fatelo! Mi ritenete un irresponsabile? Ok. Dite tutto quello che volete ma nessuno potrà mai convincermi che il mio futuro sarà quello di vivere permanentemente a distanza da altri indossando guanti, mascherina e vivendo in una sorta di bolla di contenimento.

Una vita del genere per me non sarebbe vita e ripeto, lo dico da asociale, lo dico partendo dal presupposto che non è che sia uno che ama tanto stare in mezzo la gente ma che la evita di suo per quanto è necessario soprattutto perché difficilmente riesco ad andare d’accordo con altre persone. Ma quel poco che mi concedevo prima ecco…lo ritengo il minimo sindacale umano. Se mi dovesse capitare di incontrare una qualche pazza come me ecco, mi piace di pensare che finiremo a letto senza doverci preoccupare di tirar fuori le rispettive autocertificazioni, di non doversi preoccupare di nulla ma di potersi semplicemente abbandonare e fidarsi l’uno dell’altra e, stanchi, esausti, sudati e goduti bersi anche alla fine una birra dalla stessa bottiglia. Questo vorrei mentre qui si rischia di finire in questo modo:

Ed ora linciatemi pure…

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog erotismo, blog su donne, blog su film, Blog su racconti, Blog su società, Blog vari, su di me e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

35 risposte a La mia speranza…

  1. Neda ha detto:

    M’hai fatto ripensare all’HIV, com’è che non se ne sente più parlare?
    E il morbo della mucca pazza?

    Piace a 2 people

  2. SognidiRnR ha detto:

    Io non credo che vivremo per sempre a distanza con mascherine disinfettanto e ansie varie… Penso però che ci metteremo un po’ per sentirci di nuovo al sicuro in mezzo agli altri. Insomma, se davvero il 4 maggio finirà la quarantena non penso andremmo tutti in giro a strusciarci tra sconosciuti! Sarà un “via libera” graduale anche per evitare nuovi picchi di contagio e non ci vedo nulla di male in questo 😅
    Alla fine mi auguro impareremo a conviverci, senza soccombere (letteralmente e non!)🤞🏻

    Piace a 2 people

  3. Demonio ha detto:

    Già. anche quello ricordo che da giovane terrorizzava. O almeno ci hanno provato a terrorizzarci. Ma ecco, almeno per quanto mi riguarda, pur se non è che io abbia avuto chissà quante donne, alla fine è una paura che ho superato. E la mucca pazza idem, io quando potevo una bistecca me la sono sempre mangiata. L’ho detto…sono una brutta persona irresponsabile…

    Piace a 2 people

  4. quasi40anni ha detto:

    No non sarà sempre così e il sesso è sempre stato sesso anche ai tempi della sifilide

    "Mi piace"

  5. Demonio ha detto:

    Beh, io lo spero e me lo auguro e spero questo periodo di “ambientazione” sia il più breve possibile. Tu poi avvisami quando posso strusciarmi! 😀

    "Mi piace"

  6. Evaporata ha detto:

    Ma di che cosa ti preoccupi, tanto quando tutto ‘sto bailamme sarà finito, noi popolani sarema senza un centesimo e non avremo neppure la possibilità comprarci un lecca lecca.

    "Mi piace"

  7. Daniela ha detto:

    hai parlato di epidemie che na volta passate…ecc….e giusto qui mi fermo; questa non è ancora passata, oggi 454 sono andati al creatore, per cui bisogna pazientare ancora un po’. Non ci viene negato di vivere come si faceva prima, ma semplicemente sospenderlo per un po’. Tutto qui, per quanto non si sa, ma non è che un mese in più o in meno ci cambi sostanziamente la vita. Riprenderemo le nostre abitudini con gradualità e inizialmente con qualche attenzione in più, per la salute nostra e altrui mi pare non ci venga chiesto nulla di eccessivo.

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    In effetti si anche se però forse all’epoca non avevano la nostra stessa consapevolezza. Boh…non lo so, so solo che come ho detto non mi troverò bene nell’immediato…immagino imbarazzanti scene dove mentre faccio qualcosa vengo immediatamente fermato o schivato e non parlo di sesso ma di normali cose quotidiane come abbracciarsi.

    Piace a 1 persona

  9. SognidiRnR ha detto:

    Eh durerà quanto sarà necessario!! Non rompereeee 😂 Non piace a nessuno sta situazione ma si fa quel che serve!
    Ah ma per lo strusciarti posso avvisarti già ora: MAI 🤗😂

    "Mi piace"

  10. Demonio ha detto:

    e a me cambia poco…non è che prima navigassi nell’oro! Non è che mi preoccupo, dico solo che so che andrò incontro a tante gaffes ed incomprensioni e non mi piacerà molto vivere in una società come quella che stanno delineando…

    "Mi piace"

  11. Demonio ha detto:

    No ed in fatti ne dico che è finita ne dico che da domani si deve far finta di nulla! Però ho il timore che quando sarà finita la gente resterà comunque diffidente ed a lungo impaurita e che (scommettiamo?) basterà anche un semplice starnuto da parte di qualcuno che ha solo preso freddo, o di chi entra in un ambiente con aria condizionata a palla( a me succede sempre) per essere subito guardati con sospetto. Ed io ipotizzo che in casi del genere una parola detta male da qualcuno, una reazione di qualcun altro ed è un attimo che le cose precipitano. Ed è solo il primo esempio scemo che immagino. Io non parlo di quel che ci viene chiesto ora ma di quel che faremo dopo che so già non mi piacerà per niente.

    "Mi piace"

  12. Evaporata ha detto:

    Tu guardi troppo la televisione. 😉

    "Mi piace"

  13. Demonio ha detto:

    Ahahaahahah ma che indelicata! Ma si tratta così un povero diavolo? Prrrrr ;-P E poi io non rompo nulla! Te l’ho detto…io a casa ci sto benissimo, a me non pesa anche se il danno economico lavorativo che ho subito è enorme e manco i 600€ del cazzo mi hanno dato eppure eccomi qui, sempre sorridente a ridere e scherzare!

    "Mi piace"

  14. Demonio ha detto:

    Anzi!! A parte i film che guardo solo alla sera di fatto io la tv non la guardo proprio! Guardo però al mattino quando mi sveglio le rassegne stampe…potrei eliminare anche quelle…ma poi finirei per diventare leghista…il rischio è troppo grande! 😛

    Piace a 1 persona

  15. Evaporata ha detto:

    Aahahahha.

    "Mi piace"

  16. SognidiRnR ha detto:

    Hahahaha non fare la vittima con meeee,lo sai a cosa mi riferivo sul non rompere!!!
    Che poi anche io a casa sto bene ma inizio a sentire che anche basta😅 infatti secondo me la situazione è critica da ogni punto di vista, lavorativo sentimentale economico sociale… Ma anche mentale! Siamo tutti un po’ provati. E io son indelicata hai ragione 😂 ma quello anche prima della quarantena eh.

    "Mi piace"

  17. Demonio ha detto:

    😛 il minimo di informazione…

    "Mi piace"

  18. Demonio ha detto:

    Veramente mica lo so! Posso mica saper tutto!
    In effetti prima della quarantena eri esattamente così…detto io che le persone mica cambiano! 😛

    "Mi piace"

  19. SognidiRnR ha detto:

    Nooo e che vuoi cambiare!? Poi ci tengono in cattività… Secondo me al massimo peggioriamo 😜😂

    "Mi piace"

  20. The Butcher ha detto:

    Questo sarà un periodo in cui avremo tutti un po’ paura, perché c’è la paura di prendersi una malattia terrificante, ma soprattutto (e questo è la mia di paura) si ha la paura di contaggiare gli altri. Per dire, io non voglio che delle persone vicino a me (alcune delle quali hanno proprio dei problemi di respirazione, anche se non gravi) vengano infettate. E soprattutto ho paura di essere io a infettarle. Ora sono più calmo, ma all’inizio ne ero terrorizzato.
    Da questa situazione ne usciremo con calma, certo anche se troverano degli antivirali e un vaccino per questo virus ci vorrà del tempo prima che le persone tornino ad abbracciarsi e non aver paura del contatto con gli altri, ma pian piano tutto si risolverà. Bisogna stringere i denti e tenere duro.

    "Mi piace"

  21. Parole e pensieri a bassa voce ha detto:

    Secondo me ci vorrà un pochino di tempo per riassettare le cose…..ma torneremo a vivere.

    "Mi piace"

  22. Demonio ha detto:

    Ecco…e con te mi sa che è scaduta pure la garanzia!😝
    Comunque non mi hai risposto!A cosa ti riferivi sul rompere?🤔

    "Mi piace"

  23. Demonio ha detto:

    Il timore di causare danno alle persone vicine lo capisco ma uno in ogni caso se rispetta le basilari norme di igiene diciamo che riduce di molto il rischio. Poi ahoo…la sfiga è sfiga e ci si può ammalare sempre e ciò fa parte della insicurezza intrinseca della vita e non ci possiamo fare nulla. Il terrore però credo sia stato davvero inculcato in un modo esagerato. Voglio dire se avessero adottato gli stessi metodi ossessivi e persuasivi ad esempio per scongiurare gli incidenti automobilistici la gente non guiderebbe più. In parole povere in questo momento di è deciso di dare a questa paura la priorità eppure inconsciamente vi sono tanti altri pericoli la cui letalità è anche superiore che semplicemente ignoriamo! Credo che bisognerebbe sempre ragionare anche sulle probabilità…nello specifico se vivessi a Bergamo probabilmente sarei molto più giustificato ad avere paura rispetto a uno che vive ad esempio a Matera.
    Detto ciò è proprio questo periodo di transizione di cui parli che a me fa paura perché temo porterà molta gente a reazioni spropositate.

    "Mi piace"

  24. Demonio ha detto:

    Lo spero e spero che questo tempo sia il più breve possibile perché ciò che temo di più è il comportamento irragionevole della gente che in questo futuro prossimo porterà a delle inevitabili tensioni. Ed io non vorrei proprio trovarmici in mezzo…

    "Mi piace"

  25. SognidiRnR ha detto:

    Mai stata in garanzia iooo!! Sono uno di quei prodotti su cui si punta tutto😜 Non ci sta reso o rimborso.

    Comunque mi riferivo ironicamente al tuo “spero che duri il meno possibile” e tutto il sotteso, della serie “non rompere durerà quanto serve” 😅 Tutto qua.

    "Mi piace"

  26. Demonio ha detto:

    Azz… Bella fregatura!🤣🤣🤣
    Ah ecco, non avevo capito. Io comunque non mi lamentavo per la durata quanto per il fatto che prevedo molte situazioni che andranno da semplici isterie a possibili screzi tra le persone e, semplicemente non vorrei trovarmi a dover litigare con gente il cui QI è inferiore a quello standard di un carabiniere leghista semianalfabeta. A me questo preoccupa visti i presupposti che già adesso stiamo vedendo.

    "Mi piace"

  27. SognidiRnR ha detto:

    Infatti mai detto fosse un’affare avere a che fare con me 😜😂

    Comunque secondo me all’inizio sarà difficile capire le dinamiche ma i litigi su cose futili o dovuti a stupidità ci son sempre stati. Non mi pare che prima della quarantena il relazionarsi con gli altri fosse poi così semplice ahahaha Sicuramente ne vedremo di nuove ma non amareggiarti prima del dovuto!!! 👌🏻

    "Mi piace"

  28. Demonio ha detto:

    Ahahah seee chissà quanti ne hai fregati! Ce l’hai scritto nuoce gravemente alla salute da qualche parte? 😝

    Vedi, la mia natura di pessimista mi porta sempre a prevedere prima i pericoli per cui tendo ad essere sempre preparato. Spero che il tuo ottimismo non debba venire deluso. Per contro io sarò felice se verrò piacevolmente sorpreso anche se non ci credo! 😉😈

    "Mi piace"

  29. SognidiRnR ha detto:

    No anche perchè non serve scriverlo, poi lo scopri da te se sei stato gravemente segnato dalla cosa! 😂

    Io non sono ottimista son solo abbastanza rassegnata alla scemità umana hahahaha Per cui preoccuparmi da ora dei problemi di domani, in questa situazione, mi pare uno spreco di energie! Tutto qua 😅 Già passo momenti in cui penso a troppe cose tutte molto deprimenti, aggiungere anche questa sarebbe troppo hahahah

    "Mi piace"

  30. Neda ha detto:

    Strano, vero, che il morbo della mucca pazza non si sappia quante persone abbia ucciso, mentre è riuscito a mandare in tilt l’economia dell’Inghilterra e abbia distrutto molti nostri allevamenti, obbligandoci ad acquistare carne bovina da Francia, Olanda, Paraguay, Ungheria e Polonia.

    "Mi piace"

  31. Demonio ha detto:

    Io so solo una cosa: questo mondo che vive di terrore non lo reggo…

    Piace a 1 persona

  32. Neda ha detto:

    A me sembra che si sia tornati all’anno mille, nel medioevo spaventato e spaventoso, quando l’ignoranza era talmente grande da far bruciare sul rogo chi aveva un po’ di sapienza la quale sembrava diavoleria. Adesso siamo tutti bombardati da informazioni che di sapienza non hanno proprio nulla ma che rimbecilliscono le teste.

    "Mi piace"

  33. Demonio ha detto:

    Beh…l’hai sicuramente sentito quel gran scienziato del presidente degli Stati Uniti…uno che anche qui da noi è osannato e guardato con ammirazione! Che dire…in fondo a me a sto punto non dispiacerebbe affatto se milioni di persone si facessero iniezioni di candeggina e perchè no, delle belle tisane di diserbante e dei bei hamburger di sapone! Tanto loro sono intelligenti…

    Piace a 1 persona

  34. Neda ha detto:

    Tanto da averlo eletto, il cretino alla massima potenza fra una massa di cretini.

    "Mi piace"

  35. Demonio ha detto:

    Già, è davvero pazzesco!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.