Il mio nome per il Quirinale

Al momento non mi pare di vedere un nome rappresentativo. Escludendo un Mattarella bis (mi pare che non abbia alcuna intenzione di proseguire) i nomi in ballo in questo momento sono soltanto due e, personalmente nessuno dei due mi sembra una scelta ideale.

Draghi rappresenta le élite, non è di certo un candidato che rispecchi l’essere al di sopra delle parti ma anzi, significherebbe dare compimento totale a trent’anni di politiche neo liberiste che hanno messo i mercati, le banche ed il potere economico al di sopra degli Stati distruggerlo il welfare, la politica e la società.

Sarebbe davvero una resa della democrazia postulata per questa nazione dai padri costituenti nell’immediato dopoguerra. Ma, l’alternativa sarebbe di gran lunga ancora peggiore: l’uomo di Arcore… Uno che anch’esso rappresenta il potere assoluto, uno che si è fatto beffa della legge e degli italiani perseguendo sempre e solo il proprio interesse.

Non sto qui a farvi la sua storia che va dalla massoneria alla mafia e che, ha di volta in volta cambiato la legge quando qualcuno lo aveva incriminato per averla violata. Il curriculum è lungo… corruzione, falso in bilancio, fondi neri, evasione, conti off shore, compravendita di parlamentari…ognuno dovrebbe conoscerla la sua storia…

E lascio perdere le sue attività “ludiche” perché di quelle non mi frega nulla ma ricordiamo però il suo disprezzo per i poveri e per le donne (ve lo ricordate cosa rispose ad una ragazza che chiedeva cosa dovesse fare per migliorare la sua condizione? Sposati uno ricco… Questo le disse!) oltre al grande imbarazzo che quella persona ha rappresentato per l’Italia nel mondo tra corna, gaffes e culona inchiavabile riferito alla Merkel.

Per non parlare di pagine imbarazzanti come la visita di Gheddafi o un intero Parlamento che spergiurava su una certa nipote. Ora…questo losco figuro sta facendo campagna elettorale…regala quadri ai senatori, fa pressioni per chiedere il voto. Tuttora quando un qualche tribunale lo convoca per una udienza manda certificati di malattia per cui diserta ma per il Quirinale evidentemente sta benissimo…

Insomma, la situazione è questa ed in questo Parlamento mai così squallido e pieno di personaggi incapaci sembra proprio che nessun altro nome sia in ballo. Vengono i brividi al solo pensiero. Eppure io un nome alternativo ce lo avrei fermo restando che non so se questa persona sarebbe disponibile ma, se lo fosse avrebbe diversi requisiti davvero interessanti.

Ecco quali:

  • Per la prima volta non avremmo un presidente cristiano
  • Per la prima volta non avremmo un presidente maschio
  • Avremmo una figura che finalmente chiuderebbe i conti istituzionali con il passato
  • Sarebbe una figura che ribadirebbe fortemente che questa nazione è anti fascista ed è contro ogni forma di discriminazione di genere, razza, religione
  • Sarebbe un segnale forte verso quel mondo estremo per cui questa persona, dopo tutto ciò che ha passato deve ancora girare con una scorta
  • Sarebbe una persona slegata dal mondo della politica “sporca” ma che rappresenterebbe davvero il popolo
  • Sarebbe una persona di cui essere orgogliosi

Bene, di chi sto parlando? A me se mi avessero fatto l’elenco precedente sarebbe venuto in mente un solo nome ovvero:

Liliana Segre

PS. Non amo tanto le petizioni poiché spesso le trovo inutili, pretestuose e inconcludenti ma ogni tanto c’è una eccezione e questa mi sembra una di quelle per cui la condivido. La mia amica mi dice che ha già firmato perché ha amici molto di sinistra ma io le ho detto che più che di sinistra qui si tratta di non essere idioti e aggiungerei disonesti: la linea è netta, da una parte i cittadini che credono ancora in certi valori e dall’altra tutti gli altri, difensori dell’illegalità.

Al momento la petizione che condivido è attestata ad oltre 200mila firme mentre ce n’è una parallela a favore che è attestata sui diecimila. Vedete un po’ voi con chi scegliere di stare:

Berlusconi al Quirinale, no grazie

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog contro il razzismo, Blog su fatti di cronaca, Blog su giustizia, Blog su politica, Blog su società, Blog vari e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Il mio nome per il Quirinale

  1. admin1962 ha detto:

    Che vuoi che ti dica Daemon, anche questa volta mi trovi d’accordo su tutto, se fossi una bella gnocca inizierei a pensare di farti la corte 😀
    Quella petizione, promossa se non erro dal Fatto Quotidiano, l’ho firmata appena uscita! 😉
    Permettimi di insistere sulla tua sfiducia in merito alle petizioni, raccolte di firme, ecc. Apparentemente non servono a nulla ma comunque il potere si regge ancora sul consenso (per fortuna) e poi immettere nell’universo pensieri sani, onesti, che mirano al bene comune, alimenta il campo quantico delle “possibilità”. Ricordiamoci che tutta la realtà che conosciamo è fatta di energia!
    Desidero condividere con te (se mi prometti di non giudicarmi sdolcinato) una favola che personalmente trovo molto consolatoria e spero lo sia anche per te ed i tuoi lettori:
    Una antica favola africana racconta del giorno in cui scoppiò un grande incendio nella foresta.
    Tutti gli animali abbandonarono le loro tane e scapparono spaventati.
    Mentre se la dava letteralmente a gambe, il leone vide un colibrì che stava volando nella direzione sbagliata.
    “Dove credi di andare?” – chiese il Re della Foresta – “c’è un incendio, dobbiamo scappare!”.
    Il colibrì rispose: “Vado al lago, per raccogliere acqua da buttare acqua sull’incendio”.
    Il leone domandò prontamente: “Sarai mica impazzito? Non crederai di poter spegnere un incendio gigantesco con quattro gocce d’acqua?”
    Al che, il colibrì concluse: “Io faccio solo la mia parte”.

    Piace a 1 persona

  2. Demonio ha detto:

    Ecco, prima di leggere questo commento ( l’unico per altro!) ti avevo in qualche modo già risposto nell’altro post quindi non mi ripeto. Ma come vedi la mia piccola parte la faccio e sebbene continuo ad inanellare sconfitte non demordo certo che la storia mi darà ragione sebbene per allora sarò già bello che andato! Condivido quello che dici però mi trovo sempre più a disagio a stare in questa epoca di apatia e menefreghismo dove tutto viene accettato passivamente. Cazzo, se avessi pubblicato un televoto per Sanremo probabilmente avrei avuto più riscontro! Comunque la mia sfiducia nelle petizioni deriva solo dal fatto che su cento che se ne fanno 95 sono idiozie che però seppelliscono quelle importanti facendo perdere di efficacia il mezzo. Ma ecco, se uno riesce a scegliere quelle meritevoli di attenzione la cosa è certamente utile ed è un buon mezzo per tenere viva la democrazia.
    A parte ciò…sono certo che se fossi nata donna sarei stata una gran gnocca ma ahimè non sono stato così fortunato!😄😈

    "Mi piace"

  3. admin1962 ha detto:

    Ah ah ah 😀
    Dai ci siamo fatti una risata, abbiamo preso atto che non siamo gli unici (siamo matematicamente sicuramente in due) ed è meglio di nulla!
    Per il resto anch’io condivido il tuo pessimismo ma sto imparando piano piano a non farmi fagocitare e a non farmi rubare la speranza che (mi ripeto) è quello che il potere vuole, facciamo semplicemente la nostra parte. Poi la storia insegna che le rivoluzioni non partono simultaneamente dalle masse ma da qualcuno che apre loro gli occhi!
    Desidero salutarti con un altro messaggio positivo:

    Un uomo solo che guarda un muro
    è soltanto un uomo che guarda un muro.
    Due uomini che guardano un muro
    è un inizio di evasione!!!

    Hasta la victoria siempre hermano!

    Piace a 1 persona

  4. Demonio ha detto:

    Eheheh dipende da che lato del muro sono quegli uomini e dal dove è situato! 😄🤷
    Comunque ok, se prima ero solo a ballare l’alligalli adesso siamo in due a ballare l’alligalli…vediamo alla fine quanti saremo! 😉

    "Mi piace"

  5. Neda ha detto:

    Purtroppo Liliana Segre è troppo anziana e sono certa che, comunque, non accetterebbe mai questa candidatura, proprio perché consapevole che una parte del parlamento, quelli soliti, non la voterebbe mai. Però vorrei anch’io una Signora al Quirinale, un po’ più giovane, magari non una della politica, ma che fosse rappresentativa di “scienza e coscienza”. Chissà se c’è?
    Di certo, il pagliaccio di Arcore, non mi rappresenta…ma siamo sicuri che sia eleggibile? Io andrei a rinfrescarmi la memoria sulla costituzionalità e legittimità della sua elezione.

    Piace a 1 persona

  6. Demonio ha detto:

    Temo che lo sia poiché una pena scontata per lo stato italiano equivale ad una “riabilitazione” e, tranne nei casi come i concorsi pubblici dove occorre una fedina penale immacolata come cittadino ha ripreso tutti i diritti. Spiace dirlo ma credo di aver capito che è così. Certo che lo squallore che muove chi lo sta candidando è davvero oltre ogni limite. Questa gente non ha davvero alcuna dignità…

    Piace a 1 persona

  7. admin1962 ha detto:

    Siamo diventati tre! 😉

    Piace a 1 persona

  8. Demonio ha detto:

    Nel caso di calvari non mettetemi in mezzo che non vorrei risorgere! 😝

    "Mi piace"

  9. admin1962 ha detto:

    Tranquillo con il tuo nick è difficile! 😉

    "Mi piace"

  10. Demonio ha detto:

    See, sono sempre i poveri diavoli che ci vanno di mezzo!😄

    "Mi piace"

  11. Neda ha detto:

    Ma ha ancora dei procedimenti giudiziari in corso, se non erro…

    "Mi piace"

  12. Demonio ha detto:

    Si li ha ma a quanto pare ciò non conta! Di sicuro i suoi amici che lo stanno sostenendo non si fanno di queste domande ed hanno proprio la faccia come il culo…

    Piace a 1 persona

  13. Neda ha detto:

    Mah, siamo proprio messi bene. Come diceva il Carducci: “La politica è una gran puttana”

    Piace a 1 persona

  14. Demonio ha detto:

    😄😄😄 e allora se le cose stanno così giustamente mettiamoci il re dei puttanieri!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.