Fu-nera- li…e più nera di così non si può…

Si è detto e parlato tanto di questo funerale in pompa magna e non saprei davvero cosa altro aggiungere alle parole di sdegno sentite.

Ne ricordo un altro analogo avvenuto qualche anno fa in Canada. Una gang di strada commise l’errore di ammazzare il figlio di un boss della mafia italocanadese( cito a memoria,posso commettere degli errori!) che per tutta risposta organizzò un funerale con tanto di parata di limousine e bara d’oro con i partecipanti rigorosamente vestiti da mafiosi con borsalino d’ordinanza.

Era palesemente un modo per dire: questa è la nostra potenza, questi siamo noi…e mo so cazzi vostri.

Non seguii più la vicenda ma sono pronto a scommettere che nei giorni a seguire siano scomparse parecchie gang di strada nel nulla.

La mafia o le mafie del resto hanno sempre riaffermato il proprio potere in questo modo. Ed hanno sempre usato la Chiesa come il migliore dei palcoscenici possibili.

E la chiesa figuriamoci…puoi aver assassinato persone, rubato,rapinato,estorto ma una parola di perdono per un mafioso ci sarà sempre! Per carità…massima condanna per omosessuali, per atei, per comunisti, per donne che abortiscono (sia in seguito a stupri o per motivi di salute) ed ovviamente per persone che hanno scelto la morte in alternativa a vite non vite.

Questa è la chiesa. Caritatevole coi preti pedofili ma inflessibile con chiunque metta in discussione i suoi valori altamente immorali.

Ma della chiesa, della sua immoralità, chiunque avesse avuto occhi per leggere la storia ne sarebbe a conoscenza da anni per cui non stupisce affatto tutto ciò.

Ma dello stato ormai derubricato anche lui ad aver la s minuscola…beh…dello stato ormai c’è la conferma che non esiste più. Non come cosa di tutti noi. Lo stato è ormai cosa nostra nel senso di cosa loro.

Non c’è più alcuno spazio per l’onestà. Che negli ultimi vent’anni le mafie si fossero ormai impadronite dello stato lo si era intuito ma in fondo in fondo c’era ancora una speranza.

Si sperava in qualche persona, in qualche istituzione ancora onesta.

Questo funerale sancisce la fine. Dice chiaro e tondo che loro possono fare quel che cazzo vogliono e stop.

Il chiacchiericcio finto politico di questi giorni è solo parte del teatrino, un gioco di illusione ma il potere è di questa gente qua. Gente che muove nell’illegalità immani fortune e che compra quel che vuole quando  e come vuole.

Sentivo stamane della gente in strada che discuteva di politica…io voterò questo…io voterò quello. E mi sarebbe venuta voglia di trasformarli in statue o disintegrarli. Gente che se la prende con i profughi e che non si accorge del marcio che c’è tutt’intorno.

Gente che non ha capito nulla.

Votare per chi? Ovviamente non per il satiro di Arcore che con Dell’Utri condannato per mafia è il peggio che ci potesse capitare. Non certo per il pallonaro fiorentino che come alternativa è la peggiore alternativa possibile anch’essa ormai bella ricca di amici in odor di mafia o di banche che poi è la stessa cosa. E non certo per il menestrello a 5 stelle che in quanto a capacità riesce a prendere il peggio da tutti. Il fascista in verde? Ricordo una scena di una poltrona per due in cui alla fine uno dei cattivi travestito da gorilla finiva in gabbia con un gorilla vero infoiato come non mai. Ecco,i leghisti li metterei tutti in gabbie simili. Il resto del panorama non lo prendo nemmeno in considerazione…

Resta solo un voto possibile per me. Un voto che significa esercitare ancora un diritto ma che ovviamente sarà un voto ininfluente. Voterò scheda bianca.

Bianca come la resa.

Perchè è chiaro. Loro hanno vinto. Voi mafiosi avete vinto. Il resto non conta nulla.

Questo funerale non era il funerale di un mafioso. Non solo. Questo era il nostro funerale. Il funerale di quella che era una democrazia e che oggi non è più un cazzo. Amen

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog su politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Fu-nera- li…e più nera di così non si può…

  1. Sabrina ha detto:

    Tragicomico..parecchio tragi 😦

    Liked by 1 persona

  2. creepysoul ha detto:

    Davvero Demonio…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...