Sei proprio cretina!

Può una frase contenere il potere di distruggere qualcosa? Si, può. Una sola frase e tutto quel che avevi creduto fino a quell’istante si polverizza in un attimo! Come la frase in questione presa da un film che in qualche modo ha lasciato il segno. Allora, il film (L’arrivo di Wang) è un film di fantascienza…italiano. E già qui uno storcerebbe il naso di fronte agli Alien, Odissea 2001, Star Wars e quant’altro! Ed in effetti il confronto non è nemmeno ipotizzabile. Un film fatto con un budget evidentemente limitato.Però è dei Manetti Brothers, gli stessi della serie Coliandro, una garanzia.

Ha secondo me qualche pecca sulla recitazione e i dialoghi. Un po’ come far parlare Segal e Alvaro Vitali. Ok…stroncato totalmente? No perché quel che ho trovato interessante di questo film è la tematica che viene sviluppata e che ci porta durante il film a rafforzare tutta una serie di nostri stereotipi fino a prendere delle posizioni per poi, sul finale, ricevere un cazzotto ed azzerare il tutto facendoti fare la figura del cretino appunto. Se non volete saperne altro perché incuriositi volete vederlo fermatevi qui!La trama è questa: una interprete di cinese viene chiamata per un lavoro urgente e misterioso.

Finisce in una caserma dei servizi segreti in una stanza buia con un agente incaricato di fare un interrogatorio a questa misteriosa persona che, parla solo cinese e che viene tenuta celata alla vista dell’interprete. Poi, data la piega strana dell’interrogatorio questa vuole capire chi ha di fronte e scoprirà che è un alieno che parla solo cinese in quanto, dopo aver osservato il nostro mondo ha imparato quella che statisticamente è la lingua più parlata. Solo che a Roma non gli è stato di grande aiuto!Catturato vien ora tenuto prigioniero perché i servizi sospettano delle sue intenzioni.

E durante l’interrogatorio l’alieno continua a ripetere di essere venuto in pace per fare uno scambio tra civiltà. Ma l’agente dei servizi non accetta questa spiegazione e fa torturare con scariche elettriche l’alieno portando l’interprete sull’orlo dei nervi poiché non accetta la tortura, i toni usati dall’agente e crede nella buona fede dell’alieno. Ad un certo punto con una scusa lei tenta la fuga per chiamare Amnesty ma in quel momento suona un misterioso allarme, tutti vanno via e lei dopo ave avuto una colluttazione fortunosa con un agente in stile buttafuori coatto da discoteca, va a liberare l’alieno.

Liberatolo arriva ad una stanza in cui, dalla finestra assiste impaurita ed incredula ad una invasione aliena che sta distruggendo Roma! E mentre si gira l’alieno con fare beffardo le dice (ci dice) sei proprio cretina! Il film finisce così, con questo cazzotto. Nessun colpo di coda eroico di qualcuno che salva il mondo. Nessuna eroina che imbraccia un M16 e spacca la faccia all’alieno bastardo…lei resta impietrita e fine. Il cattivo che con disprezzo e sarcasmo interrogava con voce grossa l’alieno alla fine aveva ragione lui…Noi che indubbiamente stavamo parteggiando per l’alieno avevamo torto!

L’alieno che sembrava indifeso ed inerme era un pezzo di merda (con buona pace del buonismo alla ET) e l’interprete che credeva nei valori di pace, uguaglianza, accoglienza e dialogo fa la figura della cretina perché tutto ciò in cui credeva le si sgretola sotto il naso e, per colpa sua l’umanità soccomberà. Crudo. Senza appello.
Alla fine uno si chiede se, in un caso del genere quale sarebbe la posizione da prendere. Un eventuale altra forma di vita intelligente si comporterebbe come la nostra tentando di sopraffarci? Chi dovrebbe prendersi la responsabilità di parlare con loro e decidere?

Mi rendo conto che ET un po’ ci ha fuorviati. E se Alien alla fine tutto sommato lo consideriamo più come un animale fuggito dallo zoo o un dinosauro redivivo mentre in Avatar i cattivi siamo noi e in Star Wars buoni e cattivi sono equamente divisi tra umani ed alieni pochi hanno ipotizzato un alieno proprio cattivo intenzionato a conquistarci anche con l’inganno. Lo è stato fatto in chiave satirica (Mars Attack) o in chiave propagandistica in stile anticomunista da diversi film ma mai in una chiave che ci facesse riflettere sul ruolo di certe istituzioni che, normalmente siamo tenuti a considerare malvagie. Certo, il famoso “L’invasione degli ultracorpi” lo aveva sostenuto che potessero essere cattivi ma li a mio avviso più che altro c’era una forte propaganda antisovietica dove occorreva un nemico.

Certo, uno se pensa ai servizi segreti, da Cia all’ex KGB, passando per il nostro vecchio o Sismi e compagnia bella difficilmente pensa ad istituzioni pure di cui potersi fidare. Di cappellate e imbrogli troppi ne hanno fatti. servendo spesso più degli interessi personali che generali. Quindi i dubbi sui comportamenti da tenere restano. Certo è che, se una civiltà aliena disponesse della tecnologia necessaria per arrivare sin qui sarebbe di sicuro avanti la nostra di milioni di anni. Sarebbe come mettere un cavernicolo ai tempi nostri. Quindi di fronte ad una civiltà nettamente inferiore potrebbe avere solo due atteggiamenti: o di curiosità scientifica tipo umano che guarda un formicaio oppure di conquista delle risorse.

Difficilmente vedo plausibile l’ipotesi di chi viene a farsi un selfie! Intanto gli esopianeti scoperti sono circa 4000 e si è appena cominciato a scrutare tra miliardi di stelle in miliardi di galassie lontane. Per ora gli alieni li vediamo solo al cinema ma un domani…chissà…e soprattutto chissà se guardandoci diranno che siamo dei cretini mentre radono al suolo tutto sempre che nel frattempo non lo avremmo già fatto da soli il che è sempre meno inverosimile.

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog contro la violenza, blog su film, Blog su giustizia, Blog su società, Blog vari e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sei proprio cretina!

  1. The Butcher ha detto:

    I Manetti sono dei registi folli che adoro tantissimo e anche se a volte non hanno azzeccatto proprio tutto, sono sempre riusciti a portare qualcosa di innovativo nel nostro Paese e a portare sullo schermo tematiche interessanti.

    "Mi piace"

  2. Demonio ha detto:

    Li adoro anche io e credo che se avessero budget più importanti o le risorse Hollywoodiane sarebbero già osannati.

    Piace a 1 persona

  3. Evaporata ha detto:

    Insomma un film italiano con un finale intelligente.
    Gli alieni vengono per salvare il pianetà dall’umanità, è evidente. 😀

    "Mi piace"

  4. Demonio ha detto:

    😄😄😄 non ne sono così sicuro nel senso che nell’ultima scena praticamente radono al suolo Roma!

    "Mi piace"

  5. Evaporata ha detto:

    Beh. Roma è stata costruita dagli umani…

    "Mi piace"

  6. Demonio ha detto:

    Si sì, ma quegli alieni li non mi sembrano tanto migliori!😬🥴

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.