I numeri delle bestie…

Non fatevi ingannare dal titolo e dal nick…non intendo mettermi a disquisire dell’Apocalisse e di simbologia cristiana! Il titolo nasce semplicemente dall’unione di due cose che sono tra loro inconciliabili un po’ come acqua e olio! Infatti avete mai visto un animale contare o fare calcoli usando i numeri? No, e difficilmente lo vedrete (se non magari in qualche scimpanzé addestrato) semplicemente perché in natura le bestie non hanno il concetto di numero un po’ come i bambini che tale concetto lo acquisiscono solo dopo qualche anno di vita.

I numeri del resto anche a livello umano sono una scoperta abbastanza recente. I primi uomini probabilmente iniziarono a contare in base dieci utilizzando le dita delle mani e ciò è rimasto a lungo fino a che qualcuno ha iniziato lo step successivo che è stato quello di associare dei simboli per rappresentare quel che si contava. Ora non vi faccio tutta la storia perché non voglio annoiarvi ma in epoca recente (rispetto ai milioni di anni dell’evoluzione) diverse culture hanno sviluppato diversi metodi per rappresentare i numeri.

Tra tanti metodi oltre la numerazione in base dieci vi sono state quelle binarie, ottali e tra diverse culture vi erano anche simboli diversi. I Cinesi per esempio avevano una sorta di sistema binario rappresentato da linee verticali ed orizzontali che a seconda della posizione esprimevano diverse grandezze. I romani invece usavano un metodo basato su valori univoci base ai quali sottraevano o sommavano altri valori così per dire quattro non essendoci il quattro si diceva cinque (V) meno uno (I) quindi IV ed allo stesso modo sei era VI. I romani però non avevano lo zero il che complicava parecchio determinati calcoli.

Non che comunque il resto fosse poi più facile. Ve lo immaginate a scrivere equazioni differenziali relative a grosse cifre in numeri romani? Da impazzire! Non che com’è adesso sia lo stesso facile (parlo per me!) ma insomma…poteva andare peggio! Va beh, tutta questa premessa per dire che ovviamente il bello della cultura e della scienza è che non stanno mica a guardare da dove arrivi una idea! Se una idea è migliore di un altra essa prevarrà senza dubbio. La cultura non è razzista e se oggi abbiamo delle conoscenze grande merito è di culture lontane e apparentemente diverse dalla nostra.

Ma l’ignoranza che c’è oggi in giro ci sta riportando a grandi galoppate verso l’estremo opposto a quello di esseri senzienti e colti ovvero al ruolo di bestie incapaci di comprendere. Un esempio di tutto ciò (ringrazio la mia amica Annamaria sempre sul pezzo e ispiratrice di molti dei miei post!) lo vediamo negli screen seguenti presi da un gruppo su FB in cui uno, con intento ovviamente scherzoso e provocatorio ha postato questa cosa:

6f5c1488-6416-41a5-a6d8-47bceef289ee

Ora…fortuna nostra vuole che non l’abbiano letta ne Salvini ne Di Maio altrimenti era facilissimo aspettarsi una valanga di Tweet e contro Tweet denigratori e fasciorazzisti per ribadire la cosa e prospettare, al popolo loro, che li ha elevati al rango di scimmie elette e pronte a governarci, dei sicuri punti programmatici per eliminare questa piaga dei soliti comunisti froci buonisti (e i marò?) che hanno svenduto la patria a questi terroristi islamici! E già che c’erano magari ci infilavano pure un divieto al Khebab e all’algebra (dall’arabo الجبر, al-ǧabr che significa “unione”)!

Ma se per fortuna i due volponi erano impegnati a fare altro qualcuno dei loro elettori questa cosa l’ha presa sul serio davvero ed ha risposto in modo convinto tanto che sul suddetto gruppo sono iniziati litigi e si sono evidenziati da un lato i razzisti ignoranti come bestie e dall’altro gente che ovviamente ci ha scherzato sopra visto che in certi casi forse solo una risata li seppellirà! Alcuni degli screen:

A-6e785b0b-e11b-4f28-afb7-aca5b4f0a826

 

B-dcdb4262-ba63-4677-a3d2-440d06860d92

quello dei Klingon mi ha steso!

 

C-09d15f65-9547-4ccf-9208-90d90c486ca0

 

D-46d0006e-372e-4c34-a0bc-081c09195c57

c4myfy906u-oggi-parleremo-di-una-malattia-molto-diffusa-le-teste-di-cazzo_a

zajxo4wiib-ma-ora-parliamo-della-malattia-piu-diffusa-al-mondo-l-ignoranza-ignoranza-ingoranza_a

 

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Annunci

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, Blog contro il razzismo, blog divertenti, Blog ironici, internet ecc e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

32 risposte a I numeri delle bestie…

  1. Evaporata ha detto:

    L’ho visto passare e naturalmente L’ho ignorato. Ma se non ci fossero ‘ste cose su cui litigare gli italiani si accorgerebbero di quanto son malmessi e ci sarebbero suicidi di massa.

    Piace a 3 people

  2. cuoreruotante ha detto:

    Ciao Clá, non vedo le immagini…

    "Mi piace"

  3. mollymelone17 ha detto:

    giuro che riderei se non mi venisse da piangere

    Piace a 1 persona

    • Demonio ha detto:

      Purtroppo la realtà è questa e molti ormai sono accomunati da una ignoranza di fondo che è incredibile soprattutto se si pensa che questa gente ha conseguito lauree e diplomi! Erano meno ignoranti gli analfabeti di 50-60 anni fa!

      Piace a 1 persona

  4. Lucy The Wombat ha detto:

    Concordo su tutto, ma lasciami dire che alcuni animali (almeno alcuni uccelli) hanno il concetto di numero, almeno fino al quattro! 😀 😀

    Piace a 1 persona

    • Demonio ha detto:

      Uh davvero?Raccontami tutto che ora sono curiosissimo!😬

      "Mi piace"

      • Lucy The Wombat ha detto:

        Allora, non ricordo bene perché era un libro che avevo sfogliato per un altro motivo e che ho ridato in biblioteca, ma certi studiosi avevano addestrato dei pappagalli a comportarsi in un certo modo a seconda del numero di oggetti che vedevano, e loro fino al quattro (o al cinque, non ricordo! :D) riuscivano a tener traccia del tutto e a reagire di conseguenza, con numeri un po’ più alti si incasinavano! 😀 Ho letto anche di un esemplare di pappagallo particolarmente intelligente (roba su cui sono state fatte ricerche per anni, c’è un libro solo su di lui ecc. … °_°) che secondo chi lo studiava sapeva fare semplici operazioni matematiche e a detta dei suoi padroni conosceva anche il concetto di zero! 😀 Non so se crederci, però il racconto mi aveva colpita 😀

        Piace a 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Interessante, approfondirò! Però dal punto di vista del post penso che il tutto rientra nella eccezione degli animali addestrati (forse ho messo solo scimpanzé?) ed allora penso ci siano sicuramente anche cani, delfini, probabilmente topi da laboratorio e chissà quanti altri ancora! In natura però boh, suppongo non ne abbiano la necessità anche se ecco ora che ci penso per un uccello avrebbe senso tener conto del numero di uova da covare…ciao cara vado a fare la spesa per i pulcini…che prendo 3 vermi?4! Ne devi perdere 4 e prendi pure un seme per me!😂😂😂

        Piace a 1 persona

      • Lucy The Wombat ha detto:

        Questo è un ottimo punto, non ci avevo pensato! Adesso mi tirerò scema finché non ne saprò di più. Adoro queste cose 😀

        Piace a 1 persona

      • Demonio ha detto:

        E a chi lo dici!😂😂😂 E del resto è la tua specialità della casa scovare aneddoti interessanti su uccelli e animali anche se di quella parte del mondo!😉

        Piace a 1 persona

      • Demonio ha detto:

        Prof😎

        Piace a 1 persona

      • Lucy The Wombat ha detto:

        hahah omg 😀

        "Mi piace"

      • Demonio ha detto:

        😛

        "Mi piace"

  5. Paola ha detto:

    Quella dei numeri arabi mi mancava, ma non ho dubbi che molti ci siano cascati. Oggi però non siamo tutti matematici, siamo tutti costituzionalisti. Ti sei accorto?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.