COME SOMMINISTRARE UNA PILLOLA A UN GATTO:

Mettendo in ordine il pc mi sono imbattuto in una divertente storiellina che avevo trovato tempo fa e che mi ero salvato e di cui non conosco l’autore quindi, se mai dovesse saltar fuori non ha che da dirmelo e gli renderò il giusto merito! Intanto però, in qualità di amico di un gatto, ricordando quanto fosse stato difficile una volta dargli le opportune cure vi lascio leggere questo infallibile metodo! 😀

1) Prendete il gatto e sistematelo in grembo tenendolo
col braccio sinistro come se fosse un neonato.
Posizionate pollice e indice sui rispettivi lati della
bocca del gatto ed esercitate una pressione delicata
ma decisa finché il gatto apre la bocca.
Appena il gatto apre la bocca, inserite la pillola in
bocca.
Consentite al gatto di chiudere la bocca, tenetela
chiusa e con la mano destra massaggiate la gola per
invogliare la deglutizione.

2) Cercate la pillola in terra, recuperate il gatto da
dietro il divano e ripetete il punto n. 1.

3) Recuperate il gatto dalla camera da letto e buttate
la pillola ormai molliccia.

4) Prendete una nuova pillola dalla confezione,
sistemate il gatto in grembo tenendo le zampe
anteriori ben salde nella mano sinistre.
Forzate l’apertura delle fauci e spingete la pillola
in bocca con il dito indice della mano destra.
Tenetegli la bocca chiusa e contate fino a dieci.

5) Recuperate la pillola dalla boccia del pesce rosso
e cercate il gatto nel guardaroba.
Chiamate qualcuno ad aiutarvi.

6) Inginocchiatevi a terra con il gatto ben incastrato
tra le gambe, tenete ben salde le zampe anteriori e
posteriori.
Ignorate il leggero ringhiare del gatto.
Dite al vostro aiutante di tenere ben salda la testa
con una mano mentre inserisce un abbassalingua di
legno in bocca.
Inserite la pillola, togliete l’abbassalingua e
sfregate vigorosamente la gola del gatto.

7) Convincete il gatto a scendere dalle tende.
Annotate di farle riparare.
Scopate con attenzione i cocci di statuine e vasi
rotti cercando di trovare la pillola.
Mettete da parte i cocci con la nota di re-incollarli
più tardi e, se non avete trovato la pillola, prendete
un`altra pillola dalla confezione.

8) Avvolgete il gatto in un lenzuolo e chiedete al
vostro aiutante di tenerlo fermo usando il proprio
corpo in modo che si veda solo la testa del gatto.
Mettete la pillola in una cannuccia, forzate
l`apertura delle fauci del gatto aiutandovi con una
matita e usando la cannuccia come cerbottana
posizionate la pillola in bocca al gatto.

9) Leggete il foglietto illustrativo del farmaco per controllare che non sia dannoso per gli esseri umani. Bevete un succo di frutta per mandare via il saporaccio. Medicate il braccio del vostro aiutante e lavate il sangue dal tappeto usando acqua fredda e sapone.

10) Recuperate il gatto dal garage dei vicini.
Prendete un’altra pillola.
Incastrate il gatto nell’anta dell’armadio in modo che
si veda solo la testa. Forzate l’apertura delle fauci
con un cucchiaino.
Ficcategli la pillola in gola usando un elastico a mò
di fionda.

11) Cercate un giravite nella vostra cassetta degli
attrezzi e rimettete a posto l’anta dell’armadio.
Medicatevi la faccia e controllate quando avete fatto
l’ultima antitetanica.
Buttate la maglietta e indossatene una pulita e
intatta.

12) Telefonate ai pompieri per recuperare il gatto
dall’albero del dirimpettaio.
Chiedete scusa al vostro vicino di casa che rincasando
ha sbandato e ha fracassato la macchina contro il muro
per evitare di investire il vostro gatto impazzito che attraversava la strada di corsa. Prendete l’ultima pillola dalla confezione.

13) Legate le zampe anteriori e le zampe posteriori
del gatto con un corda e legatelo al piede del tavolo.
Cercate i guanti da lavoro e indossateli.
Inserite la pillola nella bocca del gatto facendola
seguire da un grosso pezzo di filetto di manzo.
Tenete la testa del gatto in posizione verticale e
inserite 2 bicchieri di acqua in modo da assicurarvi
che abbia ingoiato la pillola.

14) Dite al vostro aiutante di portarvi al pronto
soccorso, restate seduti pazientemente mentre i
dottori ricuciono le vostre dita alla mano ed
estraggono i frammenti di pillola dall’occhio destro.
Sulla strada per tornare a casa fermatevi al negozio
di arredamento per comprare un nuovo tavolo.

15) Telefonate alla Protezione Animali per vedere se
possono prendersi cura di un gatto mutante.
Telefonate al più vicino negozio di animali per vedere
se ci sono in vendita dei criceti.

COME SOMMINISTRARE UNA PILLOLA A UN CANE:

1) Avvolgetela in un pezzo di carne.

Uno sguardo ai titoli dei miei post precedenti? Vai qui

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog divertenti, Blog ironici, Blog vari e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

45 risposte a COME SOMMINISTRARE UNA PILLOLA A UN GATTO:

  1. annaecamilla ha detto:

    Bellissima!!!

    "Mi piace"

  2. Daniela ha detto:

    😀 grasse risate di primo mattino con la gatta che mi guarda stranita e si chiede perchè rida da sola davanti a uno schermo…esilarante enfasi di una necessità che capita a tutti quelli che vivono con l’astuto felino, forse un tantino esagerata,ma c’è una buona parte di verità in tutta questa “semplice” impresa, ricordando che nei giorni successivi ai vari tentativi il peloso fugge a ogni tentativo di avvicinamento umano anche solo per una carezza…e c’è chi dice che hanno memoria corta… vale un reblog, se non altro per il buonumore che fa da simpatico segnalibro all’inizio di settimana.Ciao

    Piace a 1 persona

  3. Daniela ha detto:

    L’ha ribloggato su Il Canto delle Musee ha commentato:
    Si sa che dopo la domenica non è facile iniziare daccapo la solfa settimanale di probabili problemi lavorativi e non, dunque prevengo ogni malumore con questo divertente vademecum gattofilo… 🙂

    "Mi piace"

  4. Lucy the Wombat ha detto:

    Ma perché invece di farmi ridere mi fa un sacco di tenerezza?? Ah, sì, sono in premestruo. 🤣

    Piace a 1 persona

  5. Demonio ha detto:

    😂 si, troppo divertente!

    "Mi piace"

  6. Demonio ha detto:

    Mi fa piacere abbia regalato un po’di risate mattutine! A me una volta è capitato che dovevo fargli prendere una medicina ed era in forma liquida quindi dovevo sparargliela con una siringa…non ti dico che lotta!😂😂😂

    "Mi piace"

  7. Demonio ha detto:

    😂😂😂 e grazie!

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    😂😂😂 ma secondo me è perché viene fuori il wombatino empatico che c’è in te!

    Piace a 1 persona

  9. Daniela ha detto:

    Credimi, non devo immaginarlo lo so per esperienza e lo sanno anche le mie braccia tatuate dai graffi. Cosa non si fa eh? 😁

    Piace a 1 persona

  10. Demonio ha detto:

    E si, le braccia e le mani restano a testimoniare il reciproco affetto dato e ricevuto!😂😂😂

    "Mi piace"

  11. Daniela ha detto:

    Tantissimo 😅

    "Mi piace"

  12. Evaporata ha detto:

    Ahahhhahahhahha

    "Mi piace"

  13. Demonio ha detto:

    😀

    Piace a 1 persona

  14. Demonio ha detto:

    😂 ogni tanto una bella risata ci vuole!

    Piace a 1 persona

  15. Demonio ha detto:

    Sgamata!😂

    "Mi piace"

  16. mollymelone17 ha detto:

    😂😂😂 Ho le prove, va proprio così

    "Mi piace"

  17. Demonio ha detto:

    ehehehe grazie per la testimonianza! Anche tu amica di gatti insomma!:-D

    Piace a 1 persona

  18. mollymelone17 ha detto:

    Ne avevo due, ma ora non più

    "Mi piace"

  19. Demonio ha detto:

    Restano i ricordi ☺

    Piace a 1 persona

  20. Demonio ha detto:

    😊

    "Mi piace"

  21. Sara Provasi ha detto:

    Oddio meraviglioso, mi ci ritrovo tantissimo 😂
    Col mio sono riuscita solo tritando le pastiglie col fondo di un bicchiere, e facendo una specie di cotoletta impanata con la polvere su dei pezzetti di prosciutto crudo, che si imponeva per aroma e gusto! Oppure dei sacchettini bocconcini con cuore di polvere di pastiglia 😅

    "Mi piace"

  22. Demonio ha detto:

    Si, alla fine quando erano solide tutto sommato l’inganno riusciva! Il problema enorme è quando gli devi sparare con una siringa qualcosa di liquido in bocca…impossibileeee! 😀

    Piace a 1 persona

  23. Sara Provasi ha detto:

    Ah, non mi è mai capitato ma immagino che avremmo dovuto sedarlo come quando venne rasato per rasta estremi 😅

    "Mi piace"

  24. Sara Provasi ha detto:

    L’unica forse è abituarli fin da cuccioli, potendo!

    "Mi piace"

  25. Demonio ha detto:

    Io una volta dovetti farlo col mio…riuscii a sporcare tutta casa di quella medicina lattuginosa e penso che in proporzione di una goccia su 1000 qualcosa sono riuscito a fargliela ingurgitare! 😀

    Piace a 1 persona

  26. Demonio ha detto:

    Naaa…figurati il mio l’ho avuto da quando era così piccolo che mi stava in una mano! Un gatto…se non vuole fare una cosa non la farà!

    Piace a 1 persona

  27. Sara Provasi ha detto:

    Ah, perfetto! 😅 Credevo che il mio fosse testardo perché arrivato da adulto… Ma forse è la loro natura, di alcuni 😃

    Piace a 1 persona

  28. Sara Provasi ha detto:

    Sono terribili e malfidenti 🤣🤣

    "Mi piace"

  29. Demonio ha detto:

    Si è così, come noi anche loro hanno i loro caratteri, ad alcuni puoi fare di tutto…ad altri non ti riesci nemmeno ad avvicinare!😬

    Piace a 1 persona

  30. Demonio ha detto:

    Eppure li adoro! Col mio avevo un rapporto bellissimo!☺

    Piace a 1 persona

  31. Sara Provasi ha detto:

    Anch’io col mio, a parte a volte 😅💕💕

    "Mi piace"

  32. Demonio ha detto:

    C’è mia sorella che ha due gatti, con uno ci gioco, ha fiducia in me e va tutto bene…l’altro…ahoo…non si fa non dico avvicinare ma nemmeno vedere…appena sa che ci sono ospiti in casa si nasconde e sparisce!😂

    Piace a 1 persona

  33. Sara Provasi ha detto:

    Ahah povero gatto, e povero te! xD

    "Mi piace"

  34. Demonio ha detto:

    Oh, ieri ero lì che lo aspettavo, lui stava sulle scale, voleva scendere per mangiare ma mi guardava e non scendeva…sarò stato 10 minuti a cercare di tranquillizzarlo…nulla…Non è sceso e se salvo scappava!🙄

    Piace a 1 persona

  35. Sara Provasi ha detto:

    Molti sono così, e restano tali.. ha avuto un passato difficile o è solo un crapone? 😄

    "Mi piace"

  36. Demonio ha detto:

    Mia sorella che lo ha raccolto pensa proprio che sia stato traumatizzato ed ora diffida a ragione un po’ di tutti poverino

    Piace a 1 persona

  37. Sara Provasi ha detto:

    Allora è molto probabile! Anche la madre del mio fidanzato ha una cagnolina che veniva maltrattata e ha paura di tutto… Ora la accarezzo almeno, ma ci ho messo un paio d’anni!

    "Mi piace"

  38. Demonio ha detto:

    Si, immagino ci voglia tempo ma ci riuscirò! 😀

    Piace a 1 persona

  39. Sara Provasi ha detto:

    Certo! Almeno un po’ sicuramente 🙂

    "Mi piace"

  40. Demonio ha detto:

    Ti terrò aggiornata sugli sviluppi!😜

    Piace a 1 persona

  41. Demonio ha detto:

    😈

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.