Flat tax, come andrà

Leggevo questo articolo sul mantra del momento con cui l’estrema destra sta basando la sua campagna elettorale. Io non sono un economista né ho la capacità di leggere il futuro però, qualcosa mi dice che, a livello statale diminuirà il gettito , ovviamente i ricchi ne trarranno vantaggio e i poveri all’apparenza si troveranno qualche cento euro in più in tasca.

Ma…quello che nessuno dice è che finirà molto probabilmente così: per compensare la diminuzione di gettito Comuni e Regioni alzeranno il costo dei servizi erogati. Indovina dove finisce il cetriolo? E la cosa lampante è che, non si ha ben chiaro, in questo paese, la differenza tra imposte e tasse.

Ora, mentre l’estrema destra vuole ridurre le prime quindi per intenderci l’IRPEF che, secondo i dettami costituzionali è progressiva quelle che invece aumenteranno sono le tasse, come per esempio la TARI e per l’appunto tutte quelle tasse che finanziano direttamente dei servizi. Invece le imposte finanziano la cosa pubblica, cioè sanità, pensioni, infrastrutture, scuola, forze armate, sicurezza ecc.

Diminuendo il gettito come sarà prevedibile per forza di cose si dovrà tagliare il resto o, per l’appunto aumentare le tasse scolastiche, universitarie, i ticket sanitari ecc ecc . Ecco…ora riuscite a capire che quel centinaio di euro che risparmierete in busta paga in realtà poi lo dovrete ricacciare fuori con gli interessi per tutto il resto? E lo capite che, le tasse sono inique perché te che guadagni 1000 alla fine paghi come quello che guadagna 10 volte tanto solo che a lui non peserà tanto mentre a te si.

Ecco, questo è…mentre si parla del fatto che siano fascisti ( cosa per altro ovvia) non si sta parlando di questo. Se invece di avere una coalizione di centro destra (che si contrappone a questa di estrema destra) avessimo una coalizione di sinistra, invece di gridare ovvietà sul fatto che siano postfascisti si spiegherebbe agli italiani il pericolo del grande cetriolo che gli sta per arrivare nel culo.

Va beh, tanto io non sono nessuno e non conto nulla. Fate come cazzo vi pare. Per la cronaca questo di seguito era l’articolo che stavo leggendo e che, ovviamente è incompleto proprio perché non spiega una beata sega di quel che realmente succederà. Ma soprattutto nessuno sta spiegando che quello che è iniquo è il fatto che un operaio paghi le stesse tasse (spazzatura,acqua ecc) di un briatore qualsiasi ma, vi stanno convicendo che, il problema è che quest’ultimo paghi troppe imposte…

Flat tax, com’è andata nei Paesi che hanno introdotto la “tassa piatta”? I vantaggi solo per i più ricchi. Penalizzati redditi bassi e giovani

https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/08/12/flat-tax-come-andata-nei-paesi-che-hanno-introdotto-la-tassa-piatta-i-vantaggi-solo-per-i-piu-ricchi-penalizzati-redditi-bassi-e-giovani/6757530/

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in Argomenti vari, Economia, Politica, Post, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Flat tax, come andrà

  1. Gravantes ha detto:

    Io comincio seriamente a pensare che se vi è una sinistra, da qualche parte, abbia seri problemi ad aggiornarsi. Perché non capisco ad oggi, dopo i vari silvione, salvino e destra becera, com’é possibile che si continui a preferire la solita gentaglia. In Trentino la sanità è stata distrutta dall’attuale giunta. Eppure, li voterebbero ancora.

    Piace a 2 people

  2. Neda ha detto:

    C’è una cosa di cui nessuno parla e non si è mai parlato: quello degli aumenti percentuali delle pensioni come adeguamento per l’inflazione. Tu lo hai letto che cosa finisce nelle tasche di chi ha una pensione di 9000 euro l’anno (pensioni di reversibilità alle vedove di operai che si sono spaccati la schiena per quarant’anni con lavori logoranti) e chi ha una pensione di 35000 euro l’anno? (parlo della prima fascia).

    "Mi piace"

  3. Neda ha detto:

    In Lombardia Maroni ha fatto un disastro con la sanità soprattutto nella fascia montana. Eppure alcuni miei amici che vivono in quella fascia e non hanno più assistenza sanitaria in loco voteranno ancora per la destra.

    Piace a 2 people

  4. Neda ha detto:

    Quello che mi meraviglia e mi indigna è che ci sia ancora gente che voglia votare un pagliaccio, e i suoi accoliti, che ha combinato più porcate di chiunque altro, come se non esistesse più alcuna etica e nessuna morale e noi italiani fossimo diventati tutti dei deficienti. Ma è anche colpa della sinistra che a furia di denigrare alcuni valori chiamati Patria, Stato. Orgoglio Nazionale, (purtroppo sbandierati dal fascismo, ma non si deve buttare via il bambino con l’acqua sporca) ha reso noi italiani un popolo di cretini asserviti agli usi e costumi della non cultura USA (e getta dovrei dire). Una sinistra che non è stata nemmeno capace di cambiare una legge elettorale che fa schifo ed è riuscita a spianare la strada alla destra più becera e delinquente. Come ai tempi della Roma Imperiale, la destra promette pane e giochi e al popolo, pare, basta questo. I barbari, comunque, sono già entrati da tutte le porte, basta vedere che cosa sta succedendo, perciò siamo al crollo totale.

    Piace a 1 persona

  5. Demonio ha detto:

    Sono ancora d’accordo su te anche sul fatto che la sinistra ha rinunciato a diverse cose che sono così finite per essere considerate di destra a torto. E ce ne sarebbero altri ( esercito, certezza della pena ad esempio) ma in un immaginario mondo tutto peace&love alcuni hanno finito per fare danni incredibili. Dissento in parte solo su una cosa ovvero non credo che tutti gli italiani che votano per quei loschi figuri siano tutti cretini. Sicuramente ce ne sono tanti, davvero gente senza cultura e buonsenso. Ma, la maggior parte sa che voterà per chi salvaguarderà i suoi interessi lasciando tutto come sta e magari rimettendo mano o deviando l’attenzione a cose come l’obbligo del POS perché cose come evasione fiscale, condoni, abusivismo, lavoro in nero, sfruttamento ecc ecc sono temi sentiti da milioni di italiani. Sta gente sa perfettamente dove votare e da chi essere rappresentata e non gliene frega nulla se i propri leader sono bugiardi, pregiudicati e pure incompetenti purché non tocchino quegli interessi…

    Piace a 2 people

  6. Demonio ha detto:

    Credo sia difficile trovare una regione dove la sanità non sia stata distrutta e privatizzata. Maledetti. Si, uno dei motivi che ha portato alla scomparsa della sinistra è stato anche quello di perdere progressivamente il contatto con la realtà anche se, a parziale discolpa, va detto che, grazie alle TV, anche gli italiani furono portati a perdere il contatto con il reale inseguendo marketing e mode secondo cui tutti potevano sentirsi ricchi imprenditori di successo e sfoggiare beni di lusso. Anni ottanta… L’inizio della fine.

    Piace a 1 persona

  7. Demonio ha detto:

    Sulle pensioni penso che voi che l’avete sarete già fortunati se ancora ve la lasceranno perché ecco, con l’IRPEF una delle voci fisse di finanziamento ci sono anche le pensioni e, se diminuirà il gettito…non oso immaginare il disastro sociale che la vittoria di questa estrema destra sta per produrre…

    Piace a 1 persona

  8. Gravantes ha detto:

    Gia, i fatidici anni 80. Un tempo li vedevo una grande periodo, solo musicalmente oggi mi interessano ma in realtà, sono stati l’inizio della fine.

    "Mi piace"

  9. Gravantes ha detto:

    Che tristezza!!

    Piace a 1 persona

  10. Demonio ha detto:

    Tre nomi + 1 sintetizzano tutto: Tatcher, Reagan e Craxi da cui appunto deriva Berlusconi. Il resto è storia.😔

    Piace a 1 persona

  11. Gravantes ha detto:

    Ricordo il motto della Tatcher : Non cè alternativa!! e ne abbiamo ereditato le conseguenze

    Piace a 1 persona

  12. Demonio ha detto:

    Si, hanno imposto il liberismo senza regole, le privatizzazioni e in Italia poi ci abbiamo messo del nastro per peggiorare le cose anche di più distruggendo lo stato con sciagurate riforme come il federalismo, le province, la riduzione dei parlamentari e tagli fatti alla CDC. Il resto lo hanno fatto gli imprenditori che non hanno saputo innovare ma anzi hanno prima delocalizzato e poi via via venduto aziende. Ma per buona parte dell’opinione pubblica il problema sono gli sbarchi di altri poveracci. Ci vorranno decenni prima di rimettere le cose a posto e non è detto che ci si riesca…

    Piace a 1 persona

  13. Neda ha detto:

    Pensa che proprio oggi parlavo con una giovane amica impiegata in un’azienda locale con uno stipendio veramente molto basso e voterà la destra, convinta che questi faranno il suo interesse. Ma se ci hanno mandato in rovina proprio questi elementi di destra, come può pensare che faranno l’interesse dei lavoratori?

    Piace a 1 persona

  14. Demonio ha detto:

    Vallo a capire come certi ragionamenti producano certe decisioni! Siamo ormai alla follia pura dove la logica è morta e sepolta. Finirà con un ennesimo disastro ed un ennesimo governo tecnico entro i prossimi due/tre anni.

    Piace a 1 persona

  15. Demonio ha detto:

    Io invece la azzardo così: vincono…primi mesi tra chiacchiere e proclami…prime leggi ad effetto scritte male che poi saranno bocciate da corte costituzionale o da altri organismi…primi litigi sottobanco per accaparrarsi il possibile…primi malumori, tradimenti…su questioni complesse andranno sotto nel frattempo la situazione diventerà di nuovo drammatica per i conti…dopo 2 anni o al massimo 3 avremo di nuovo un governo tecnico di unità nazionale. Che ovviamente andrà a pescare i soldi dove è facile e comodo prenderli.

    Piace a 1 persona

  16. Neda ha detto:

    Certo che fare il “parlamentare” è diventato un mestiere e i pentastellati lo hanno dimostrato chiaramente. Perciò abbiamo individui che di politica non capiscono un accidente e che ci stanno mandando in malora.

    "Mi piace"

  17. Demonio ha detto:

    Qui invece sono in disaccordo con te e mi spiego. Credo infatti che la fine della politica sia iniziata proprio quando a fare politica hanno iniziato i Berlusconi, tutti i suoi avvocati ed è passato il concetto che fosse una cosa che chiunque poteva fare. Certo, poi c’è stata la corsa, prima la lega poi il movimento hanno insistito sul concetto che ognuno potesse fare politica perché non era un mestiere. E questo è l’errore madre perché invece la politica dovrebbe essere un mestiere e dovrebbe prevedere prima una formazione (un tempo ogni partito aveva la sua scuola) quindi l’inizio dal basso, una gavetta che pian piano, solo dopo un lungo percorso portasse al Parlamento. E questo i nostri padri costituenti lo avevano capito tanto che esisteva il finanziamento pubblico ai partiti ed ai politici. Ovviamente ad un certo punto (gli anni ottanta…) qualcuno ha pensato di fare il furbo e su quella onda emozionale si è deciso che invece tutti potevano farla, di abolire i finanziamenti e tagliare province e parlamentari. Nel frattempo però con il federalismo si è dato un enorme potere alle regioni e di fatto oggi il ruolo del parlamentare è di fatto svuotato e limitato ad un mero atto di presenza la dove ci sono voti decisivi. Ma, le decisioni sono prese altrove. Insomma…magari tornasse ad essere un mestiere serio. Ora sono solo mestieranti, inutili comparse che si limitano a vivere i loro 5 minuti di gloria e a portarsi a casa compensi immeritati ma che, per qualche pezzente diventa allettante da mantenere!

    Piace a 1 persona

  18. Neda ha detto:

    E devo darti ragione. Non avevo contemplato il tutto da questo punto di vista.

    Piace a 1 persona

  19. Demonio ha detto:

    Qui ormai siamo circondati e occorrono più occhi e punti di vista per cercare di capirci qualcosa!

    Piace a 1 persona

  20. labisbetika ha detto:

    Anche se non contiamo più di un voto a testa alle elezioni, provo sollievo nel sapere che c’è gente come te che ragiona così. Grazie, grazie, grazie.

    Piace a 1 persona

  21. Demonio ha detto:

    Ma grazie mille! Si per il completamento ma soprattutto perché sei fra le poche che non ha “paura” di commentare andando anche a leggere vecchi post. Che poi a dirla tutta non credo neppure di essere tutta sta cima nel ragionare ma…credo semplicemente di dire cose semplici ed evidenti mentre invece, troppa gente ha semplicemente smesso di vivere nel mondo reale o di riflettere. Insomma… Il livello medio si è così abbassato che pure io che sono un mediocre finisco per fare la figura di un pensatore! Stiamo messi proprio male!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.