Il mondo alla rovescia

Tra le tante mie letture preferite il filone Spy col maestro indiscusso Le Carrè mi è sempre piaciuto al pari dei prodotti cinematografici o TV. Credo da sempre, tanto che sin da bambino ero affascinato dalla mitica Emma Peel di Avengers ( ne raccontai anche il perché qui)

Una delle caratteristiche delle Spy story è quella di contrapporre da una parte il bene supremo e dall’altra il male assoluto anche se poi, nei racconti più realistici (alla Le Carrè appunto) le cose si mischiano in una zona d’ombra che dà da pensare.

Ad ogni modo in questo schema si riconosce sempre una Spectre, un tiranno cattivo (buoni ce ne sono?), una qualche mafia, dei cospiratori il cui scopo è metterlo nel culo al resto del mondo ma col sorriso di chi fa finta di esserti amico. A contrastare ciò interviene sempre un eroe che fa luce sulla verità scoprendo il misfatto.

Ovviamente tutti acclamano l’eroe come novello Achille: il mondo è salvo…fanculo i cattivi! E altrettanto ovviamente l’eroe è americano nel novanta per cento dei casi che se non lo salvano gli americani il mondo…come siamo fortunati che ci sono loro! Si capisce il sarcasmo? Ok… Nel restante dieci per cento mettiamoci 5 inglesi Bondissimi, un paio di francesi, forse un russo, uno a caso e il solito Jackie Chan per la Cina.

E no, gli italiani non compaiono! Cazzo devono salvare gli italiani? Siamo l’emblema del casino, figuriamoci! No no, l’eroe per antonomasia e americano! E a lui vanno gli onori. E questo è assodato. Che fareste se di colpo una spia rivelasse al mondo che la Russia ha costruito un’arma micidiale o che ci sono prove di certi comportamenti o altre cose segrete oppure che la Cina ha fatto quella manovra per ecc ecc ecc?

Ve lo dico io che fareste? Applaudireste all’eroe e indignati gridereste peste e corna contro i kattivi. Alcuni scenderebbero in piazza, magari boicotterrebbero i prodotti di quelle nazioni canaglia e via dicendo. Bene. Cioè male. E vediamo perché. Perché in tutto ciò lo schema è sempre fisso. Usa/GB contro Giappone, Germania, poi Urss, poi sud-est asiatico, poi Sudamerica, poi paesi arabi come se piovesse, di nuovo Russia e infine new entri appunto la Cina!

Povera Cina, finché era sottosviluppata e produceva solo chincaglieria non se la cacava nessuno…oggi che invia sonde su Marte e offre il top della tecnologia è una minaccia! Va bè, divago, questo potrebbe essere un’altro post. Dicevamo dello schema. Schema immutato da un secolo. Schema a cui siano talmente tanto abituati da non considerare minimamente l’ipotesi che vi possa essere un errore.

Errore per cui i cattivi guarda un po’ sono proprio i nostri eroi e dove l’eroe vero, quello che ha smascherato tutto ciò invece di essere omaggiato e acclamato come meriterebbe, ad esempio con un premio Nobel per la pace, varie onorificenze e lauree ad honorem invece è in carcere. Uno che non ha ucciso nessuno, non ha rubato, non ha corrotto, non ha compiuto atti terroristici è in carcere trattato come il peggior criminale.

Uno che ha semplicemente fatto il giornalista d’inchiesta ed ha rivelato al mondo quei documenti che semplicemente dicono che gli eroi non lo sono poi tanto e che hanno commesso crimini di guerra come e forse più di tanti altri contro cui hanno scatenato guerre per molto meno.

Ecco, nel mondo capovolto Juliane Assange è tuttora in carcere , in Inghilterra, col rischio di finire estradato negli USA dove, democratici come sono semplicemente lo seppellirebbero vivo per aver messo a nudo il re. Ok, vedete l’opinione pubblica indignata per tutto ciò? Io no. È nel dimenticatoio, come Snowden, altro braccato senza futuro.

Bene, cioè sempre male, il punto è questo: se sta gente viene fatta passare per cattiva mentre al contrario i più figli di una provetta avariata sono capi di stato o occupano posti di comando, se a nessuno frega nulla che il mondo sia capovolto, se ormai non c’è più alcun ideale (perché ci hanno detto che era sbagliato averne…) ma che speranza abbiamo del fatto che le cose possano cambiare?

Io nessuna.

Però credo che, se si volesse dare un segnale forte al mondo, ecco, quello sarebbe un primo passo da cui iniziare: il resto forse poi verrebbe da se.

Forse.

O forse no.

Ecco uno dei pochi che invece ne parla.

Informazioni su Demonio

Disilluso da tutto senza un futuro vivo in questo presente oscuro senza aspettarmi nulla.
Questa voce è stata pubblicata in blog, blog su film, Blog su giustizia, Blog su politica, Blog su società, Blog vari e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Il mondo alla rovescia

  1. Gravantes ha detto:

    A parte che con la chincaglieria i Cinesi ci sono diventati una superpotenza spaziale, mi hai fatto ripensare alla serie “The Boys”. Una bella rilettura in video del mito del superhero all’americana. In quella serie, puoi trovare tanti Assange braccati e fatti fuori per aver rivelato al mondo intero come stanno le cose.

    Piace a 1 persona

  2. Demonio ha detto:

    Me la segno allora sperando che sia una serie terminata che con quelle in corso resto alla larga!

    Piace a 1 persona

  3. Gravantes ha detto:

    Deve arrivare la terza stagione. Ma sempre di 8 puntate. Ne vale la pena. Prende sunto da un fumetto omonimo, dove un gruppo di ragazzi si organizza per menare il superhero a cui tutto è concesso.

    "Mi piace"

  4. Demonio ha detto:

    Quando rientro me la scarico! Sembra interessante!

    Piace a 1 persona

  5. Neda ha detto:

    Beh, mi sembra normale che se uno va in giro a dire la verità lo facciano fuori, è sempre stato così, a partire da Socrate.

    "Mi piace"

  6. Demonio ha detto:

    Beh sì, quello che però non mi sembra normale è l’assenza di una opinione pubblica che ne prenda le parti. Ora c’è solo silenzio…

    Piace a 1 persona

  7. Neda ha detto:

    Tutti intruppati come buoi al macello…del resto è sempre stato così, almeno a leggere la Storia dell’essere umano, altrimenti non si comprenderebbe la presa sul popolo che certi personaggi hanno avuto.

    "Mi piace"

  8. Demonio ha detto:

    Già con una sola differenza però che diventa anche una aggravante: nel passato la maggior parte della gente era analfabeta e non aveva gli strumenti per poter capire! Oggi tutti li hanno ma a quanto pare o non sanno usarli o non vogliono usarli!

    Piace a 1 persona

  9. admin1962 ha detto:

    Oooooh finalmente qualcosa su cui non sono d’accordo (mi stavo preoccupando)! 😀
    I cinesi mi stanno sulle palle, ma veramente sulle palle!
    Ho avuto modo di ascoltarli nelle interviste, osservarli nei loro negozi e capannoni commerciali (stanno comprando TUTTO) e mi sono reso conto che sono un popolo di insetti, educati ad essere insetti dove il singolo individuo non conta nulla e tutto è sacrificabile alla collettività; una società educata come le formiche di un formicaio! Altro che libero arbitrio!!!! 😦
    Un popolo che come massima aspirazione ha quella di lavorare per fare soldi! Che splendido modo di dare senso alla vita! Un popolo in questo veramente agli antipodi rispetto al nostro.
    E a proposito di pessimismo temo che riusciranno a comprare tutto il mondo (adesso hanno aggredito l’Africa) e imporci alla fine il loro di concepire la vita da schiavi! Che schifo!

    Piace a 1 persona

  10. Demonio ha detto:

    Ti dirò, non è che non sono d’accordo con te perché sulle cose che hai detto c’è poco da ribattere. L’unica cosa che mi fa un po’ pensare è che all’improvviso sono diventati il “nemico” così come storicamente prima era il Giappone, poi la Russia poi l’Islam e ora sembra che tutto il male alberghi lì! Alla fine credo che forse la verità è nel mezzo ed è comunque difficile trovare tout court un popolo al 100% simpatico su questo pianeta! O almeno lo è per me che però non faccio testo. Ad ogni modo credo anche che bisognerebbe sempre cercare il meglio dagli altri e copiarlo per migliorare se stessi: in questo momento lo spirito innovativo cinese credo sia una buona risorsa per tutti e l’ideale sarebbe che anche loro copiassero dal resto del mondo migliorando le cose che hai detto. Allo stesso tempo però credo che la mia sia solo utopia e ciascun popolo resterà chiuso in se fiero dei propri difetti e non ci sarà mai un unico popolo della Terra che invece sarebbe la cosa più logica!

    "Mi piace"

  11. admin1962 ha detto:

    Chissà, ma sicuramente noi quel giorno, se ci sarà, non lo vedremo!

    Piace a 1 persona

  12. Demonio ha detto:

    😂 e si, ma queste previsioni sono bravo anche io a farle!

    "Mi piace"

  13. admin1962 ha detto:

    😀 (come si fa a mettere la faccina che ride a lacrime?)

    "Mi piace"

  14. Demonio ha detto:

    Azz, se mi chiedevi la soluzione di una equazione differenziale era più semplice! In effetti sicuramente c’è un codice di caratteri per poterla ricreare ma non lo conosco. Io in realtà me le ritrovo nella tastiera del telefono che uso (Gboard) e credo siano le stesse dei servizi di messaggistica. In realtà non mi sono mai posto il problema!

    "Mi piace"

  15. admin1962 ha detto:

    Aaaah, ecco! Io scrivo solo dal mio PC.
    Beh in ogni caso mi hai tolto il dubbio! 🙂

    "Mi piace"

  16. Demonio ha detto:

    Beh, anche dal PC dovresti poter avere il set di emoticon. Guarda il link che ti ho inviato, per Windows e Mac c’è di sicuro!

    "Mi piace"

  17. admin1962 ha detto:

    Grazie Daemon, vado a curiosare e ti faccio sapere! 😉

    Piace a 1 persona

  18. admin1962 ha detto:

    PROVA
    😰😌😆😅😅😅😅😅😋😋

    "Mi piace"

  19. admin1962 ha detto:

    Evvvaiiiii! Grazie Daemon, il link buono è il secondo, quello di Aranzulla vale solo per Windows 10 e 8, io ho il 7! 😶

    "Mi piace"

  20. Demonio ha detto:

    Il vecchio 7 ancora lo faccio girare sul mio vecchio portatile in dual boot solo che non lo uso praticamente mai se non per lavoro quindi questi aspetti “ludici” li ignoro! Ma se hai trovato una soluzione sono contento! 🤷😈

    "Mi piace"

  21. Demonio ha detto:

    Yeah!

    "Mi piace"

  22. Demonio ha detto:

    Quando nel mio piccolo riesco ad aiutare anche con una cazzata mi rallegro!👍🤟👻

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.